Portale di economia civile e Terzo Settore

Apre a Torino l’Accademia dell’iniziativa sociale, più formazione per i volontari

3

Un’ottima notizia per il mondo del volontariato. È nata infatti a Torino l’Accademia dell’iniziativa sociale, una scuola di formazione per i volontari e per il mondo no profit, grazie alla sinergia tra il Csv di Torino Vol.To e la SAA-School of management dell’università di Torino.

Abbiamo spiegato tante volte come essere volontari non presupponga solo un “buon cuore” ma anche una certa preparazione, tanto che l’acquisizione delle competenze in un determinato settore sono questioni sempre più importanti nei criteri di valutazione nazionale e non. Proprio perché consapevole di questo, il Csv torinese ha voluto aumentare la quantità e la qualità dell’offerta formativa, completa di corsi che saranno gestiti con l’ausilio di SAA.

Quali le novità? A maggio partirà un corso di Bilancio di missione che spiegherà come attuarlo, le potenzialità che esso riveste da un punto di vista di rendicontazione sociale e, non meno importante, la spiegazione di come il Bilancio possa rivestire un ruolo di comunicazione efficace e uno strumento di assunzione di responsabilità nei confronti dei beneficiari.

Il corso, che inizierà ufficialmente venerdì 5 maggio, dalle 14 alle 18, per proseguire il 6 maggio dalle 9 alle 18 (presso la Sala Multimediale del Centro di Servizi Vol.To  in via Giolitti, 21), affronterà quindi argomenti come la rendicontazione sociale, gli obiettivi del Bilancio, gli approcci e le metodologie e i principi per la redazione del documento. Le iscrizioni sono già aperte.

Ma questo è solo l’inizio, perché l’Accademia dell’iniziativa sociale ha già in progetto altri tipi di percorsi formativi, incentrati in particolare su progettazione sociale, fund e people raising, tenuta e scrittura del bilancio.

Per ulteriori informazioni sui corsi e sulle attività basta collegarsi al sito del Csv di Torino o scrivere a [email protected]

 

 

Fibrosi cistica: la Timosina apre nuove frontiere nella ricerca
Inquinamento marino, con Litterbase possiamo mappare i rifiuti

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...