ragazze Tag

pro-ana freccia

Pubblicato il 29 novembre, 2017Da Antonella Luccitti

Pro-ana: la “religione” che promette perfezione e regala morte

“Contattatemi e mandatemi i vostri numeri per creare un gruppo whatsapp dove aiutarci a vicenda. Io personalmente pesavo tanto e grazie ad ana sono riuscita a dimagrire in un mese 20kg”. Questo è l’appello di una ragazza che si propone di aiutare a dimagrire altre persone che, proprio come lei, non accettano il proprio corpo. Non parliamo di una nutrizionista, né di un medico qualsiasi, né tantomeno di una personal trainer, ma di una “ana trainer”, dove “ana” sta per anoressia. Un’assurdità? Niente affatto purtroppo, piuttosto una realtà di cuiLeggi tutto
Girl Scouts
La vita dei senzatetto è tutt’altro che facile. Soprattutto in città dove la colonnina di mercurio arriva spesso sotto lo zero e dove le nevicate non sono rare. Se a patire questi disagi sono dei minorenni, ecco che il fenomeno diventa ancora più drammatico. Lo sanno bene i volontari delle associazioni umanitarie che vivono e operano a New York, dove sono presenti circa 60.000 homeless e di questi ben il 40% sono bambini. Per cercare di offrire dei servizi e dei supporti ai bambini, e nel caso specifico alle bambineLeggi tutto
G7 Taormina

Pubblicato il 10 aprile, 2017Da Redazione

Protezione per le bambine, una priorità del G7 di Taormina

In occasione del prossimo G7 che si terrà a Taormina il 26 e il 27 maggio, si affronteranno temi di grande attualità e problemi da risolvere di una certa urgenza. Primo fra tutti, quello legato allo stato dei diritti dei bambini del mondo, così come anche a quello delle donne e dei migranti. Fa sapere Helle Thorning-Schmidt, direttore generale di Save the Children International: «Il mondo ha compiuto enormi passi in avanti per proteggere i bambini e garantire i loro diritti fondamentali ma sono ancora milioni coloro a cui ilLeggi tutto
After: la campagna di ActionAid contro le mutilazioni genitali femminili
Oggi, 6 febbraio, ricorre la Giornata Mondiale per l’eliminazione delle mutilazioni genitali, che rappresentano una grave violazione del diritto fondamentale alla salute e all’integrità fisica delle donne e delle bambine. In tutto il Pianeta, secondo i dati Unicef 2016, si calcola che almeno duecento milioni di donne e ragazze abbiano subito le mutilazioni genitali femminili e di questo passo corrono il pericolo di subire queste pratiche 63 milioni di ragazze da ora al 2050. Di queste, circa la metà vive in soli tre Paesi: Indonesia, Egitto ed Etiopia. Inoltre, sebbeneLeggi tutto
L'allarme della Comunità Papa Giovanni XXIII: aumenta la prostituzione minorile
Aumenta il numero delle minorenni istigate alla prostituzione che in alcune zone arriva al 50% delle presenze in strada. Il fenomeno interessa soprattutto ragazze minorenni nigeriane arrivate in Italia con i barconi. A rilevarlo è l’osservazione svolta, nel periodo dicembre 2016 – gennaio 2017, dalle 31 Unità di strada dell’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII operative in diverse città del nostro Paese. Andando nel dettaglio è possibile notare che si è riscontrata una presenza di 25 vittime di tratta ritenute minorenni su un totale di 40, a Trofarello (TO) 15 suLeggi tutto
carceri minorili

Pubblicato il 18 novembre, 2015Da Redazione

“Ragazzi fuori”: il rapporto sui carceri minorili italiani

Nei carceri minorili italiani ci sono 11 detenuti per omicidio volontario e 12 per tentato omicidio, su un totale di 449 ragazzi e ragazze. Questo è quanto emerge da “Ragazzi Fuori”, il terzo Rapporto sugli Istituti Penali per Minori (Ipm), realizzato dall’Associazione Antigone in collaborazione con l’Istituto per lo sviluppo della formazione professionale dei lavoratori (ISFOL).Leggi tutto
suor Michela Marchetti
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella assegnerà oggi, 17 novembre, a suor Michela Marchetti, responsabile dei servizi della Cooperativa sociale Noemi, l’alta onorificenza di Ufficiale al merito della Repubblica, “per il suo continuo impegno, anche nell’ambito del centro antiviolenza di Crotone, a favore delle donne e dei bambini in difficoltà”.Leggi tutto
diritti negati ai minori

Pubblicato il 8 ottobre, 2015Da Veronica de Meo

L’allarme di Terre des Hommes sulle violenze sui minori

Nel mondo circa 70 milioni di ragazze tra i 15 e i 19 anni subiscono abusi e violenze fisiche che ogni anno provocano circa 60mila decessi, una morte ogni dieci minuti. E’ quanto emerge dal quarto Dossier “La Condizione delle Bambine e le Ragazze nel Mondo”, realizzato dall’organizzazione Terre des Hommes, per fare il punto sui diritti negati ai minori.Leggi tutto