Nigeria Tag

petrolio africa mamma bambino

Pubblicato il 18 dicembre, 2017Da Lucrezia Buccella

Nigeria: i neonati muoiono a causa delle fughe di petrolio

Le fughe di petrolio in Nigeria sono responsabili ogni anno della morte di circa 16mila neonati. A dare questa stima di dati è uno studio condotto dal Center For Economic Studies di Monaco (CESifo) e dall’Università di San Gallo, in Svizzera. I ricercatori hanno esaminato per tre anni le varie statistiche fornite dal Governo nigeriano, sia per quanto riguarda le 6mila fuoriuscite di petrolio da diverse infrastrutture, sia per i dati sanitari relativi a 23.364 madri, delle quali 2.744 vivono a meno di 10 chilometri da un’area inquinata. E’ emersoLeggi tutto
richiedenti asilo
Sono in netta diminuzione le richieste di asilo, mentre a crescere sono i dinieghi. Questo è quanto sta accadendo in Italia negli ultimi mesi. Lo scopriamo analizzando i dati del ministero, elaborati da Caritas italiana. A luglio, tanto per comprendere meglio, le richieste di asilo sono state 12.410 – un buon -6% rispetto a giugno – e ad agosto 10.265, con un calo brusco del 17%.  Una logica compensatoria farebbe pensare alla diminuzione dei dinieghi, invece questi sono aumentati e non di poco. Il 60% delle domande non va aLeggi tutto
bombe umane
Bambini utilizzati come bombe umane, letteralmente. Questo accade in Nigeria di fronte all’imbarazzante silenzio di molti media e passa come un fatto odiosamente marginale, cosa che accade spesso quando è l’Africa ad essere coinvolta. Tuttavia l’Unicef, come ha sempre fatto nei teatri di guerra, è tornata a denunciare questo tipo di situazione, dicendosi estremamente allarmata per l’aumento dei bambini – soprattutto ragazze – utilizzati come bombe nel nordest della Nigeria. «Negli ultimi anni – fanno sapere dall’organizzazione umanitaria – i bambini sono stati ripetutamente usati in questo modo e finoraLeggi tutto
schiavi invisibili
È recente la diffusione del rapporto di Save the Children – Piccoli schiavi invisibili – che fotografa la situazione delle vittime minorenni ridotte a uno stato di schiavitù in questo 2017. Il focus dell’organizzazione umanitaria è incentrato maggiormente sui numeri in Italia e in Europa, cifre che purtroppo sono in vertiginoso aumento rispetto agli anni passati. I flussi migratori, infatti, sembrano aver esasperato il dramma, dal momento che sono sempre maggiori gli schiavi invisibili provenienti dai Paesi più poveri o in guerra. In questo senso è dalla Nigeria che provieneLeggi tutto
prostituzione
Troppo spesso nella nostra società siamo abituati a vedere le prostitute come una piaga sociale da debellare, come un problema di decoro urbano, decenza, morale. Ma quanti di noi si fermano a riflettere che ci troviamo di fronte a delle ragazze che molto spesso sono state trascinare sulla strada con l’inganno e la violenza, dopo aver creduto in un futuro migliore. E’  questo il senso del video lanciato in questi giorni dall’associazione umanitaria On the Road, che da anni si occupa di contrastare il fenomeno della tratta e di dareLeggi tutto
unicef-70-anniversario

Pubblicato il 10 dicembre, 2016Da Redazione

Unicef: così vivono i bambini nel mondo

Proprio in occasione del 70° anniversario della nascita di Unicef, l’organizzazione internazionale impegnata nella difesa dei diritti dei bambini nel mondo, torna a proporci un quadro sulle condizioni di vita dei minori nel nostro Pianeta. Sono 535 milioni i bambini – quasi 1 su 4 – che vivono in Paesi afflitti da guerre e disastri ambientali, una grossa parte dei quali non ha accesso a cure mediche, istruzione, alimentazione e protezione; di questi 393 milioni – i tre quarti – risiedono nell’Africa Sub Sahariana mentre la restante parte tra MedioLeggi tutto
african-experience

Pubblicato il 6 novembre, 2016Da Redazione

Africa Experience, anche i piatti hanno qualcosa da raccontare

Si chiama Africa Experience ed è il primo ristorante africano a Venezia in grado di offrire agli avventori non solo una nuova esperienza culinaria ma anche la suggestione degli aspetti più rappresentativi del Continente attraverso un’atmosfera creata ad hoc: un arredo certamente lontano dallo stile europeo, pareti che somigliano più a finestre da cui ammirare i colori vivi della  lussureggiante flora e fauna di luoghi meravigliosi o i caratteristici villaggi rurali. Ma, sopra ogni altra cosa, un ristorante che incarna il valore che nasce dalla condivisione delle storie di vita,Leggi tutto
record-migranti

Pubblicato il 26 ottobre, 2016Da Redazione

Emergenza profughi: 2016 anno record per i nuovi arrivi

L’emergenza profughi nel nostro Paese non si arresta e, anzi, consegna al 2016 il record per numero di arrivi registrati. Gli ultimi dati, infatti, mostrano un aumento del 10% in più rispetto allo scorso anno per un totale di 153.450 ingressi. A un numero così grande vanno aggiunti i circa 4.300 soccorsi che sono ancora in viaggio e in attesa di sbarcare sulla nostra Penisola. Compatibilmente con queste cifre si pone il problema legato all’accoglienza, tanto più che solo negli ultimi 3 giorni sono state salvate 12.000 persone che oraLeggi tutto