seconda guerra mondiale Tag

Hermann Gmeiner
23 giugno 1919 – Ad Alberschwende, in Austria, nasce Hermann Gmeiner, noto per essere stato ideatore e fondatore dei SOS Villaggi dei Bambini Onlus, organizzazione tuttora attiva che opera in difesa dei minori. La nascita di tale realtà è strettamente connessa con la biografia di Hermann Gmeiner che, a soli 5 anni, perde la madre e cresce sotto la guida della sorella maggiore. La Seconda guerra mondiale è determinate: combatte come soldato sul fronte russo ed è circondato dalla solitudine di numerosi orfani di guerra. Sedato il conflitto dà infattiLeggi tutto
Giovanni Paolo II e rabbino
13 aprile 1986 – Giovanni Paolo II è il primo papa della storia a visitare una sinagoga ebraica. Succede a Roma, dove viene accolto calorosamente dal rabbino capo Elio Toaff. Secondo molti teologi Wojityla è stato il pontefice del dialogo, in particolare con il mondo ebraico. Tale sensibilità è probabilmente anche frutto della Seconda Guerra Mondiale, in cui il giovane futuro papa assiste alla sistematica persecuzione da parte del regime nazista nei confronti degli ebrei. Il dialogo, avviato nell’86, culmina con il pellegrinaggio in Terra Santa nel 2000, quando sonoLeggi tutto
folke-bernadotte

Pubblicato il 2 gennaio, 2018Da Redazione

Nasce Folke Bernadotte, conoscere le sue imprese è un dovere

2 gennaio 1895 – Nasce a Stoccolma Folke Bernadotte, un eroe che pochi conoscono e a cui noi vogliamo restituire la paternità delle sue imprese a favore dell’umanità. Politico, gran diplomatico, durante la Seconda guerra mondiale è prima tenente e poi maggiore, ruolo che sfrutta per addestrare gli eserciti nella difesa antiaerea ma soprattutto come assistenti medici. Non a caso, fino al 1946 è presidente della Croce Rossa. Quest’uomo, da molti considerato come un Martin Luther King svedese, riesce a liberare 15.000 persone, tra cui molti ebrei, dai campi diLeggi tutto
gerusalemme

Pubblicato il 29 novembre, 2017Da Redazione

Verso la nascita di Israele

29 novembre 1947 – La Seconda guerra mondiale è finita da 2 anni e occorre ridisegnare una nuova geografia. In questo contesto si inserisce la risoluzione numero 181 dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite che decide la spartizione della Palestina. Così nasce uno Stato arabo e uno ebraico. Quanto a Gerusalemme, essa viene sottoposta al controllo internazionale. Con tali premesse l’anno successivo sarebbe nato Israele. Israele diverrà presto terreno di scontro da parte degli Stati arabi che sosterranno, attraverso l’invio di militari, la causa palestinese. Il più che noto conflitto arabo-israelianoLeggi tutto
life
23 novembre 1936 – In edicola debutta ufficialmente quella che è la più importante rivista fotografica di tutti i tempi, l’americana Life, voluta da Henry Luce, il fondatore del Time e di Fortune. Fin dallla sua prima uscita – a cadenza settimanale – Life riscuote un grande successo e per 40 anni consecutivi si impone come punto di riferimento assoluto nell’ambito del fotogiornalismo. Attraverso le sue immagini, racconta agli americani la Seconda guerra mondiale con i memorabili scatti dello sbarco in Normandia. La rivista ha un tale prestigio che nelLeggi tutto
lucia-apicella
18 novembre 1887 – Nasce a Sant’Arcangelo di Cava de’ Tirreni, in provincia di Salerno, Lucia Apicella, meglio nota semplicemente come “Mamma Lucia”. È una donna semplice ma animata da un forte senso di pietas umana che, mentre la Seconda guerra mondiale fa strage di vittime, incurante dei pericoli, delle bombe, di qualsiasi rischio, attraversa i campi di battaglia per rendere ai soldati tedeschi degna sepoltura. A chi le domanda perché si esponga a tali pericoli, risponde, senza troppi giri di parole: «Song’ tutt’ figl ‘e mamma». A dispetto diLeggi tutto
fine-della-prima-guerra-mondiale

Pubblicato il 11 novembre, 2017Da Redazione

Finisce la Prima guerra mondiale ma innesca la Seconda

11 novembre 1918 – Terminano le ostilità con la firma dell’armistizio di Compiègne da parte dell’impero germanico e della Triplice intesa. Proprio la Germania, considerata la maggiore responsabile dello scoppio della guerra, paga le conseguenze più pesanti: il ritiro dei territori occupati entro due settimane, la cessione di un grande quantitativo di armamentario, la consegna di locomotive e vagoni ferroviari. Il tutto come risarcimento per i danni prodotti agli altri Paesi. La Prima guerra mondiale passa alla storia come la Grande Guerra per una ragione molto semplice: la sua incredibile estensioneLeggi tutto
schindler-emilie
22 ottobre 1907 –  Nel villaggio di Alt Moleteinl, nell’allora impero Austro-Ungarico e attuale Repubblica Ceca, nasce Emilie Pelzl dove presto incontra e sposa Oskar Schindler, di cui prenderà il cognome. Una coppia che entra di diritto nelle pagine più eroiche della storia per aver salvato la vita di 1.200 ebrei durante la Seconda guerra mondiale e mentre il partito nazista di Adolf Hitler interna sistematicamente tutti gli ebrei nei numerosi campi di sterminio e di concentramento sparsi in tutta Europa. I due sono proprietari di una fabbrica e scelgonoLeggi tutto
Il discorso di churchill sull'Europa

Pubblicato il 19 settembre, 2017Da Redazione

Era il 1946 e Churchill auspicava l’Europa Unita

Dobbiamo ricostruire la famiglia dei popoli europei in una struttura regionale che potremmo chiamare Stati Uniti d’Europa, e il primo passo pratico consisterà nella creazione di un Consiglio d’Europa. Se, all’inizio, non tutti gli Stati d’Europa vorranno o saranno in grado di partecipare all’unione, dobbiamo ciò nonostante andare avanti e congiungere e unire gli Stati che vogliono e che possono. 19 settembre 1946 – Lo statista britannico Winston Churchill tiene un discorso all’Università di Zurigo mediante il quale propone la creazione degli “Stati Uniti d’Europa” e dal quale scaturirà ilLeggi tutto
Palazzo di Pace dell'Aja
28 agosto 1913 – Presso l’Aja (Olanda) viene inaugurato il Palazzo della Pace, costruito nel bel mezzo di una delle più grandi contraddizioni nella storia delle relazioni internazionali: la celebrazione della pace e lo scoppio della Prima guerra mondiale che si verificherà un anno più tardi. Il progetto della struttura è dell’architetto francese Cordonnier e, se in un primo momento era stata creata per accogliere la Corte Permanente d’Arbitrato, a seguito delle vicende storiche, nel 1922 diviene la sede della Corte Permanente di Giustizia, poi trasformata nel 1946, alla fineLeggi tutto