pesticidi Tag

insetti volanti
Ce ne siamo accorti un po’ tutti ma non ci abbiamo fatto molto caso, anzi ne siamo spesso stati sollevati: nell’aria ci sono sempre meno insetti volanti. Proprio quelli fastidiosi, che ronzano e volano: mosche, api, libellule. Le farfalle non si librano più sopra i campi, le lucciole sono sparite da tempo e qualcuno non se ne ricorda nemmeno più. E invece uno studio olandese durato ben 27 anni che ha preso in esame 63 aree inserite all’interno di oasi tedesche ci rivela che addirittura tre quarti degli insetti alatiLeggi tutto
Residui di pesticidi negli alimenti
In Europa il 97% dei campioni di alimenti raccolti risulta essere privo di residui di pesticidi o ne contiene tracce nei limiti di legge. A rilevarlo è l’ultimo rapporto annuale dell’Autorità europea per la Sicurezza alimentare (EFSA) sui residui di pesticidi negli alimenti, che esamina i risultati di circa 83.000 campioni di prodotti alimentari provenienti dai 28 Stati membri dell’Ue più Islanda e Norvegia. A differenza dei precedenti rapporti, quest’ultimo include maggiori dettagli sui prodotti biologici e sugli alimenti per l’infanzia; una sezione specifica sul glifosato; e più raffronti conLeggi tutto
acque italiane piene di pesticidi

Pubblicato il 10 maggio, 2016Da Redazione

Nelle nostre acque aumentano i pesticidi

Nelle acque italiane sono in forte aumento i pesticidi: +20% nelle acque superficiali, +10% in quelle sotterranee. Il glifosato è tra le sostanze che superano più spesso i livelli di qualità ambientale. A rilevarlo è l’Ispra (Istituto superiore per la protezione e ricerca ambientale) nell’edizione 2016 del Rapporto Nazionale Pesticidi nelle Acque relativo al biennio 2013-2014.Leggi tutto

Pubblicato il 23 ottobre, 2015Da Antonella Luccitti

Mele contaminate dai pesticidi. L’allarme di Greenpeace

Più di 8 mele su 10 sono contaminate da pesticidi. E’ questa l’amara scoperta effettuata da Greenpeace nell’ambito di un’indagine svolta sulla frutta acquistata nei supermercati di 11 Paesi europei. I test hanno messo in luce, infatti, che ben l’83% delle mele prodotte in modo convenzionale sono contaminate e che all’interno del 60 per cento di esse erano presenti due o più sostanze chimiche. Nessun problema, invece, è stato riscontrato nelle mele biologiche. Greenpeace ha analizzato 126 campioni di mele, di cui 109 prodotte convenzionalmente, le rimanenti provenienti da coltivazioniLeggi tutto