bullo buono
“Il bullo buono” è un progetto che si sta diffondendo nel modenese e precisamente è partito  dal distretto di Vignola. Ideato da Giovanna Gibellini prevede la distribuzione di un gadget  per contraddistinguere un “difensore da bulli”, ed è un oggetto  che consiste in un semplice bullone di metallo inserito in una collana di plastica colorata – che può venire anche utilizzata come braccialetto – e sta andando a ruba tra i ragazzi che se ne vogliono fregiare. Giovanna da 30 anni è volontaria dell’associazione “Tutti insieme con gioia”di Marano sulLeggi tutto
Sardegna
Non marginalizzare la comunità rom ma, al contrario, puntare sull’inclusione sociale e al contempo assegnare nuove abitazioni ogni volta che la situazione lo richiede. Questo si è deciso in Sardegna – dove allo scopo sono stati stanziati 200.000 euro – secondo una delibera della giunta regionale dello scorso 8 agosto, quando è stata fatta un’analisi sullo stato dei nomadi-stanziali nell’Isola e si è stabilito un piano d’integrazione da realizzarsi in collaborazione con i Comuni. Molto interessanti i dati emersi dalla ricerca della Fondazione Ruggiu dalla quale risulta che in SardegnaLeggi tutto
uragani
La frequenza di uragani, alluvioni, tifoni e altri eventi estremi sta aumentando sempre di più. Secondo i dati della “World Meteorological Organization” questi fenomeni violenti riguardano tutto il Pianeta e non più solo alcune zone in particolare. Nel primo decennio del XXI secolo hanno perso la vita almeno 370.000 persone – il 20% in più del decennio precedente – al ché  l’IPCC (organismo dell’ONU che analizza gli eventi climatici) ha affermato che i cicloni saranno sempre più violenti e più frequenti. La formazione di uragani e cicloni è influenzata dalleLeggi tutto
fondazione exodus
La Fondazione Exodus onlus di Don Antonio Mazzi ha aperto con il progetto “Insieme alla vita” quattro posti di lavoro disponibili all’interno del bando per il Servizio civile nazionale. Del bando stesso avevamo dettagliatamente scritto in precedenza in questo articolo e ricordiamo che la presentazione delle domande scade il prossimo 28 settembre.  L’inizio del lavoro è previsto per l’autunno di questo stesso anno, in questo caso nella sede della Fondazione in viale Marotta 18/20 a Milano. Di Don Mazzi conosciamo ormai tutti il carisma e la voglia di fare, diLeggi tutto
freccia unicef
Chiudiamo gli occhi e contiamo fino a cinque. Uno, due, tre, quattro, cinque. E poi ancora uno, due, tre, quattro, cinque. E così ancora, e ancora e ancora. Sono i numeri terrificanti che arrivano dal nuovo rapporto Unicef che mette in luce come ogni 5 secondi, nel mondo, un bambino perda la vita. Se moltiplichiamo questo numero per i minuti contenuti in un’ora e poi per le ore contenute in un giorno, e ancora per i giorni contenuti in un anno, il conto è presto fatto: nel 2017 sono mortiLeggi tutto
terra madre
A Torino venerdì 21 e sabato 22 settembre, nel corso dell’evento Terra Madre, si riuniranno 500 accademici per porre le basi dell’Università Diffusa, mettendo in comunione le loro esperienze e idee. La presentazione è di Carlo Petrini, presidente di Slow Food, che descrive l’Università Diffusa come uno dei più ampi progetti della dodicesima edizione di Terra Madre Salone del Gusto, che si svolgerà al Lingotto di Torino dal 20 al 24 settembre prossimi e coinvolgerà anche alcuni luoghi centrali del capoluogo piemontese come Piazza Castello e il risorto complesso LavazzaLeggi tutto
mario-draghi
Ci stiamo purtroppo assuefacendo a linguaggi sempre più crudi e duri, e parole uscite da bocche incaute non fanno che inasprire e irrigidire coloro che invece hanno sempre brillato per diplomazia e persuasione. Non meravigli troppo, dunque, il tono duro e asciutto del messaggio di Mario Draghi che parrebbe aver accumulato un certo disagio durante i mesi passati con le varie dichiarazioni ed esternazioni – soprattutto dei due vice premier italiani – pubblicate sui giornali. Il presidente della Bce ha, infatti, apertamente dichiarato nella conferenza stampa dopo il Consiglio dei governatori Leggi tutto
il tour di potlach
La saggezza è saper stare con la differenza senza voler eliminare la differenza. Gregory Bateson Questa citazione dovrebbe essere un monito per tutti noi, perché ancora troppo spesso c’è chi non riesce a relazionarsi, guardare, accettare le persone di un’etnia diversa dalla propria. Questo è un problema che affligge non solo le grandi città, ma anche le zone più piccole e quei luoghi ancora pieni di stereotipi, dove la convivenza è spesso conflittuale. Per questo motivo è nato il progetto ri/prendiamo le città//il tour di potlach, un’iniziativa promossa dal collettivoLeggi tutto