oceani Tag

microplastiche

Pubblicato il 27 dicembre, 2017Da Milena Pennese

Microplastiche: dalla Svezia arriva il filtro solare che le elimina

In Svezia è stato progettato un sistema che, sfruttando le radiazioni solari, punta a liberare gli oceani dalla presenza delle microplastiche. Il progetto ha il nome CLAIM (Cleaning Litter by Developing and Applying Innovative Methods in European Sea) e porterà grandi vantaggi per i nostri oceani. Lo studio e la sua realizzazione pratica sono stati finanziati dall’Onu presso il KHT Royal Institute of Tecnology di Stoccolma; Il focus delle ricerche era risolvere con tempestività la decontaminazione delle acque, eliminando il più possibile le microplastiche, problema assillante a cui tutto ilLeggi tutto
pianeta
La Nasa ha pubblicato online la scorsa settimana un video sensazionale del nostro pianeta che condensa in due minuti e mezzo le immagini scattate dai satelliti negli ultimi 20 anni, dal settembre 1997 al settembre di quest’anno. Il risultato è che la Terra, inserita in un planisfero ellittico, appare come un gigantesco organismo vivente che reagisce ai cambiamenti climatici, si adatta continuamente a situazioni diverse, a mutate forme climatiche e a nuove specie biologiche. Infatti, se ci fossero ancora dubbi sui cambiamenti rilevanti del nostro pianeta, sarebbe auspicabile guardare conLeggi tutto
Q-Bottles

Pubblicato il 29 ottobre, 2017Da Redazione

Q-Bottles: capi d’abbigliamento dalle bottiglie di plastica

Avete presente le bottiglie di plastica che deturpano il paesaggio, che si trovano nelle discariche o addirittura negli oceani? Potrebbe capitarvi di indossarle, grazie al progetto Q-Bottles che nasce in Piemonte e serve a trasformare le bottiglie di plastica in abbigliamento sostenibile, completamente “Made in Italy”, cruelty free. La Quagga di Torino è un’azienda italiana che realizza capi costituiti al 100% da fibre riciclate e prive di sostanze nocive e ha lanciato il progetto sulla piattaforma di crowdfunding Ulule. L’obiettivo di prevendita di 50 capi è stato ampiamente superato conLeggi tutto
plastica oceano
“Gli oceani sono minacciati come mai prima d’ora“. Un vero e proprio grido d’allarme quello lanciato ieri dal segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres durante l’apertura della prima conferenza sugli oceani, di cui si è celebrata proprio ieri la giornata mondiale. Sappiamo tutti che i nostri mari e ancor di più i nostri oceani sono costantemente minacciati dai rifiuti e dall’inquinamento. In particolare è la plastica a giocare il ruolo del nemico principale dell’acqua e dell’intero ecosistema, dal momento che sappiamo bene come molti pesci e animali marini vengano uccisi dalleLeggi tutto
Dai rifiuti degli oceani nascono le nuove scarpe da ginnastica Adidas
Recuperare i rifiuti dagli oceani e sensibilizzare sempre di più l’opinione pubblica sul problema dell’inquinamento dei mari. Questo è il duplice scopo della nota azienda Adidas che ha prodotto nuove scarpe da ginnastica riciclando i rifiuti recuperati negli oceani. Le scarpe da ginnastica che si chiamano “UltraBOOSt Uncaged Parley” sono nate dalla collaborazione con l’associazione ambientalista Parley for the Oceans, che si batte in tutto il mondo per focalizzare l’attenzione dell’opinione pubblica sull’importante problema dell’inquinamento dei mari e degli oceani. Come ha sottolineato il fondatore di Parley for the Oceans,Leggi tutto
MSC Pesca Sostenibile

Pubblicato il 11 giugno, 2016Da Valerio Roberto Cavallucci

Pesca sostenibile

Oceani sani, pianeta sano è il tema scelto dalle Nazioni Unite per la Giornata Mondiale dell’Oceano 2016  celebrata l’8 giugno. La salute del nostro pianeta non può prescindere da quella degli oceani: questo il messaggio lanciato dal Segretario generale dell’Onu Ban Ki-Moon. “Secondo alcuni dati, nel 2050 gli oceani conterranno più plastica che pesci: la produzione di plastica mondiale è aumentata di venti volte dal 1964, raggiungendo le 314.000 tonnellate nel 2014. Questi numeri sono destinati a duplicare nei prossimi vent’anni e a quadruplicare entro il 2050. Nonostante le Nazioni UniteLeggi tutto
pesca sostenibile
Buone notizie per i nostri oceani, la loro salute è migliorata. A rilevarlo è il nuovo rapporto Global Impacts Report 2016 pubblicato dall’organizzazione internazionale non-profit  nata per fronteggiare il problema della pesca non sostenibile MSC Pesca Sostenibile, che illustra i risultati e gli impatti positivi conseguiti negli ultimi 5 anni grazie a una buona gestione e ai miglioramenti apportati dai grandi e piccoli pescatori certificati MSC che vanno dalla riduzione delle catture accessorie ai progressi scientifici nella comprensione degli ambienti marini.Leggi tutto
giornata mondiale della diversità
In occasione della Giornata mondiale della biodiversità che si festeggerà domenica 22 maggio 2016 il Wwf vuol porre l’attenzione sulla difesa della biodiversità e in particolare di tutte quelle specie simbolo del nostro Pianeta come i gorilla, i rinoceronti, gli elefanti, i leoni e le tigri, che se protette dal bracconaggio e dalla distruzione degli habitat, genererebbero notevoli benefici economici.Leggi tutto
wave

Pubblicato il 19 maggio, 2016Da Redazione

Arriva Wave a monitorare i nostri fondali marini e gli oceani

Buone notizie sul fronte della ricerca. Nel golfo di La Spezia è andato a buon fine il test di funzionamento di “Wave”, un nuovo meccanismo sviluppato da un team tutto italiano di ricercatori del Centro di ricerca “E. Piaggio” dell’Università di Pisa che permetterà il monitoraggio costante e a impatto zero dei fondali sottomarini e degli oceani.Leggi tutto
seabin

Pubblicato il 25 dicembre, 2015Da Redazione

Seabin: il bidone che pulisce gli oceani

Una campagna di crowdfunding per ripulire gli oceani dai rifiuti. E’ l’ambizioso progetto lanciato da due giovani australiani che hanno brevettato un bidone galleggiante in grado di drenare le acque del mare raccogliendo materiali in plastica, ma anche carta, detergenti e carburanti vari.Leggi tutto