legge di stabilità Tag

ecobonus

Pubblicato il 26 settembre, 2017Da Redazione

Fondazione UniVerde propone un ecobonus per il turismo sostenibile

Alfonso Pecoraro Scanio, presidente della Fondazione UniVerde, ha avanzato una proposta innovativa da presentare nella 38esima Giornata Mondiale del Turismo e nell’Anno Internazionale Onu del Turismo Sostenibile. L’ex ministro, infatti, ha ideato un ecobonus per il turismo nella prossima legge di Stabilità affinché si possa mettere in atto una riforma “green” all’interno del turismo italiano poiché un’industria nazionale turistica sostenibile sarebbe utile da più punti di vista. Anzitutto, spiega Pecoraro Scanio, questa sarebbe una proposta vantaggiosa per aree interne e borghi e favorirebbe non solo l’impresa turistica ma anche attivitàLeggi tutto

Pubblicato il 6 settembre, 2017Da Maria Pia Rana

Professione welfare: flessibilità, concretezza, network

Il welfare aziendale sta prendendo decisamente piede e le motivazioni principali sono due: la crescente sensibilità per aspetti come l’immagine sul territorio e la soddisfazione del personale; le agevolazioni fiscali che il Governo ha recentemente introdotto. Infatti la Legge di Stabilità 2016 ha modificato l’art. 51 del Testo Unico delle Imposte sui Redditi (Tuir), limitando al 10% forfettario la tassazione su premi di produzione fino a 2.000 euro per i lavoratori con reddito sotto i 50mila euro. Ma se il lavoratore sceglie di convertire il premio in benefit, cioè in elementi di retribuzioneLeggi tutto
forum famiglie
Una coreografia desolante, quella organizzata dal Forum famiglie che recentemente si è riunita proprio di fronte al Colosseo per richiamare l’attenzione della politica, delle istituzioni e dell’opinione pubblica in generale sulle grandi difficoltà odierne di centinaia di famiglie: passeggini vuoti a perdita d’occhio, e proprio, simbolicamente, nel giorno della festa della mamma, per far riflettere sul fatto che in Italia non si fanno più figli, non come nel resto dell’Europa. Gianluigi De Palo, presidente nazionale del Forum delle associazioni familiari, ha dichiarato: «Oggi in Italia fare un figlio è unaLeggi tutto
servizio-civile-ecco-le-novita

Pubblicato il 11 novembre, 2016Da Redazione

Servizio civile, ecco le novità

Nei giorni scorsi il Governo ha dato il via libera al primo decreto relativo alla Riforma del Terzo settore. Si tratta in particolare del decreto sul servizio civile in merito al quale il ministro del lavoro Giorgio Poletti ha spiegato che esso «punta ad accogliere tutte le richieste di partecipazione da parte dei giovani che, per scelta volontaria, intendono fare un’esperienza di grande valore formativo e civile, in grado anche di dare loro competenze utili a migliorare la loro occupabilità». Le novità, rispetto al passato, sono diverse. Tanto per cominciareLeggi tutto

Pubblicato il 2 novembre, 2016Da Maria Pia Rana

Voucher baby sitting per donne lavoratrici autonome e imprenditrici

Scadenza: 31/12/2018. Sono stati prorogati i tempi per accedere al beneficio. La madre lavoratrice, infatti, potrà presentare la propria domanda tramite i canali telematici dell’INPS entro il 31 dicembre 2018. Si tratta di una proroga relativa al Decreto del 1° settembre 2016, pubblicato sulla G.U. Serie Generale n.252 del 27 ottobre 2016, attraverso il quale il Ministero del lavoro e delle politiche sociali ha esteso l’erogazione del voucher per l’acquisto dei servizi di baby-sitting o per far fronte agli oneri dei servizi per l’infanzia, alle madri lavoratrici autonome o imprenditrici alleLeggi tutto

Pubblicato il 2 settembre, 2016Da Maria Pia Rana

Contributo una tantum per i bambini nati ed adottati nell’anno 2014

Scadenza: 16/11/2016. La Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche della Famiglia ha appena promosso il decreto relativo al contributo una tantum previsto dalla legge 147/2013 (Fondo per i nuovi nati), per il sostegno di bambini nuovi nati  o adottati nel 2014 appartenenti a famiglie residenti a basso reddito. Tale fondo speciale, le cui risorse disponibili ammontano a Euro 33.526.846,45, è una misura diretta a favore della famiglia contenuta nella Legge di stabilità (Legge 27 dicembre 2013, n. 147- articolo 1 comma 201) sul quale sono confluite le risorse, disponibili alla data dell’entrataLeggi tutto
bonus cultura

Pubblicato il 25 agosto, 2016Da Redazione

Bonus cultura, chi può usufruirne e come richiederlo

Si avvicina la data del 15 settembre, quando sarà possibile – in seguito alla misura prevista dal governo nell’ultima legge di Stabilità – accedere al “bonus cultura” grazie al quale i 18enni avranno a loro disposizione 500 euro che potranno essere utilizzati per l’acquisto di libri, concerti, biglietti per il cinema, mostre ed eventi. Lo scopo è quello di promuovere l’accrescimento culturale dei giovani e ampliarne le conoscenze, permettendo in tal modo anche a chi versa in condizioni economiche precarie di poter usufruire di una sorta di “salvadanaio” elettronico. Chiaramente,Leggi tutto
lavoratori disabili
Buone notizie per tutti quei lavoratori subordinati e autonomi con disabilità da lavoro tutelati dall’Inail che da oggi potranno beneficiare del “Regolamento per il reinserimento e l’integrazione lavorativa delle persone con disabilità da lavoro”, approvato qualche giorno fa e previsto dalla legge di Stabilità 2015. Tale regolamento disciplina interventi diretti al mantenimento del posto di lavoro fondamentali ad accompagnare gli infortunati e i tecnopatici nella fase del reinserimento professionale. Lo stanziamento dell’Inail per il 2016 è di 21 milioni di euro. Scopo principale è quello di sostenere la continuità lavorativaLeggi tutto
biotecnologie sostenibili
Importanti novità sul fronte della ricerca. Sono stati stanziati 21 milioni di euro nella Legge di stabilità per il finanziamento del più importante progetto di ricerca pubblica realizzato in Italia su una frontiera centrale come il miglioramento genetico tramite biotecnologie sostenibili. Questo è quanto annunciato dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali (Mipaaf).Leggi tutto
Pista-ciclabile

Pubblicato il 16 dicembre, 2015Da Milena Pennese

La Camera dice sì e aumenta il numero di piste ciclabili

Buone notizie per i ciclisti e per l’ambiente: un emendamento presentato alla Camera incoraggia lo stanziamento di fondi per la costruzione di nuove piste ciclabili con il risultato che, nell’arco di tre anni, le risorse passeranno da 33 a 94 milioni. Viene quindi aumentato lo stanziamento inserito nel passaggio al Senato, soprattutto perché la priorità verrà data alla costruzione di ciclovie turistiche. In particolare le opere di realizzazione riguarderanno il tratto Venezia-Torino, Verona-Firenze e il grande raccordo anulare delle biciclette a Roma.Leggi tutto