• 17 2017 ottobre

    Millennials e Arte: ecco cosa piace alle nuove generazioni

    Dimenticate lo stereotipo del collezionista d’arte visto come un anziano e facoltoso uomo d’affari con la passione per i quadri. Quello dell’arte, al contrario, è un mondo in continuo fermento che riesce a coinvolgere e ad appassionare anche i più giovani. A parlare chiaro è la prima indagine sul collezionismo italiano nel XXI secolo frutto della partnership Collezione da

    ( Continua a leggere )
    mostra arte

    Dimenticate lo stereotipo del collezionista d’arte visto come un anziano e facoltoso uomo d’affari con la passione per i quadri. Quello dell’arte, al contrario, è un mondo in continuo fermento che riesce a coinvolgere e ad appassionare anche i più giovani. A parlare chiaro è la prima indagine sul collezionismo italiano nel XXI secolo frutto della partnership Collezione da

    Continua a leggere... →
  • 17 2017 ottobre

    Legacoop: la cooperazione riparte nel Centro Italia colpito dal sisma

    “Il modello cooperativo per natura si radica nel territorio e promuove collaborazione tra i membri della comunità, creando così non solo opportunità di lavoro e migliori condizioni economiche, ma favorendo processi di coesione sociale e sviluppo sostenibile. Obiettivi particolarmente urgenti qui, per fare argine ai processi di spopolamento che il terremoto rischia di accelerare, in territori per altro con un

    ( Continua a leggere )

    “Il modello cooperativo per natura si radica nel territorio e promuove collaborazione tra i membri della comunità, creando così non solo opportunità di lavoro e migliori condizioni economiche, ma favorendo processi di coesione sociale e sviluppo sostenibile. Obiettivi particolarmente urgenti qui, per fare argine ai processi di spopolamento che il terremoto rischia di accelerare, in territori per altro con un

    Continua a leggere... →
  • 17 2017 ottobre

    “La strada del ritorno è sempre più corta”. Intervista all’autrice Valentina Farinaccio

    Appartengo a quella categoria di lettori che, quando leggono un libro, non ci pensano due volte: se poco convinti non esitano ad abbandonare l’impresa nelle prime pagine. Siamo troppo precipitosi? Ci precludiamo la possibilità di cambiare idea, di stupirci? Probabilmente è vero ma non possiamo farci nulla, è più forte di noi. Quelle volte però che un libro ci

    ( Continua a leggere )
    la strada del ritorno è sempre più corta

    Appartengo a quella categoria di lettori che, quando leggono un libro, non ci pensano due volte: se poco convinti non esitano ad abbandonare l’impresa nelle prime pagine. Siamo troppo precipitosi? Ci precludiamo la possibilità di cambiare idea, di stupirci? Probabilmente è vero ma non possiamo farci nulla, è più forte di noi. Quelle volte però che un libro ci

    Continua a leggere... →
  • 17 2017 ottobre

    Sma: Italia prima al mondo ad aprire a una cura

    Finalmente ci siamo: in Italia è stata approvata la prima terapia al mondo per il trattamento delle persone affette da Sma (Atrofia muscolare spinale) che, come ormai molti di voi sapranno è una patologia neuromuscolare genetica rara che colpisce soprattutto i bambini e rappresenta di conseguenza la prima causa genetica di mortalità infantile. La terapia contro l’Atrofia muscolare spinale

    ( Continua a leggere )
    Sma

    Finalmente ci siamo: in Italia è stata approvata la prima terapia al mondo per il trattamento delle persone affette da Sma (Atrofia muscolare spinale) che, come ormai molti di voi sapranno è una patologia neuromuscolare genetica rara che colpisce soprattutto i bambini e rappresenta di conseguenza la prima causa genetica di mortalità infantile. La terapia contro l’Atrofia muscolare spinale

    Continua a leggere... →
  • 17 2017 ottobre

    Cinenido-visioni disturbate: neogenitori e bambini al cinema senza disagi

    Essere genitori, e magari anche grandi appassionati di cinema, spesso comporta dei piccoli sacrifici. Così magari ci si sente costretti a rinunciare a godersi film interessanti per un pubblico adulto e, per amore dei figli, optare per pellicole di animazione – carinissime, certo – ma pur sempre opzioni di ripiego. A Bologna si è pensato di risolvere questo disagio

    ( Continua a leggere )
    cinenido

    Essere genitori, e magari anche grandi appassionati di cinema, spesso comporta dei piccoli sacrifici. Così magari ci si sente costretti a rinunciare a godersi film interessanti per un pubblico adulto e, per amore dei figli, optare per pellicole di animazione – carinissime, certo – ma pur sempre opzioni di ripiego. A Bologna si è pensato di risolvere questo disagio

    Continua a leggere... →

News

mostra arte

Millennials e Arte: ecco cosa piace alle nuove generazioni

Dimenticate lo stereotipo del collezionista d’arte visto come un anziano e facoltoso uomo d’affari con la passione per i quadri. Quello dell’arte, al contrario, è un mondo in continuo fermento

17 ottobre, 2017 -
Sma
cinenido
G7 agricoltura
parita-genere

Oggi nel mondo

Foto del giorno