Obiettivi di Sviluppo Sostenibile Tag

Dai siti Unesco ai luoghi italiani della cultura, dell’arte e del paesaggio

Pubblicato il 24 febbraio, 2017Da Valerio Roberto Cavallucci

Dai siti Unesco ai luoghi italiani della cultura, dell’arte e del paesaggio

L’Organizzazione delle Nazioni Unite ha dichiarato il 2017 Anno Internazionale del Turismo Sostenibile. La risoluzione, adottata dall’Assemblea del 4 dicembre 2015, riconosce l'”importanza del turismo internazionale, e in particolare la designazione di un anno internazionale del turismo sostenibile per lo sviluppo, nel promuovere il tema fra il maggior numero di persone possibile, nel diffondere consapevolezza della grande patrimonio delle varie civiltà e nel portare al riguardo un miglior apprezzamento di valori intrinseci delle diverse culture, contribuendo così al rafforzamento della pace nel mondo”. In proposito il segretario generale Taleb Rifai haLeggi tutto
food-right-now-da-jovanotti-a-tom-hanks-le-star-unite-contro-la-fame-nel-mondo
Si è conclusa il 23 ottobre la Festa del Cinema di Roma in occasione della quale il Cesvi ha potuto lanciare la sua campagna #Food Right Now, contro il problema della fame nel mondo e a favore di tutti quegli interventi di sensibilizzazione sul tema del diritto al cibo. Così abbiamo assistito a una mobilitazione da parte di star di fama mondiale, da Tom Hanks a Oliver Stone, da Matt Dillon ad Adam Leon, passando per i gli artisti di casa nostra come Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, Vincenzo Salemme eLeggi tutto
Foresta
Il recente rapporto “State of the world’s forests” pubblicato dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (Fao) sottolinea come, per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile approvati dalla comunità internazionale, sia necessario intervenire sulla salvaguardia delle foreste. In tal modo, infatti, sarebbe possibile ridurre la povertà, proteggere gli ecosistemi acquatici e puntare sull’energia rinnovabile. Lo studio descrive il quadro della situazione attuale in cui risulta cresciuta la superficie delle foreste nelle zone temperate, stando agli ultimi anni, mentre è rimasta stabile quella relativa alle zone boreali e subtropicali.Leggi tutto