Roma Tag

casa della mamma

Pubblicato il 12 febbraio, 2018Da Lorenzo Lobolo

Nasce “Casa della Mamma”, b&b dedicato alle ragazze madri

Molto spesso la società tende a discriminare quelle persone considerate più deboli, portandoci nell’ottica dell’assistenzialismo. Tra le “vittime” di queste consuetudini sociali vi sono sicuramente le ragazze madri, che spesso si ritrovano disorientate e senza una meta ben precisa da raggiungere. Per tale motivo a Roma è nato un nuovo Bed&Breakfast, chiamato “Casa della mamma”, in cui le ragazze da poco diventate madri possono usufruire di un grande supporto psicologico e di un processo di avviamento verso il lavoro che possa farle diventare più responsabili e indipendenti. La direttrice dell’associazioneLeggi tutto
henri cartier bresson

Pubblicato il 6 febbraio, 2018Da Redazione

Foto di Henri Cartier-Bresson

Leucemia

Pubblicato il 3 febbraio, 2018Da Milena D'Aquila

Sconfitta la leucemia con l’immunoterapia

Non ci sono più: sono sparite le cellule leucemiche presenti nel midollo di un bimbo di soli 4 anni affatto da leucemia linfoblastica acuta, di tipo B cellulare, e refrattario a terapie convenzionali. Il “miracolo” non ha nulla a che fare col metafisico ma è la scienza ad aver fatto passi da giganti: i linfociti del piccolo paziente in cura presso l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma sono stati geneticamente manipolati e reindirizzati contro il bersaglio tumorale che è stato riconosciuto ed attaccato. Si tratta di un metodo rivoluzionario: unLeggi tutto
La Breccia di Porta Pia

Pubblicato il 3 febbraio, 2018Da Redazione

Roma capitale d’Italia

3 febbraio 1871 – Con la legge del 3 febbraio 1871, n. 33 la capitale d’Italia viene trasferita da Firenze a Roma segnando il superamento della “questione romana”. Si realizza così il disegno politico di Cavour che già 10 anni prima aveva ampiamente discusso in Parlamento sulle ragioni storiche, politiche, culturali e sociali per cui Roma avrebbe dovuto essere la capitale del nuovo Stato unitario, argomentando: «La questione della capitale non si scioglie, o signori, per ragioni né di clima, né di geografia, neanche per ragioni strategiche; se queste ragioniLeggi tutto
Corridoi Umanitari

Pubblicato il 31 gennaio, 2018Da Patrizia Abello

È partito un nuovo Corridoio Umanitario dalla Siria

C’è un’Europa che continua a credere nell’accoglienza e nell’integrazione degli immigrati e, dopo quello istituito dall’Unhcr con la Libia di cui abbiamo parlato qui, è partito un altro corridoio umanitario dalla Siria. Curato dalla Comunità di Sant’Egidio insieme alla FCEI – Federazione Chiese Evangeliche in Italia – e alla Tavola Valdese un gruppo di trenta profughi è sbarcato a Roma Fiumicino e un altro di circa quaranta persone è sbarcato a Parigi Charles De Gaulle, curato da altre organizzazioni cattoliche e Chiese protestanti francesi. Si tratta in entrambi i casiLeggi tutto
dress for success

Pubblicato il 26 gennaio, 2018Da Lorenzo Lobolo

Dress for success Rome, le donne italiane alla ricerca di un lavoro

Ha aperto i battenti questa settimana, in via Giolitti 36, presso il Mercato Centrale a Roma, Dress for success Rome, la prima filiale italiana dell’associazione no profit americana che ha come scopo principale il sostegno delle donne disoccupate da più di quattro mesi e che sono in cerca di lavoro. L’evento si è aperto con l’illustrazione delle attività promosse dalla filiale e delle modalità con le quali anche associazioni private, scuole, università, aziende e centri d’impiego possano aiutare la “Dress for success Rome” ad avere una condivisione sempre maggiore. Tale iniziativa fu ideata perLeggi tutto
Mostre 2018

Pubblicato il 21 gennaio, 2018Da Milena D'Aquila

Appuntamento con l’arte: rassegna delle maggiori mostre del 2018

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato un articolo sulle novità editoriali che il 2018 ha in serbo per tutti gli appassionati di libri (per chi l’avesse perso eccolo qui), oggi rimaniamo sempre nell’ambito della cultura segnalando le mostre da non perdere previste per i prossimi 12 mesi. Partiamo con la Capitale: Roma quest’anno ha davvero tanti appuntamenti con l’arte.  Proseguono, fino ad aprile, “Il Tesoro di Antichità” che celebra ai Musei Capitolini gli anniversari della nascita e della morte di Johann Joachim Winckelmann e, fino a marzo, “Colosseo. Un’icona”: la rassegnaLeggi tutto
enjoy

Pubblicato il 17 gennaio, 2018Da Valerio Roberto Cavallucci

Enjoy. L’arte incontra il divertimento

Nel Chiostro del Bramante a Roma, a cavallo tra il 2016 e il 2017, l’arte ha incontrato l’amore (leggi l’articolo); oggi con Enjoy, l’arte incontra il divertimento (fino al 25 febbraio). Una mostra di arte contemporanea, come la prima curata da Danilo Eccher, dove il visitatore potrà conoscere linguaggi e poetiche “di alcuni tra i più importanti e provocatori protagonisti dell’arte contemporanea”: Alexander Calder, Mat Collishaw, Jean Tinguely, Leandro Erlich, Tony Oursler, Ernesto Neto, Piero Fogliati, Michael Lin, Gino De Dominicis, Erwin Wurm, Hans Op de Beeck, Studio 65, MartinLeggi tutto
Leggere_Steve-McCurry_YEMEN

Pubblicato il 5 gennaio, 2018Da Valerio Roberto Cavallucci

A Roma, “Leggere”, mostra fotografica di Steve McCurry

Voi amici di Felicità Pubblica, ne sono certo, siete appassionati di lettura. Leggete romanzi, saggi, biografie, riviste, giornali, ogni sorta di racconto della storia e dell’attualità. Leggete online, su supporti digitali, ma qualcuno continuerà ad avere tra le mani carta stampata. Allora non potete perdere la mostra del grande fotografo americano Steve McCurry dal titolo “Leggere”, a Roma nel quartiere Trastevere presso lo spazio espositivo WeGIL, in Largo Ascianghi 5, programmata dall’8 dicembre al 7 gennaio, ma per fortuna prorogata fino al 28. Siamo abituati a visitare raccolte di fotografieLeggi tutto
Relegatio Ovidio

Pubblicato il 22 dicembre, 2017Da Milena D'Aquila

Revocata la relegatio a Ovidio: dopo 2mila anni Roma torna sui suoi passi

Ci sono voluti duemila anni ma, alla fine, Ovidio ce l’ha fatta: l’Assemblea Capitolina ha approvato all’unanimità la proposta grillina di revocare la relegatio contro il poeta originario di Sulmona (L’Aquila) emanata dall’imperatore Augusto nell’ottavo secolo. Dopo essere entrato nelle grazie dell’imperatore, Publio Ovidio Nasone, questo il nome completo dell’autore delle Metamorfosi, era stato allontanato da Roma e spedito a vita, proprio per volontà di Augusto, a Tomi, nel Ponto (attuale Romania): l’angolo più remoto dell’Impero. Le ragioni che spinsero l’uomo più potente di Roma a esiliare il poeta sonoLeggi tutto