museo Tag

non c'è una fine

Pubblicato il 17 febbraio, 2018Da Patrizia Abello

Non c’è una fine di Piotr M.A. Cywinski

Il campo di sterminio di Auschwitz è davvero solo la “memoria”?  È questo l’interrogativo che pone l’autore del libro Non c’è una fine, Piotr Cywinski, direttore del Memoriale e Museo di Auschwitz Birkenau (pubblicato in Italia da Bollati Boringhieri). Questa la domanda a cui tenta di dare una risposta attraverso descrizioni, considerazioni e dubbi che portano a riflessioni, svelando con le proprie parole una profonda “pietas”, una compassione fatta del “patire con” e non solo commiserazione per vittime innocenti. Il Memoriale di Auschwitz riceve ogni anno la visita di oltre unLeggi tutto
Tutankhamon

Pubblicato il 6 dicembre, 2017Da Milena Pennese

Nuovi scenari: Tutankhamon non smette di stupire

Due cavità sospette accanto alla tomba di Tutankhamon sono state rilevate da un team del Politecnico di Torino coordinato dal fisico Franco Porcelli: è questa la scoperta resa nota a Berlino dall’ex ministro egiziano Mamdouh Eldamaty e pubblicata sul quotidiano Der Tagesspiegel. Le due cavità, la più grande a sinistra e l’altra a destra della tomba, hanno dimensioni compatibili con stanze funerarie e sono state trovate grazie ai radar utilizzati dagli archeologi italiani, strumentazioni elettromagnetiche capaci di “vedere” sino a 10 metri sotto terra. Franco Porcelli, che pure non haLeggi tutto
Museo_Nazionale_Etrusco_di_Villa_Giulia

Pubblicato il 15 novembre, 2017Da Redazione

Nuovo volto per il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

“Lavori in corso” al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia: il museo romano, il più rappresentativo al mondo della civiltà etrusca, ma che annovera tra i reperti custoditi anche numerosi prodotti greci, assume un nuovo volto grazie alle innovazioni introdotte dal nuovo direttore Valentino Nizzo e agli interventi messi in cantiere per la riqualificazione degli ambienti. Già incluso nel 2016 tra i dieci nuovi luoghi della cultura di interesse nazionale e dotato nello stesso anno di un’autonomia speciale, il museo è infatti uno dei 35 “Cantieri della cultura” istituiti conLeggi tutto
cultura

Pubblicato il 9 novembre, 2017Da Redazione

Buone notizie: gli italiani spendono di più in cultura

Ottime notizie quelle che arrivano dal 13° Rapporto Annuale Federculture: gli italiani hanno ricominciato a spendere in cultura. Il documento – contenuto nel volume “Impresa Cultura. Gestione, Innovazione, Sostenibilità”, edito da Gangemi e presentato nei giorni scorsi a Roma al Palazzo delle Esposizioni – evidenzia come il 2016 sia stato un anno davvero positivo per la fruizione di cultura da parte degli italiani, con una spesa che è aumentata nell’ultimo anno dell’1,7%, passando da 67,3 a 68,4 miliardi di euro e tornando, dunque, ai livelli del 2012. Seppure ancora lontaniLeggi tutto
palazzo-amati ketos
Rigenerazione urbana e promozione della cultura. Sono questi i due pilastri su cui si fonda Ketos, il nuovo centro euromediterraneo del mare e dei cetacei che nascerà presto a Taranto. L’iniziativa prevede il recupero di Palazzo Amati, già sede di Maricoltura, dove dallo scorso 7 giugno sono iniziati i lavori di riqualificazione di questo palazzo storico che si trasformerà in un vero e proprio “tempio” del mare dove grandi e piccini potranno immergersi per conoscere più da vicino anche i cetacei. Non un semplice museo, però, ma un centro diLeggi tutto
Baraccopoli Dharavi

Pubblicato il 26 dicembre, 2015Da Redazione

Tra le baraccopoli spunta il museo del riciclo

Restituire una nuova vita ai rifiuti e, perché no, metterli anche in esposizione. Così in una delle più grandi baraccopoli di Mumbai (India) è nato un piccolo museo itinerante per mettere in mostra articoli di design realizzati semplicemente e completamente con materiali riciclati. L’esposizione, itinerante e trainata da una bicicletta, è nata dall’idea di un gruppo di artisti che hanno ideato l’iniziativa nel quartiere Dharavi di Mumbai. A sollecitare il progetto soprattutto la creatività degli indiani che vivono nelle baraccopoli e che ogni giorno si impegnano a recuperare, riutilizzare, riciclareLeggi tutto
munda museo l'aquila

Pubblicato il 22 dicembre, 2015Da Redazione

L’Aquila: l’arte torna in vetrina al Munda

L’arte aquilana torna finalmente in mostra. A quasi 7 anni dal drammatico terremoto che il 6 aprile 2009 ha colpito al cuore il capoluogo di provincia abruzzese, provocando la morte di oltre 300 persone e minando profondamente i centri nevralgici della cultura e della storia aquilana, i tesori della città tornano nuovamente a splendere. Lo scorso 19 dicembre è stato, infatti, inaugurato il Munda, Museo Nazionale d’Abruzzo, nell’ex mattatoio comunale. La struttura ospiterà una lunga serie di opere provenienti dal Castello cinquecentesco. Si tratta di un intervento di restauro dellaLeggi tutto