sostenibilità ambientale Tag

sodalitas
Sono 8 i vincitori del Sodalitas Social Award 2017, riconoscimento assegnato a imprese e organizzazioni impegnate per un futuro sostenibile, che attuano iniziative efficaci nel promuovere crescita, sviluppo e inclusione. Il premio, giunto alla 15esima edizione, è promosso da Fondazione Sodalitas e in questi anni ha visto la partecipazione di oltre 2.100 imprese di cui più di 100 sono state premiate. «Il Sodalitas Social Award è l’iniziativa che forse più di altre è legata ai valori e all’identità stessa della nostra Fondazione», sottolinea Adriana Spazzoli, presidente di Fondazione Sodalitas, «èLeggi tutto
Per meglio intendere il valore e l’importanza dell’Agricoltura sociale, credo sia oppportuno citare alcuni passaggi argomentativi di Francesco Di Iacovo (Professore di Economia Agraria presso l’Università di Pisa) e di Loretta Dormal Marino (Vicedirettore generale del DG AGRI – Commissione europea): “Le pratiche di Agricoltura Sociale riguardano iniziative volte a promuovere azioni co-terapeutiche, di inclusione sociale e lavorativa, di educazione e formazione per soggetti a più bassa contrattualità (persone con disabilità psichiatriche o mentali, persone con disabilità fisiche, migranti, anziani, disoccupati di lunga durata, dipendenti da alcool o droghe, persone in regime alternativoLeggi tutto
sacchetti

Pubblicato il 9 ottobre, 2017Da Redazione

Addio ai sacchetti di plastica per frutta e verdura

Un nuovo passo avanti verso la riduzione della plastica. Dopo l’addio ai sacchetti per la spesa, sostituiti da borse biodegradabili o, meglio ancora, da shopper di stoffa riutilizzabili, a partire dal 1° gennaio 2018 anche i sacchetti per alimenti sfusi diventeranno compostabili. La decisione, frutto della norma UNI EN 13432, sembra piacere decisamente agli italiani che si dicono pronti alla novità. A rivelarlo è un rapporto di ricerca integrato ‘I sacchetti biodegradabili per il reparto ortofrutta’ realizzato da Ipsos Public Affairs e presentato nei giorni scorsi all’Università di Scienze Gastronomiche diLeggi tutto
capre
Sarà che Vittorio Sgarbi, con il suo tormentone, ci ha abituato a pensare a questo animale in un’accezione molto negativa, ma purtroppo quando pensiamo alla capra ci viene in mente un essere stupido e inutile. Niente di più sbagliato! Perché questi animali, oltre ad essere indubbiamente teneri e dall’aspetto simpatico – pensiamo alle caprette di Heidi ad esempio – sono anche molto utili (se vogliamo, più di tanti esseri umani). Dal latte ai formaggi, come non pensare a quante cose buone e genuine le capre ci donano. Ma se questo nonLeggi tutto
#emergenSea
L’unico modo per fermare l’inquinamento del mare è essere coscienti e attivi in prima persona e compiere quei piccoli gesti, anche semplici, che diventano decisivi. Come raccogliere e riciclare. Per questo Marevivo lancia #EmergenSea, la nuova campagna di sensibilizzazione e informazione a bordo di navi e lungo gli stabilimenti balneari, i marina e i club velici d’Italia, il cui claim è “Ognuno di noi può fare qualcosa per difendere il mare”.Leggi tutto
Scadenza: 31 ottobre 2017. If the fashion industry could be circular instead of linear, it could efficiently eliminate waste and re-circulate raw materials and valuable resources to produce new goods. But to make the fashion industry circular and help protect our planet, the industry needs game changing ideas. This is why we launched the Global Change Award, one of the world’s biggest challenges for early stage innovation and the first such initiative in the fashion industry. “Se l’industria della moda potesse essere circolare invece che lineare, potrebbe efficacemente eliminare gli sprechiLeggi tutto

Pubblicato il 13 settembre, 2017Da Maria Pia Rana

Next Energy – Torna la II edizione del Futuro ad alta tensione

Scadenza: 8 novembre 2017. A distanza di un anno torniamo a parlare di Next Energy – II edizione – bando promosso nuovamente da Terna S.p.A. e Fondazione Cariplo e realizzato da Cariplo Factory S.r.l. e dal Campus di Terna. Infatti, dopo il grande successo della prima edizione (oltre 200 candidature con 9 neolaureati inseriti in azienda alla fine dello stage e le 4 migliori startup – Drone Radio Beacon, Ribes Tech, Sense Square e Cleveral – che hanno avviato rapporti di collaborazione con Terna), Next Energy rinnova la propria sfida ai nuovi talenti italiani dell’energia e lo fa inserendoLeggi tutto
wwf
11 settembre 1961 – Viene fondato in Svizzera il WWF (World Wide Fund for Nature), la più grande organizzazione mondiale non governativa per la protezione e la conservazione della natura. Il Wwf è presente in oltre 100 Paesi con proprie banche nazionali, associazioni affiliate o uffici di rappresentanza e conta globalmente oltre 5 milioni di soci. Il principale scopo dell’Ong è, da sempre, la raccolta di fondi per aiutare la natura, soprattutto attraverso la salvaguardia delle specie animali e vegetali in via di estinzione e del loro ambiente, mediante laLeggi tutto
Dall’inizio del suo mandato, la ministra Valeria Fedeli è riuscita a convertire obiettivi ambiziosi in realtà che, a torto o a ragione, sono riusciti a soddisfare o perfezionare problematiche, magari sospese, relative all’istruzione scolastica, universitaria e all’alta formazione artistica, musicale e coreutica, alla ricerca scientifica e tecnologica sulle quali la ministra ha puntato molto e i tecnici del ministero hanno e stanno ancora lavorando. Ed ora, ecco che il 28 luglio di quest’anno si aggiunge un altro tassello di notevole interesse: la presentazione a Roma, presso il Ministero dell’Istruzione, del Piano per l’EducazioneLeggi tutto
Smart H2O

Pubblicato il 31 luglio, 2017Da Redazione

SmartH2O: il progetto europeo per non sprecare l’acqua

Sfruttare le nuove tecnologie e l’Ict per risparmiare sul consumo di acqua. E’ questo l’obiettivo di SmartH2O, un progetto finanziato dalla Comunità Europea nel triennio 2014-2017 e messo in campo da un consorzio di undici partner europee, tra cui il Politecnico di Milano. Sappiamo perfettamente che l’acqua è un bene troppo prezioso per essere sprecato, e ce ne accorgiamo soprattutto nei periodi di siccità, come quello che stiam0 vivendo in questi mesi, dove la natura è in forte sofferenza e dove i residenti di molte città italiane sono costrette aLeggi tutto