Portale di economia civile e Terzo Settore

Viaggi: Interrail gratis per i diciottenni europei

30

C’è un’esperienza più bella e formativa di un viaggio alla scoperta di nuovi Paesi e nuove culture? Sicuramente no, soprattutto se a compierla è un giovane di 18 anni che probabilmente non è mai uscito dal proprio Paese. Ecco allora che dalla Commissione europea arriva un progetto davvero interessante che renderà felici circa 30 mila giovani: biglietti Interrail gratis per i neomaggiorenni europei.

E’ stato stanziato questa settimana, infatti, un budget di 12 milioni di euro nel 2018 che consentirà ai diciottenni di  «sviluppare l’identità europea, rafforzare i valori europei comuni e promuovere la scoperta di siti e culture nel Continente». I finanziamenti non sono sufficienti per far partire tutti i neomaggiorenni (che nel 2017 sono stati circa 5 milioni), e non è detto del resto che tutti abbiano la voglia o la possibilità di partire, ma è previsto un concorso che consentirà le prime partenze già questa estate. A breve partirà la campagna di informazione, rivolta a tutti i neo 18enni, «indipendentemente dal loro retroterra sociale ed educativo e includendo persone di ridotta mobilità», in vista dell’apposito bando.

«È importante offrire a tutti i nostri giovani l’opportunità di ampliare i loro orizzonti facendo esperienza degli altri Paesi. L’educazione non riguarda solo ciò che impariamo in classe, ma anche ciò che scopriamo sulle culture e le tradizioni dei nostri concittadini europei», ha detto il commissario responsabile della Cultura, Tibor Navracsics.

Quello attuale è, dunque, solo il primo passo di una proposta, lanciata nell’ottobre del 2016, dal parlamentare europeo tedesco Manfred Weber, volta a introdurre il biglietto dell’Interrail gratis per tutti i 18enni dell’Unione europea; una manovra che costerebbe circa un miliardo di euro.

Una piccola nota, infine, per quanti – soprattutto tra i giovanissimi – non conoscessero l’Interrail: si tratta di un programma nato nel 1972 che connette 30 Paesi per un totale di 170mila km di linee ferroviarie, e accessibili con un pass che dura dai 5 giorni al mese. Secondo le stime, circa 300mila giovani all’anno in Europa partono per l’Interrail, con il gruppo di amici o da soli.

Mozziconi di sigarette trasformati in carbone, si può
Berta Cáceres: arrestato il presunto mandante
1 Comment
  1. ELENA says

    esperienza meravigliosa che ho potuto fare nel 1991, desidererei che mia figlia potesse far parte di questa proposta e rientrare con i requisiti

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...