sostenibilità Tag

pesce

Pubblicato il 12 luglio, 2018Da Milena Pennese

Fao: l’Europa non ha più pesce per il resto dell’anno

È stata la Fao a lanciare l’allarme pubblicando un rapporto dal titolo Stato della pesca e dell’acquacoltura mondiale (SOFIA) che conferma la devastazione degli ecosistemi marini e oceanici, con la conseguente carenza abnorme di pesce. Secondo il rapporto, il 33% degli stock globali di pesce è sovrasfruttato e addirittura circa il 60% viene pescato al massimo della capacità. Proprio per questi motivi si calcola che il 9 luglio scorso l’Europa abbia raggiunto quello che viene chiamato il Fish dependence day, e abbia cioè terminato le proprie scorte di pesce eLeggi tutto
Giornata mondiale della popolazione

Pubblicato il 11 luglio, 2018Da Redazione

Giornata mondiale della popolazione

In questo stesso giorno del 1987 si verificò un cambiamento storico: l’umanità superò la soglia dei 5 miliardi di persone presenti sulla Terra. Per questa ragione, 2 anni dopo il Fondo delle Nazioni Unite per la Popolazione (UNFPA) scelse l’11 luglio come Giornata mondiale della popolazione, allo scopo di riflettere in maniera puntuale sugli obiettivi da perseguire e i problemi da affrontare, legati in modo particolare all’utilizzo consapevole delle risorse e alla sostenibilità ambientale. Una crescita demografica che, proprio perché inarrestabile, non può prescindere dall’impegno costante dei governi di tuttoLeggi tutto
Siddarth Khadanga

Pubblicato il 17 giugno, 2018Da Redazione

Foto di Siddarth Khadanga

giornata mondiale del vento

Pubblicato il 15 giugno, 2018Da Redazione

Il vento, una risorsa di inestimabile valore

La Giornata mondiale del vento è nata per la prima volta nel 2009 promossa dall’EWEA (European Wind Energy Association) e dal GWEC (Global Wind Energy Council), con lo scopo di sensibilizzare e accrescere la consapevolezza circa una risorsa tanto importante come il vento, dal quale è possibile ricavare energia pulita. In Italia a organizzare gli annuali appuntamenti è l’ANEV (Associazione nazionale energia del vento) che riceve da anni l’adesione delle più alte cariche dello Stato. Compito dell’Associazione è quello di rappresentare un settore in forte crescita nel nostro Paese, comeLeggi tutto
Dorothy-Stang

Pubblicato il 7 giugno, 2018Da Redazione

Viene uccisa Dorothy Stang, molto più che una missionaria

7 giugno 1931 – A Dayton (Usa) nasce Dorothy Stang, missionaria che dedica tutta la sua vita in difesa delle popolazioni indigene dell’Amazzonia per la difesa della loro terra. Il suo impegno di missionaria non si limita solo all‘evangelizzazione ma va molto oltre: entra a far parte dei movimenti sociali nello Stato brasiliano del Parà per denunciare il disboscamento della grande foresta in un’epoca, il 1966, in cui tale pratica non suscitava l’indignazione attuale. Dorothy Stang assiste personalmente alla distruzione della vegetazione locale, ai soprusi delle multinazionali interessate all’agrobusiness cheLeggi tutto
overshoot day

Pubblicato il 29 maggio, 2018Da Lucrezia Buccella

Overshoot day: l’Italia sfrutta troppo il nostro Pianeta

Cos’è l’Overshoot day? E’ il giorno in cui le risorse rinnovabili che la terra produce in un anno si esauriscono. Per quest’anno l’Italia ha già consumato tutte le risorse rinnovabili a disposizione con circa tre mesi di anticipo rispetto agli altri Paesi. Infatti, a livello mondiale, l’Overshoot day è stato fissato per il 2 agosto, come giorno in cui la terra esaurisce le risorse rinnovabili. Questo triste appuntamento, però, per il nostro Paese è arrivato il 24 maggio, come rivela il Global Footprint Netwrol, l’organizzazione internazionale di ricerca ambientale. L’improntaLeggi tutto
Ispra
Ottime notizie per la crescita dell’economia italiana dal punto di vista della sostenibilità. Secondo il rapporto Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) le emissioni di gas serra sono in continuo calo. Nel corso del 2016 sono scese del 17,5 per cento se paragonate al 1990 – passando da 518 a 428 milioni di tonnellate di CO2 – e dell’1,2 per cento in riferimento al 2015. Lo scorso anno ha fatto registrare un ulteriore calo dello 0,3 per cento, rispetto a un aumento del pil pari all’1,5Leggi tutto
Nigeria

Pubblicato il 20 maggio, 2018Da Milena Pennese

In Nigeria sono le donne a puntare sulle energie rinnovabili

Secondo quanto riporta la Thomson Reuter foundation  la Nigeria ha fissato diversi obiettivi per migliorare le condizioni della popolazione e tra questi spicca la volontà di raggiungere con l’elettricità il 90% della popolazione entro il 2030. Soprattutto, almeno un terzo di questa energia dovrebbe provenire da fonti rinnovabili. La Nigeria è popolata da 198 milioni di persone e oltre la metà di queste non ha accesso all’energia elettrica e le uniche fonti di energia sono ancora carbone o legna. Eppure è un Paese produttore di petrolio il cui 90% vieneLeggi tutto
dragaggio spiaggia

Pubblicato il 14 maggio, 2018Da Redazione

Sabbia ed edilizia: perché le spiagge sono a rischio

Il Belpaese si prepara ormai alla stagione estiva, in attesa della mole di turisti che affolleranno le località balneari (ben 90 milioni nel solo 2017). Eppure le spiagge, risorsa data molte volte per scontata, dovranno affrontare una grave minaccia nell’immediato futuro. Se non si inverte la rotta, il ritmo con cui si estrae sabbia marina è tale da portare all’estinzione dei bagnasciuga nel giro di un secolo. Il settore edile poggia su questa risorsa, soprattutto perché la sabbia marina (a differenza di quella del deserto) può aggregarsi benissimo con ilLeggi tutto

Pubblicato il 14 maggio, 2018Da Lucrezia Buccella

Bruciare foreste crea energia rinnovabile?

Considerare il legname una forma di energia rinnovabile e pulita è un errore? Il direttore dell’EPA (Agenzia della protezione ambientale americana) Scott Pruitt ha annunciato che il materiale organico, o biomassa in termini biologici, proveniente dalle foreste sarà considerato fonte ad emissione zero, per cui la combustione di legname sarà considerata una fonte di energia rinnovabile. Anche l’Unione Europea considera la legna da ardere una fonte rinnovabile e pulita, e produce il 65% di “energia pulita” con il pellet. Ma in realtà, bruciare legname rende davvero più pulito l’ambiente? FacendoLeggi tutto