romanipè Tag

DISPERSIONE-SCOLASTICA

Pubblicato il 17 settembre, 2018Da Valerio Roberto Cavallucci

La dispersione scolastica degli alunni rom

La questione della dispersione scolastica da anni condiziona la vita della scuola italiana, come testimonia il recentissimo Dossier “La scuola colabrodo” pubblicato dalla rivista Tuttoscuola, rilanciato nel numero del 9 settembre de “L’Espresso”. In questo ampio contesto l’abbandono degli alunni rom caratterizza molte comunità scolastiche. Centinaia di insegnanti, in città grandi e piccole, fanno quotidianamente esperienza di questo gravissimo problema, spesso cercando soluzioni “empiriche” in grado di mobilitare le risorse delle singole scuole e del territorio che le ospita.  Di certo il tema è tornato di forte attualità in occasioneLeggi tutto
tomas frulli

Pubblicato il 10 settembre, 2018Da Valerio Roberto Cavallucci

Tomas Fulli: la storia di un operatore sociale e mediatore culturale

Qualcuno avrà sentito parlare di lui a fine giugno, quando si è accesa la polemica sulle dichiarazioni del ministro degli Interni: “Secondo Salvini, rom e sinti non sono degni di essere italiani. Per questo vuole fare un censimento: ma censire su base etnica è anticostituzionale”. Ci riferiamo a Tomas Fulli, 43 anni, bolognese della comunità sinta. In quell’occasione rilasciò dichiarazioni molto dure sottolineando, tra l’altro, che gran parte della politica, a partire dal ministro Salvini, “ignora molte cose, tra cui il fatto che rom e sinti sono italiani: non ciLeggi tutto
camping_river_sgombero

Pubblicato il 30 luglio, 2018Da Antonella Luccitti

Sgomberi: pugno di ferro del ministro Salvini

Prima lo stop agli sgomberi da parte della Corte europea dei diritti dell’uomo, poi la decisione di procedere con lo smantellamento di uno dei campi rom di Roma, ora l’annuncio del ministro Matteo Salvini sull’accelerazione nel ripristino della legalità in tutti i casi di occupazione abusiva. E’ un tema molto complesso e che divide quello dei campi rom e delle occupazioni abusive di proprietà pubbliche e case popolari. A distanza di una settimana dallo sgombero del Camping River, che ha visto circa 200 rom costretti ad abbandonare i propri container,Leggi tutto
corso di formazione romanipé

Pubblicato il 7 luglio, 2018Da Antonella Luccitti

Al via il corso per “Esperto di sviluppo delle comunità”

E’ partito ufficialmente a Pescara il corso per “Esperto di sviluppo delle comunità” promosso nell’ambito del progetto “Romanipé 2.0”. Una decina di corsisti e due uditori hanno preso parte, lo scorso fine settimana, al primo modulo del percorso formativo che rappresenta il fulcro dell’iniziativa promossa dalla Fondazione Romanì Italia, in collaborazione con la cooperativa Social Hub, la testata giornalistica online Felicità Pubblica e l’agenzia di formazione Talent Training, e finanziata dall’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali (Unar). Obiettivo del progetto: agevolare lo sviluppo interculturale, sensibilizzare la società civile e abbattere gli stereotipiLeggi tutto
romanipè

Pubblicato il 20 marzo, 2018Da Redazione

Parte a Pescara il progetto “Romanipè 2.0”

Agevolare lo sviluppo interculturale, sensibilizzare la società civile e abbattere gli stereotipi e i pregiudizi contro le comunità romanès. Sono questi gli obiettivi del progetto “Romanipè 2.0” che ha preso il via ufficialmente a Pescara. Si tratta di un’iniziativa promossa dalla Fondazione romanì Italia, in collaborazione con la cooperativa Social Hub, la testata giornalistica online Felicità Pubblica e l’agenzia di formazione Talent Training, e finanziata dall’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali (Unar). A presentare l’iniziativa è il presidente della Fondazione, Nazzareno Guarnieri. «Con il progetto Romanipè 2.0 avvieremo un’innovativa campagna di comunicazioneLeggi tutto