uomini Tag

Greta
Il gruppo Greta – Group of experts on action against trafficking in human beings – ha stilato il settimo report sulle azioni contro il traffico di esseri umani.  Il gruppo, del Consiglio d’Europa, è formato da 15 esperti  indipendenti e imparziali provenienti da diversi ambiti professionali  scelti in base alla loro riconosciuta competenza nelle aree coperte dalla Convenzione di Varsavia del 2010. Anzitutto dal rapporto emerge come in Europa cresca il traffico di esseri umani ai fini dello sfruttamento lavorativo che ha addirittura superato lo sfruttamento sessuale. Ed emerge ancheLeggi tutto
freccia #yositecreo

Pubblicato il 2 maggio, 2018Da Antonella Luccitti

#yositecreo: ma quanta strada dobbiamo ancora fare?

Una sentenza shock che ha indignato non solo la Spagna, ma il mondo intero. Parliamo di quella pronunciata qualche giorno fa dai giudici spagnoli in merito all’aggressione e allo stupro da parte di un branco avvenuti nel 2016 ai danni di una ragazza in occasione della celebre festa di San Firmino a Pamplona. La violenza è stata, infatti, declassata ad abuso in quanto, a detta dei giudici, la 18enne non si sarebbe ribellata abbastanza, restando in silenzio ad occhi chiusi, come testimoniato dalle riprese fatte da alcuni componenti del branco.Leggi tutto
divario salariale freccia

Pubblicato il 28 febbraio, 2018Da Antonella Luccitti

Divario salariale: quando portare la gonna è un problema

“Volevo i pantaloni”. Era questo il titolo di un libro di Lara Cardella prima, di un film diretto da Maurizio Ponzi poi, che ha rappresentato un cult sia in Italia che all’estero alla fine degli anni 80. Il libro e la successiva pellicola raccontavano la storia di un’adolescente vittima del maschilismo della sua famiglia e del paese siciliano in cui viveva, ma soprattutto del disagio provocatole da tali restrizioni mentali e culturali. Sono trascorsi quasi 30 anni da quel successo ma ancora oggi “indossare la gonna” in Italia non èLeggi tutto
Michelle Valberg

Pubblicato il 18 febbraio, 2018Da Redazione

Foto di Michelle Valberg

dissenso comune

Pubblicato il 13 febbraio, 2018Da Valerio Roberto Cavallucci

Dalle donne dello spettacolo a tutte le donne

Ancora sulle molestie sessuali. Torniamo sull’argomento perché dopo le denunce nello star system hollywoodiano e le riflessioni delle intellettuali francesi, anche le attrici e le giornaliste italiane hanno preso carta e penna per comunicare il loro punto di vista. All’inizio di febbraio è stata pubblicata la lettera manifesto firmata da 124 attrici e lavoratrici dello spettacolo. Titolo e sottotitolo ne anticipano il messaggio: “Dissenso comune. Dalle donne dello spettacolo a tutte le donne. Unite per una riscrittura degli spazi di lavoro e per una società che rifletta un nuovo equilibrio traLeggi tutto
freccia oxfam
Non so se per voi è lo stesso, ma ogni volta che qualcuno mi ricorda che un gruppo davvero ristretto di persone – talmente contenuto da stare seduto comodamente intorno al tavolo della mia sala da pranzo (che vi garantisco essere molto piccola) – possiede più ricchezze del resto della popolazione del mondo, salto letteralmente sulla sedia. Perché se è vero che i soldi non fanno necessariamente la felicità, è altrettanto vero che nella maggior parte dei casi l’estrema povertà genera disagio, infelicità, fame e troppo spesso morte. Se consideriamoLeggi tutto
deneuve

Pubblicato il 16 gennaio, 2018Da Valerio Roberto Cavallucci

Lo stupro è un crimine, rimorchiare non è un delitto

In una recente serie di articoli dedicati al contrasto alla violenza di genere abbiamo preso impegno a “continuare a parlare di violenza sulle donne, sempre, senza stancarci mai”. Oggi torniamo a farlo proponendo il testo integrale dell’appello pubblicato martedì 9 gennaio su Le Monde dall’attrice Cathèrine Deneuve e altre cento donne, nella traduzione proposta da Il Foglio. Perché farlo? Non è stato citato a sufficienza dai media italiani? Anzi, molti si sono espressi, la maggior parte manifestando sdegno e contrarietà. Per costoro le firmatarie dell’appello riporterebbero indietro le lancette dell’orologio,Leggi tutto
Giuseppe Cacace

Pubblicato il 3 gennaio, 2018Da Redazione

Foto di Giuseppe Cacace

walter vogel

Pubblicato il 30 dicembre, 2017Da Redazione

Foto di Walter Vogel

casa surace

Pubblicato il 23 dicembre, 2017Da Redazione

Casa Surace: dopo tante risate, il video che commuove il web

Il mondo visto con gli occhi di un bambino è senza dubbio più ricco di fantasia, buoni sentimenti e amore rispetto a quello che, ahimè, appare allo sguardo attento di un adulto. E’ quanto emerge con chiarezza da questo video contro la violenza sulle donne realizzato da Casa Surace. I comici meridionali per una volta hanno deciso di commuovere invece di puntare sulle risate per far capire che forse basterebbe tornare ad affrontare la vita con la spensieratezza di un bambino per rendere il mondo un posto migliore in cuiLeggi tutto