inclusione sociale Tag

Sardegna

Pubblicato il 21 settembre, 2018Da Milena Pennese

Sardegna: stanziati 200.000 euro per l’inclusione della comunità rom

Non marginalizzare la comunità rom ma, al contrario, puntare sull’inclusione sociale e al contempo assegnare nuove abitazioni ogni volta che la situazione lo richiede. Questo si è deciso in Sardegna – dove allo scopo sono stati stanziati 200.000 euro – secondo una delibera della giunta regionale dello scorso 8 agosto, quando è stata fatta un’analisi sullo stato dei nomadi-stanziali nell’Isola e si è stabilito un piano d’integrazione da realizzarsi in collaborazione con i Comuni. Molto interessanti i dati emersi dalla ricerca della Fondazione Ruggiu dalla quale risulta che in SardegnaLeggi tutto
vacanza
È stato grazie all’iniziativa dei volontari della Comunità di Sant’Egidio e a don Fabio Rigoldi – responsabile dell’oratorio della Parrocchia di San Martino in Lambrate (Milano) – che tre giovanissimi ragazzini di etnia rom hanno potuto godere di una settimana di vacanza al campo estivo dell’oratorio in Valle d’Aosta. Il più piccolo ha otto anni e ogni minuto vissuto insieme ai suoi amici e insieme al “don” è stato fonte di nuove esperienze, amicizie, avventure e abitudini diverse dal solito. Il ragazzino è infatti tornato entusiasta dalla vacanza in montagnaLeggi tutto
Dall’esperienza decennale del Master in Diritti Umani e Intervento Umanitario, l’Università di Bologna – Alma Mater ha originato questo nuovo master di 1° livello di durata annuale, rinnovando e aggiornando i contenuti per meglio rispondere alle esigenze che emergono all’interno dei cambiamenti socio-economici del mondo globalizzato. In un momento difficile come quello attuale, non è facile guardare oltre la necessità di assicurare il soddisfacimento dei bisogni primari e quindi una equilibrata inclusione sociale. Il pluralismo culturale e linguistico ormai è un dato di fatto e questa realtà non solo va compresa maLeggi tutto

Pubblicato il 24 luglio, 2018Da Maria Pia Rana

MigraVenture 1.2 – II edizione della call for business ideas

Scadenza: 10 agosto 2018. Riparte il Programma Migraventure che, dopo il successo della prima edizione, ripropone l’iniziativa grazie alla consolidata partnership tra OIM e Etimos Foundation e al rinnovato impegno della Cooperazione Italiana. La call offre nuovamente l’opportunità a migranti imprenditori o aspiranti tali, di avviare una nuova impresa o consolidarne una già esistente, sul territorio di un Paese africano, generando occupazione e impatto socio-economico positivo. Importante l’indirizzo strategico e il carattere innovativo del programma che intende sostenere in primo luogo gli investimenti in forma di capitale di rischio, con lo scopo di accompagnare la crescita delleLeggi tutto

Pubblicato il 24 luglio, 2018Da Redazione

Risultati Esami di Stato dal Miur: Italia divisa in due

Due giorni fa il Ministero dell’Istruzione (MIUR) ha pubblicato le tabelle con i primi risultati relativi agli Esami di Stato della scuola secondaria di II grado. E…udite udite, i numeri evidenziano un’Italia divisa a metà con la Puglia che svetta. Infatti, in termini di dati assoluti, le regioni con il più alto numero di lodi sono Puglia (1.066), Campania (860) e Lazio (574). E guardando al rapporto percentuale tra diplomati con lode e popolazione scolastica territoriale, in Puglia ha conseguito il voto massimo il 3% dei maturandi, in Umbria il 2,2%, nelleLeggi tutto
cittadini stranieri
Tutto pronto per la nuova campagna di sensibilizzazione al volontariato del Csv di Asti-Alessandria. Si tratta di un’idea dai forti connotati innovativi, dal momento che ci si rivolgerà in modo particolare anche ai cittadini stranieri. Le categorie di destinatari in totale saranno tre: i giovani, studenti o comunque non ancora lavoratori; i neo pensionati, o in generale tutti coloro che, in età matura, abbiano tempo libero e disponibilità; infine, i cittadini stranieri residenti ad Asti o ad Alessandria definiti «una forza sociale che può offrire un contributo importante per l’affermazioneLeggi tutto
San Giovanni dell'Origlione
La Chiesa di San Giovanni dell’Origlione di Palermo, dopo molti anni in cui era rimasta chiusa, torna ad aprire le sue porte a tutti grazie a un progetto di ristrutturazione ormai completato che ha visto, peraltro, la collaborazione di due migranti del Senegal ospiti di uno Sprar Camara Hamidou e Cissoko Tamba. I due ragazzi erano stati inseriti in un progetto di orientamento formativo ed oltre a lavorare sodo per salvare la Chiesa di San Giovanni dell’Origlione si sono integrati perfettamente con il resto della squadra. Hanno voluto esprimere laLeggi tutto
tikitaka

Pubblicato il 8 maggio, 2018Da Redazione

Il progetto di TikiTaka: un capolavoro di inclusione sociale

L’inclusione sociale è possibile, soprattutto se accompagnata da determinazione e consapevolezza che essa possa realizzarsi attraverso una visione chiara d’insieme. Allora può diventare realtà. Questo pensavano, circa un anno fa, gli ideatori del progetto da “TikiTaka – Equiliberi di essere” che hanno vinto, nell’ambito di Desio e Monza, il bando della Fondazione Cariplo “Welfare in azione”. Così, a distanza di dodici mesi, veniamo a conoscenza del bilancio tracciato dagli ideatori della scommessa che «è stata stravinta; calcio, basket, musica, danza, seminari aperti al pubblico, attività in piazza e nelle scuole,Leggi tutto

Pubblicato il 20 marzo, 2018Da Maria Pia Rana

Bando Mibact “Prendi parte! Agire e pensare creativo”

Scadenza: 30 aprile 2018. Federica Galloni, direttrice della Dgaap (Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane), presentando il nuovo bando del Mibact lanciato alcuni giorni fa, ha spiegato come «Con il bando il ministero conferma il proprio impegno per favorire l’accesso alla cultura anche a chi ha meno opportunità e vive in territori periferici o comunque caratterizzati da marginalità e contribuire alla crescita culturale del Paese. Dopo programmi quali Arte alla Luce e Scuola: Spazio Aperto alla Cultura, continuiamo a investire sull’energia creativa dei giovani, offrendo loro la possibilitàLeggi tutto
Scadenza: 28 febbraio 2018. In data 28 dicembre è stato pubblicato sul sito del Dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri questo avviso pubblico che intende promuovere l’attuazione di interventi progettuali (articolati in distinte linee d’intervento) per dare seguito a quanto emerso dalla Terza Conferenza Nazionale sulla Famiglia (leggi scheda informativa). Tali interventi dovranno potenziare le capacità d’intervento degli attori pubblici e del privato sociale per fornire adeguate risposte alle situazioni di fragilità e complessità delle famiglie, in linea con gli standard europei e internazionali. Tenendo in forte considerazione la centralità delLeggi tutto