Verità per Giulio Regeni
Stile:
  • 06 2016 dicembre

    Fai che ogni giorno sia Natale: la campagna di Pane Quotidiano in aiuto delle persone in difficoltà

    Sensibilizzare i cittadini sulla condizione delle persone in difficoltà e sostenere le attività dell’Associazione Pane Quotidiano. È l’obiettivo della campagna di raccolta fondi “Fai che ogni giorno sia Natale” lanciata dall’Associazione Pane Quotidiano (leggi l’articolo) che da anni si occupa di assicurare gratuitamente generi alimentari alle fasce più povere della popolazione, distribuendo cibo e beni di conforto a chiunque

    ( Continua a leggere )
    fai-che-ogni-giorno-sia-natale

    Sensibilizzare i cittadini sulla condizione delle persone in difficoltà e sostenere le attività dell’Associazione Pane Quotidiano. È l’obiettivo della campagna di raccolta fondi “Fai che ogni giorno sia Natale” lanciata dall’Associazione Pane Quotidiano (leggi l’articolo) che da anni si occupa di assicurare gratuitamente generi alimentari alle fasce più povere della popolazione, distribuendo cibo e beni di conforto a chiunque

    Continua a leggere... →
  • 06 2016 dicembre

    IID e Banco Popolare: “La cultura del dono premia”

    Dalla sinergia tra l‘Istituto Italiano della Donazione e il Banco Popolare, e grazie alla generosità di molti cittadini, è nata un’iniziativa a favore delle popolazione terremotate del Centro Italia. Nei giorni scorsi sono stati infatti annunciati i vincitori del bando “Giorno del Dono 2016” per la ricostruzione post terremoto. Si tratta dell’Associazione Maria Madre della Provvidenza (AMMP) Giorgio Valsania

    ( Continua a leggere )
    stefano-cerrato

    Dalla sinergia tra l‘Istituto Italiano della Donazione e il Banco Popolare, e grazie alla generosità di molti cittadini, è nata un’iniziativa a favore delle popolazione terremotate del Centro Italia. Nei giorni scorsi sono stati infatti annunciati i vincitori del bando “Giorno del Dono 2016” per la ricostruzione post terremoto. Si tratta dell’Associazione Maria Madre della Provvidenza (AMMP) Giorgio Valsania

    Continua a leggere... →
  • 06 2016 dicembre

    Nelle piazze italiane torna la Pigotta, la bambola che salva la vita di un bambino

    In questi diciotto anni sono stati raccolti più di 27 milioni di euro e salvati milioni di bambini nei paesi più poveri del mondo grazie alla speciale bambola di pezza, la Pigotta, che l’Unicef porta ogni anno a Natale nelle piazze italiane per sostenere progetti volti ad aiutare i bimbi in difficoltà. Anche quest’anno l’organizzazione per l’infanzia dell’Onu scende

    ( Continua a leggere )
    Una Pigotta adottata è una vita salvata

    In questi diciotto anni sono stati raccolti più di 27 milioni di euro e salvati milioni di bambini nei paesi più poveri del mondo grazie alla speciale bambola di pezza, la Pigotta, che l’Unicef porta ogni anno a Natale nelle piazze italiane per sostenere progetti volti ad aiutare i bimbi in difficoltà. Anche quest’anno l’organizzazione per l’infanzia dell’Onu scende

    Continua a leggere... →
  • 05 2016 dicembre

    L’Unesco dichiara lo yoga patrimonio dell’umanità

    L’Unesco, insieme alla rumba cubana e alla birra belga, dichiara patrimonio immateriale dell’umanità anche lo yoga, la famosa e antichissima pratica indiana oggi diffusa in tutto il mondo. La decisione è stata presa all’unanimità dai 24 membri di uno specifico Comitato intergovernativo dell’Unesco riunito per la sua 11^ sessione ad Addis Abeba, in Etiopia, dal 28 novembre al 2

    ( Continua a leggere )
    yoga-patrimonio-dellumanita

    L’Unesco, insieme alla rumba cubana e alla birra belga, dichiara patrimonio immateriale dell’umanità anche lo yoga, la famosa e antichissima pratica indiana oggi diffusa in tutto il mondo. La decisione è stata presa all’unanimità dai 24 membri di uno specifico Comitato intergovernativo dell’Unesco riunito per la sua 11^ sessione ad Addis Abeba, in Etiopia, dal 28 novembre al 2

    Continua a leggere... →
  • 05 2016 dicembre

    Al via la campagna “Help a Wish” per realizzare i desideri di bambini malati

    Realizzare i sogni dei bambini colpiti da gravi malattie per ridare loro speranza, forza ed energia necessarie per affrontare le cure e combattere la malattia. È l’esemplare intento della partnership stretta tra Tenderly, noto brand di Lucart Group, azienda produttrice di prodotti in carta ad uso igienico e domestico, e l’organizzazione non profit Make-A-Wish® Italia Onlus, che dal 1980

    ( Continua a leggere )
    help-a-wish

    Realizzare i sogni dei bambini colpiti da gravi malattie per ridare loro speranza, forza ed energia necessarie per affrontare le cure e combattere la malattia. È l’esemplare intento della partnership stretta tra Tenderly, noto brand di Lucart Group, azienda produttrice di prodotti in carta ad uso igienico e domestico, e l’organizzazione non profit Make-A-Wish® Italia Onlus, che dal 1980

    Continua a leggere... →

News

parole-senza-barriere

Parte il progetto “Parole senza barriere” nelle carceri pugliesi

Al via oggi nel penitenziario di Trani “Parole senza barriere”, il progetto di promozione della lettura negli istituti penitenziari pugliesi promosso dall’Associazione Presìdi del libro, in collaborazione con il Provveditorato

6 dicembre, 2016 -
fai-che-ogni-giorno-sia-natale
Milano: al via il progetto "Nutrizione e Benessere" per pazienti psichiatrici
Una Pigotta adottata è una vita salvata
L'allarme di Coldiretti: in Italia -28% di terra coltivata per colpa di un modello di sviluppo errato

APPROFONDIMENTI DELLA SETTIMANA

Le indicazioni dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR)

Le indicazioni dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR)

Vorremmo oggi focalizzare l’attenzione su due recentissimi documenti dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati. Il primo consiste nelle linee guida sulla gestione delle persone in fuga dal proprio Paese a causa della guerra. Secondo stime attendibili i migranti forzati (richiedenti asilo, rifugiati e profughi) nel 2015 hanno raggiunto 65,3 milioni; di questi 21,3 milioni sono rifugiati e 3,2 richiedenti asilo in attesa di decisione. In Europa nel 2015 i richiedenti asilo e rifugiati sono stati 2.355.404, mentre le richieste di protezione internazionale sono pari a 1.312.600. Eppure, nonostante

6 dicembre, 2016 -
fondi-europei1
aics cittadinanzattiva
capitale verde d'europa
amianto
#TOGETHERSTRONGER
Tra i giovani ci sono anche gli Eet (Employed-Educated and Trained)

Iscriviti alla nostra Newsletter

Nuove opportunità

beni-confiscati2

Beni Confiscati alle mafie e loro valorizzazione - Bando 2016

Scadenza: 15/02/2017. Anche quest'anno Fondazione con il Sud in collaborazione con ... ( Continua a leggere )

In scadenza

img_49511

Amref Heath e Asvi Social Change: nuovi master internazionali

Il 7 novembre 2016 presso la Amref Health Africa (Via Alberico ... (Continua a leggere...)

Diritti e Rovesci

La frase del giorno

  • Nessuno mi pettina bene come il vento. Alda Merini

Oggi nel mondo