violenza Tag

Rohingya

Pubblicato il 14 dicembre, 2017Da Milena D'Aquila

Il dramma dei rohingya e la strategia di Save the Children

I rohingya sono un gruppo etnico di religione islamica che, fino allo scorso agosto, vivevano in Birmania. Quest’estate però il governo del Myanmar ha deciso che i rohingya non erano più graditi: perseguitati e oggetto di violenze indicibili, i rohingya hanno dovuto abbandonare forzatamente le proprie abitazioni e scappare disperati dal territorio birmano. Durante la fuga non sono mancati episodi di brutale violenza: famiglie separate, donne stuprate, bambini uccisi con diabolico furore. Ogni possibile violazione umana è stata compiuta. Perseguitati e reduci da orrori indicibili, in 630 mila hanno raggiuntoLeggi tutto
Exit from violence
Uscire dalla violenza, ribellarsi e denunciare. E’ questa l’unica strada che una donna deve percorrere per essere davvero libera. Spesso però i freni che impediscono di dire basta, una volta per tutte, sono troppi e anche solo pensare di divincolarsi sembra impossibile. Il contesto culturale, inteso come luogo nel quale si è cresciuti, incide profondamente sul carattere di un individuo rendendolo, spesso, abituato a l’inenarrabile. Ci sono luoghi nel mondo in cui dire basta è oggettivamente più difficile, luoghi in cui nascere donna è una sventura da vivere come espiazioneLeggi tutto
giornata-mondiale-dei-diritti-umani

Pubblicato il 10 dicembre, 2017Da Redazione

Giornata mondiale dei diritti umani

10 dicembre 2017 – Era il 1948 quando le Nazioni Unite proclamavano la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e, 2 anni dopo, decidevano di dedicare una Giornata internazionale a un tema così importante per ribadire come i diritti umani siano la più alta espressione a cui una società civile possa aspirare. Il concetto fondamentale che si vuol ricordare con la celebrazione della Giornata di oggi è che nessuno è autorizzato a prevaricare, in qualunque modo, un altro essere umano. Un assunto che riguarda non solo i cittadini appartenenti a unLeggi tutto
#maipiùsole

Pubblicato il 7 dicembre, 2017Da Roberta De Nardis

#maipiùsole: un progetto a sostegno dei diritti delle donne afgane

L’Afghanistan è un Paese consumato dalla guerra e dalla violenza, un Paese con una situazione inconcepibile soprattutto per donne e bambini. Più di 1400 anni fa, l’Islam disse che tra i due sessi doveva esserci parità di uguaglianza e di diritti, se ci giriamo un attimo arrivando al 2017, possiamo vedere che oggi questa è utopia. Sotto il fondamentalismo islamico le donne non sono come gli uomini, ma vengono trattate come se non fossero esseri viventi, violentate sessualmente, psicologicamente e fisicamente, spesso nessuna delle tre fa eccezione, ogni giorno senza tregua, ancheLeggi tutto
violenza di genere

Pubblicato il 25 novembre, 2017Da Valerio Roberto Cavallucci

Educazione al rispetto, una risposta alla violenza di genere

Questa volta tocca a un uomo il compito di chiudere il breve ciclo di approfondimenti dedicato alla violenza di genere. Prendo le mosse dall’incipit dell’articolo di Maria Pia Rana che, riferendosi agli uomini violenti, affonda le unghie nella condizione maschile dei nostri giorni: “uomini incapaci di vivere relazioni, incapaci di gestire conflitti e solitudini, incapaci di far fronte alla paura dell’abbandono”. L’aggettivo “incapace” risuona, sinistro, per ben tre volte, come il canto del gallo per l’apostolo Pietro, anche lui incapace di essere fedele. L’uomo è incapace di vivere relazioni, diLeggi tutto
alibi

Pubblicato il 23 novembre, 2017Da Milena Pennese

Nessun alibi per gli uomini violenti, basta!

Il termine femminicidio esiste in Italia solo dal 2001. Prima di questa data l’unica parola che facesse riferimento all’uccisione di una donna era uxoricidio, che alludeva al delitto della stessa in quanto moglie. Piccola conquista terminologica: abbiamo coniato un apposito neologismo per dare nome a quello che ormai è un dramma devastante. Molto bene, ora abbiamo una parola più corretta a nostra disposizione per descrivere la punta dell’iceberg del vero problema che invece si nasconde sotto: la violenza sulle donne. Non è una battaglia terminologica, la mia. È che sonoLeggi tutto
violenza donne

Pubblicato il 21 novembre, 2017Da Maria Pia Rana

Con la paura e il silenzio non si spezza la “tela della violenza”

“La tela del ragno è molto sottile fatta di fili microscopici che viene tessuta per intrappolare le proprie prede…fili viscosi che avvinghiano e non lasciano spazio… E le prede? Le donne: percosse, maltrattate, violentate, uccise da uomini (che definirei animali asociali proprio come i ragni) incapaci di vivere relazioni, incapaci di gestire conflitti o solitudini, incapaci di far fronte alla “paura dell’abbandono”. Uomini padri-padroni, che usano la propria forza per far valere (ancora) il proprio potere millenario e oramai anacronistico. Uomini duri, tenaci che picchiano, schiavizzano, in alcuni casi uccidono e non si chiedono nemmenoLeggi tutto
Diamo voce alle vittime di violenza di genere

Pubblicato il 19 novembre, 2017Da Veronica de Meo

Diamo voce alle vittime di violenza di genere

Come un vaso di Pandora ultimamente stanno uscendo allo scoperto, da Hollywood all’Italia, sempre più casi di cronaca di violenza contro donne note del mondo dello spettacolo. Ma quello su cui noi dovremmo soffermarci non sono i singoli avvenimenti, i personaggi famosi, i retroscena, le polemiche insensate ma l’esemplare coraggio che finalmente hanno trovato queste donne che hanno deciso di non rimanere più nell’ombra, di liberarsi da un grosso peso, di denunciare il loro carnefice e di gridarlo a voce alta davanti ai riflettori della stampa di ogni parte delLeggi tutto
giornata-internazionale-delluomo
19 novembre 2017 – La Giornata internazionale dell’uomo è un evento mondiale celebrato ogni anno in questo stesso giorno. Inaugurata nel 1999 in Trinidad e Tobago per volontà dell’Onu e dell’Unesco, gli eventi che vengono organizzati trovano il sostegno di una varietà di individui e di gruppi in Australia, Caraibi, Nord America, Asia, Europa, Africa. Fra gli obiettivi della celebrazione di questa giornata ci sono l’attenzione alla salute dell’uomo e del ragazzo, il miglioramento delle relazioni di genere, la promozione dell’uguaglianza di genere, evidenziando modelli positivi di ruoli maschili. Soprattutto,Leggi tutto
freccia vignetta

Pubblicato il 15 novembre, 2017Da Antonella Luccitti

Violenza sulle donne: parliamone sempre!

Non sono qui per denunciare una violenza subita. Forse perché l’ho già fatto in passato, forse perché non ho ancora trovato il coraggio per farlo, o forse perché quel coraggio non lo troverò mai, o semplicemente perché sono tra le poche fortunate che non hanno mai subito una violenza, né domestica né compiuta da estranei. Sono qui, però, per parlare di violenza di genere perché in quanto donna mi sento offesa, ferita, violentata e uccisa per ogni donna che è stata offesa, ferita, violentata o uccisa. Colgo, dunque, l’occasione diLeggi tutto