Portale di economia civile e Terzo Settore

“Handarpermare” superando la disabilità

8

La Onlus che da 10 anni organizza uscite in barca a vela per i disabili

La disabilità non deve essere un limite nello svolgimento delle più svariate attività quotidiane, soprattutto quando esistono reali opportunità per abbattere le differenze. E’ questo il pensiero dell’associazione “Handarpermare Onlus” di Imperia che, da oltre dieci anni, si occupa di organizzare uscite in barca a vela a scopo ricreativo, di supporto a terapie riabilitative e di socializzazione. Nata nel 2004 dall’idea di un gruppo di 8 amici volontari, l’associazione in questi anni ha coinvolto più di tremila persone con disabilità diverse, anche motorie, attraverso 500 uscite in mare e un centinaio di crociere.

Il progetto si svolge principalmente nei mesi compresi tra maggio e ottobre e le uscite in mare sono così suddivise: uscite giornaliere (durata max 8 ore); weekend di tre giorni (da venerdì a domenica); crociere settimanali (da sabato a venerdì).

«Sin dall’inizio Handarpermare ha come finalità, quella di utilizzare tutto quello che di buono la vela può dare alle persone che la vivono e se ne lasciano coinvolgere», spiegano i promotori. «Con il passare del tempo la spinta motivazionale è rimasta sempre la medesima ma si sono potuti affinare gli strumenti per la sua realizzazione. Questo si è ottenuto grazie all’incremento del bagaglio esperienziale, del numero dei collaboratori e delle imbarcazioni disponibili. Le uscite in mare avevano in una prima fase uno scopo prevalentemente ricreativo e di socializzazione, ma con il passare del tempo abbiamo capito che si poteva ottenere molto di più. Organizzare uscite in mare con una barca a vela», proseguono, «vuol dire mettere insieme un piccolo gruppo di persone che obbligatoriamente deve essere in grado di bastare a se stesso, e sfruttando le potenzialità di ciascuno, collaborare in vista di un comune obiettivo».

L’associazione propone anche corsi di avvicinamento alla vela rivolti a persone non vedenti e la base di partenza delle imbarcazioni è ubicata nel bacino portuale di Imperia Porto Maurizio. A bordo dell’imbarcazione è sempre presente un membro dell’associazione Handarpermare onlus, che in qualità di comandante ha la responsabilità dell’equipaggio e della condotta della navigazione, e un aiuto comandante.

Plastica: cresce la raccolta differenziata in Europa
Partecipa al sondaggio di Aiccon

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...