Siria Tag

bambini

Pubblicato il 17 maggio, 2018Da Milena Pennese

Unicef: stop agli attacchi di guerra sui bambini

Sono purtroppo davvero tanti i luoghi del Pianeta dove sono in corso guerre atroci e sono i bambini quelli che ne pagano le spese più grandi. Punta il dito il direttore generale dell’Unicef Henrietta H. Fore affermando gravemente:  «Durante i primi quattro mesi dell’anno, dalla Repubblica Centrafricana al Sud Sudan, e dalla Siria all’Afghanistan, gli attacchi sui bambini nel corso di conflitti sono continuati ininterrottamente. Con scarso rimorso e ancor meno trasparenza, le parti in conflitto continuano apertamente a ignorare una delle regole basilari durante una guerra: la protezione deiLeggi tutto
Emergenza Sorrisi
Emergenza Sorrisi ha lanciato la nuova campagna di raccolta fondi “Un messaggio per un sorriso” il cui ricavato andrà a sostenere i futuri progetti della Onlus. Sarà possibile, quindi, inviare sms solidali di 2 euro da cellulare o di 5 euro chiamando da rete fissa sempre al numero 45584 che sarà attivo dal 23 aprile al 19 maggio. In particolare le donazioni di “Un messaggio per un sorriso” serviranno per l’anno 2019 per progetti che andranno dalle missioni chirurgiche ai trasferimenti in Italia per i casi clinici più gravi eLeggi tutto
diritti umani

Pubblicato il 23 febbraio, 2018Da Milena Pennese

Amnesty su diritti umani: “società accecata da odio e paura”

Troppi i diritti umani calpestati nel mondo. A spiegarlo, nel suo nuovo rapporto, è Amnesty International che ricorda come una forte retorica fatta di odio e intolleranza abbia portato nel tempo a una costante discriminazione di gruppi umani. Centocinquantanove i Paesi del mondo presi in esame e il rapporto, nel suo complesso, è tanto un pugno nello stomaco quanto probabilmente la spinta per reagire. Si parla della persecuzione della minoranza Rohingya in Birmania di cui avevamo parlato qui, dei gravissimi fatti che hanno visto la Turchia fare notevoli passi indietroLeggi tutto
Corridoi Umanitari

Pubblicato il 31 gennaio, 2018Da Patrizia Abello

È partito un nuovo Corridoio Umanitario dalla Siria

C’è un’Europa che continua a credere nell’accoglienza e nell’integrazione degli immigrati e, dopo quello istituito dall’Unhcr con la Libia di cui abbiamo parlato qui, è partito un altro corridoio umanitario dalla Siria. Curato dalla Comunità di Sant’Egidio insieme alla FCEI – Federazione Chiese Evangeliche in Italia – e alla Tavola Valdese un gruppo di trenta profughi è sbarcato a Roma Fiumicino e un altro di circa quaranta persone è sbarcato a Parigi Charles De Gaulle, curato da altre organizzazioni cattoliche e Chiese protestanti francesi. Si tratta in entrambi i casiLeggi tutto
Tutankhamon

Pubblicato il 6 dicembre, 2017Da Milena Pennese

Nuovi scenari: Tutankhamon non smette di stupire

Due cavità sospette accanto alla tomba di Tutankhamon sono state rilevate da un team del Politecnico di Torino coordinato dal fisico Franco Porcelli: è questa la scoperta resa nota a Berlino dall’ex ministro egiziano Mamdouh Eldamaty e pubblicata sul quotidiano Der Tagesspiegel. Le due cavità, la più grande a sinistra e l’altra a destra della tomba, hanno dimensioni compatibili con stanze funerarie e sono state trovate grazie ai radar utilizzati dagli archeologi italiani, strumentazioni elettromagnetiche capaci di “vedere” sino a 10 metri sotto terra. Franco Porcelli, che pure non haLeggi tutto
Cop 23
A sorpresa, anche la Siria avrebbe deciso di aderire all’Accordo di Parigi, in occasione della Cop 23, la Conferenza mondiale sul clima che si sta tenendo proprio in questi giorni in Germania, a Bonn. La notizia è arrivata da Safa Al Jayoussi, direttore di IndyAct, un’organizzazione non governativa che si occupa di cambiamenti climatici e lavora con i Paesi arabi; l’ong ha riportato la dichiarazione di un delegato siriano di appena due giorni fa espressa proprio nell’ambito delle negoziazioni della Cop 23. Dopo il Nicaragua (leggi l’articolo) che inizialmente avevaLeggi tutto
Cure nel cuore dei conflitti
Impossibile non conoscere Medici Senza Frontiere (qui il sito), una delle organizzazioni non governative più importanti che dal 1971, anno della sua fondazione, viaggia con grande rischio e pericolo allo scopo di portare soccorso sanitario e assistenza medica nei Paesi del mondo in cui il diritto alla cura non è garantito. Yemen, Siria, Afghanistan, Iraq, Sud Sudan e Repubblica Centraficana sono in questo momento i Paesi in cui MSF è più presente, a causa dei gravissimi conflitti in corso. Qui medici e operatori lavorano ininterrottamente per soccorrere malati e feriti,Leggi tutto
Nicaragua

Pubblicato il 27 settembre, 2017Da Redazione

Anche il Nicaragua aderisce all’Accordo di Parigi

A sorpresa anche il Nicaragua, il più grande Paese dell’America centrale, ha deciso di aderire all’Accordo di Parigi sul clima che, ricordiamo, è già stato ratificato da 166 Paesi su 197 ed è entrato in vigore il 4 novembre 2016. È stato proprio il presidente del Nicaragua, Daniel Ortega, ad annunciarlo alle Nazioni Unite, cambiando così totalmente idea rispetto a quanto deciso nel 2015 quando pensava che l’Accordo contenesse troppi vincoli. Un parere evidentemente rivisto soprattutto alla luce del fatto che è prioritario per tutti limitare l’aumento della temperatura mediaLeggi tutto
Yiannis Kourtoglou

Pubblicato il 16 settembre, 2017Da Redazione

Foto di Yiannis Kourtoglou

Dirty messages

Pubblicato il 6 settembre, 2017Da Milena Pennese

Dirty messages: quando è l’arte a svegliare coscienze addormentate

Vi siete mai soffermati a guardare le scarpe degli sconosciuti che incontrate casualmente per strada? Se lo avete fatto ma solo perché siete alla ricerca di nuovi modelli da sfoggiare questo articolo probabilmente non fa per voi e non perché abbiamo qualcosa contro gli appassionati di calzature, ci mancherebbe altro. La questione è un’altra: è che ci sono scarpe e scarpe. E spesso dicono molto delle persone che le indossano, a loro modo raccontano una storia, un’esistenza, una vita intera. Partendo da questa acuta premessa, un artista concettuale siriano, ThaerLeggi tutto