proposte Tag

freccia aborto

Pubblicato il 23 maggio, 2018Da Antonella Luccitti

Aborto: luci ed ombre 40 anni dopo l’approvazione della Legge 194

Sono trascorsi esattamente 40 anni da quando l’Italia ha dato il proprio via libera alla legalizzazione dell’aborto. Era il 22 maggio del 1978, infatti, quando venne approvata la Legge 194 che non annoverava più l’interruzione volontaria di gravidanza tra i reati penalmente perseguibili. La legge fece molto discutere e appena tre anni dopo gli italiani furono chiamati, con un referendum, a decidere sul delicatissimo tema che divideva – e lo fa tuttora – gli animi in un Paese fortemente cattolico (almeno all’apparenza). La risposta degli abitanti del Belpaese fu netta:Leggi tutto
sedentarietà

Pubblicato il 16 febbraio, 2018Da Milena D'Aquila

Allarme Oms: adolescenti sedentari. Ecco come cambiare abitudini

Nuovo allarme da parte dell’Oms (Organizzazione mondiale della sanità) e, questa volta, la “tirata d’orecchie” va agli adolescenti accusati di essere troppo sedentari. E’ stato stimato che, nel mondo, l’81% dei ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 17 anni pratica poca attività fisica e questo è un grave danno per la loro salute poiché una vita sedentaria li espone più facilmente allo sviluppo di patologie cardiovascolari, diabetiche e tumorali. Tenendo conto di una percentuale tanto estesa, l’Oms sta lavorando a un nuovo Piano d’azione globale che porti,Leggi tutto
migranti-barconi-bambini

Pubblicato il 15 luglio, 2016Da Redazione

Immigrazione: le nuove proposte della Commissione europea

Una serie di proposte per assicurare politiche efficaci, umane ed eque in materia di migrazioni. Ad elaborarle è stata la Commissione europea che ha presentato questa settimana il proprio progetto di completamento della riforma del sistema europeo comune di asilo. Obiettivo dell’iniziativa soprattutto quello di armonizzare a livello europeo le norme e le procedure per la protezione internazionale, di uniformare gli standard di protezione e i diritti per i beneficiari di protezione internazionale e di rendere omogenee le condizioni di accoglienza nell’UE. Nel complesso, tali proposte mirano a semplificare eLeggi tutto