colletta
Charlotte e Dave Willner vivono  in California e lavorano nella Silicon Valley: hanno aperto su Facebook una colletta che ha ottenuto un successo incredibile. La coppia si imbatte in una foto che ritrae una bimba di due anni in lacrime mentre alcuni agenti U.S.A perquisiscono sua madre. È questo il momento in cui decidono di fare qualcosa di tangibile: parte una colletta online con l’obiettivo di raccogliere tra parenti e amici l’importo di 1.500 euro da donare a Raices, un’organizzazione no profit che offre gratuitamente difesa legale ai migranti. Ebbene,Leggi tutto
studenti
Mentre moltissimi studenti italiani sono alle prese, in questi giorni, con gli esami di maturità, il sito Skuola.net ha eseguito un interessante sondaggio tra 7.500 ragazzi dell’ultimo anno delle superiori. Riguarda l’ortografia e l’utilizzo corretto di accenti, apostrofi, vocali e, più in generale, tutte quelle espressioni utilizzate quotidianamente. Ecco di seguito quanto emerso: Qualcun altro o qualcun’altro? Purtroppo solo il 61% degli studenti intervistati ha fornito la risposta corretta. Il restante 39% aggiunge l’apostrofo. Non un dettaglio insignificante dal momento che si tratta di un grave errore. Qual è oLeggi tutto
Hermann Gmeiner
23 giugno 1919 – Ad Alberschwende, in Austria, nasce Hermann Gmeiner, noto per essere stato ideatore e fondatore dei SOS Villaggi dei Bambini Onlus, organizzazione tuttora attiva che opera in difesa dei minori. La nascita di tale realtà è strettamente connessa con la biografia di Hermann Gmeiner che, a soli 5 anni, perde la madre e cresce sotto la guida della sorella maggiore. La Seconda guerra mondiale è determinate: combatte come soldato sul fronte russo ed è circondato dalla solitudine di numerosi orfani di guerra. Sedato il conflitto dà infattiLeggi tutto
donazione-sangue
Avis Comunale di Milano e Avis Regionale Lombardia hanno lanciato una nuova campagna estiva “Dona prima di partire”, per invitare i cittadini ad un gesto di solidarietà durante un momento di urgente bisogno.  Infatti la regione ha ceduto ben 2322 unità di sangue in più rispetto all’anno scorso e ha ottenuto dalle altre regioni 39 unità. A Milano, inoltre, nell’anno precedente c’è stato un calo di circa 1000 unità di sangue e quest’anno, la stessa quantità è stata registrata solamente nei primi quattro mesi. Perciò Avis, durante la 14esima GiornataLeggi tutto
Torre Quetta è un fazzoletto di mare (10 mila metri quadrati di spiaggia) nel tratto di costa a sud di Bari che questa estate offrirà ai propri bagnanti non solo giochi galleggianti, giostrine, passerelle giganti amovibili e una piscina prefabbricata per permettere a tutti di godersi una giornata di relax al mare. La vera notizia è che questa spiaggia a breve donerà un servizio di grande valore sociale, che permetterà a persone con esigenze specifiche (disabili) di fruire del mare, della spiaggia senza ostacoli e difficoltà. Si chiama Sea track Tobea ed è una passerella alimentataLeggi tutto
Ocse
L’Ocse, l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, ha stilato il suo rapporto del 2018 sulle migrazioni. Emerge immediatamente un dato importante, e cioè che se il fenomeno migratorio continua ad essere molto importante a livello globale, è chiaro contemporaneamente come dopo la forte espansione degli ultimi anni ora vi sia un assestamento. Vuol dire che i migranti riescono sempre più a integrarsi nei sistemi economici dei vari Paesi ospitanti. Analizzando le cifre contenute nel rapporto, scopriamo che nel 2017 erano 258 milioni gli individui che si trovavano inLeggi tutto
canada abolisce pena di morte
22 giugno 1976 – Il Canada, attraverso la Camera dei Comuni, abolisce la pena di morte depennandola così dal Codice Penale. Al posto della pena capitale per gli omicidi di primo grado introduce invece l’ergastolo obbligatorio di 25 anni. Il primo Stato in assoluto ad abolire la Pena di morte per qualsiasi tipo di reato è il Granducato di Toscana, nel lontano 1786, seguito dalla Repubblica Romana nel 1849, dal Venezuela nel 1863 e dal Regno d’Italia nel 1889. Nel corso della storia, la pena capitale è più volte stataLeggi tutto
intelligenza
Siamo meno intelligenti o il QI non è più valido come strumento per misurare la nostra intelligenza? Nel corso del ‘900 il quoziente intellettivo della popolazione non è più aumentato. Sono stati analizzati 730 mila risultati del QI in Norvegia e hanno rivelato che i punteggi sono in calo dalla metà degli anni ’70. Lo studio è stato pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences, ed esso fa pensare all’effetto Flynn. Negli anni ’80 James Flynn osservò come, nella prima parte del secolo, il valore medio globale diLeggi tutto