Portale di economia civile e Terzo Settore

La prima ingegnosa sperimentazione contro il vaiolo

30

14 maggio 1796 – Il medico inglese Edward Jenner sperimenta la prima vaccinazione antivaiolo.

Seguendo le proprie intuizioni, Jenner effettua un esperimento: estrae del materiale dalla pustola di un bovino che era stato colpito dal vaiolo e inocula lo stesso materiale in un bambino sano di 8 anni. I primi sintomi compaiono dopo 7 giorni e contemplano mal di testa, freddo, dolore all’ascella, spossatezza. Superata la convalescenza, il ragazzo guarisce.

Edward Jenner vuole la conferma della sua intuizione, quindi dopo circa 40 giorni preleva ancora del materiale infetto, questa volta però da un essere umano, che inietta di nuovo nel corpo dello stesso bambino. Nessuna reazione. Il mondo ha il suo vaccino contro il vaiolo, è una scoperta grandiosa per l’umanità.

Giornata mondiale delle famiglie
Chiudono i manicomi, l'Italia diventa più civile

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...