enel Tag

porto tolle

Pubblicato il 23 aprile, 2018Da Patrizia Abello

Porto Tolle: da centrale elettrica a villaggio turistico

È stato presentato il progetto Delta Farm che prevede la riconversione dell’area di Porto Tolle, la dismissione e demolizione della centrale elettrica esistente a favore della costruzione di un villaggio turistico aperto agli imprenditori locali. Porto Tolle è un comune italiano di 9.826 abitanti della provincia di Rovigo in Veneto, situato a sud-est del capoluogo. È un comune sparso con sede nella frazione di Ca’ Tiepolo ed è il comune più grande del Parco Regionale Veneto del Delta del Po.  La sua centrale elettrica aveva iniziato l’attività nel 1980 eLeggi tutto
Abruzzo: “così si spopoleranno tutti i paesi montani”

Pubblicato il 30 gennaio, 2017Da Valerio Roberto Cavallucci

Abruzzo: “così si spopoleranno tutti i paesi montani”

Giampiero Di Federico – guida alpina, valangologo-artificiere da neve servizio valanghe italiano (SVI-CAI) – è persona attenta, competente, misurata. Qualche giorno fa un suo importante contributo è stato riportato dal portale dell’Agenparl  e merita di essere conosciuto anche dai lettori di Felicità Pubblica. Le sue parole propongono una riflessione “senza sconti” all’Abruzzo che piange i propri morti e inizia il drammatico conteggio dei danni provocati dal maltempo. Una riflessione in primo luogo sulla montagna e sulle aree interne, sulla gestione del territorio e l’organizzazione dei servizi, sul rispetto “formale” delleLeggi tutto

Pubblicato il 12 agosto, 2016Da Maria Pia Rana

“Call for Disruption in Energy” – Energia e Green Economy

Scadenza: 30/09/2016. “Call for Disruption in Energy” è la nuova competition promossa da Enel, Intermonte, Consilia e Ascomfidi in favore di start up e PMI innovative che stanno sviluppando modelli di business nell’ambito dell’energia e della green economy. “Le start up in Italia devono affrontare vari ostacoli, dalla difficoltà di trovare risorse e partner industriali alle avversità burocratiche”, ha detto Ernesto Ciorra, responsabile Innovazione e Sostenibilità di Enel, durante la presentazione dell’iniziativa. “Siamo molto soddisfatti di unire le forze con partner come Intermonte, Consilia e Ascomfidi per dare un impulso decisivo allaLeggi tutto
Enel vuole insegnare ai suoi dipendenti a non aver paura di sbagliare, osare è lecito. Ma vuole anche ricordare che mentre incappare in un errore è qualcosa di semplicissimo,

Pubblicato il 9 giugno, 2016Da Milena Pennese

Così Enel premia i 3 dipendenti che hanno fallito di più

Sono in molti a dire che la vera innovazione è l’essere umano, centro creativo delle idee che possono rendere migliore la vita di tutti. Ma il fallimento, esattamente come la buona riuscita di un progetto, va incluso nelle opzioni già in partenza. Chiunque preferirebbe evitarlo, è vero, ma è indiscutibile che da una serie di errori possano nascere delle opportunità. Partendo da questo presupposto, Francesco Starace, amministratore delegato Enel, ha creato una piattaforma chiamata MyBestFailure che ha raccolto tutti i fallimenti di quanti hanno deciso di mettersi in gioco, permettendoLeggi tutto
fondazioni d'impresa per i giovani

Pubblicato il 6 aprile, 2016Da Redazione

Fondazione d’impresa: un’occasione per i giovani

Nell’approfondimento di questa settimana vogliamo focalizzare l’attenzione sui giovani italiani e sul loro peso nell’operato delle Fondazioni d’impresa. Per farlo ci affidiamo ai risultati di uno studio elaborato negli ultimi tre anni e presentato nei mesi scorsi. Pur non essendo il documento fresco di pubblicazione, infatti, riteniamo che l’indagine sia assolutamente interessante e degna di essere pubblicata su un portale, come Felicità Pubblica, che si occupa di innovazione sociale ma soprattutto che guarda con interesse e speranza ai giovani. Vediamo dunque di che cosa si tratta. Nel 2013, Fondazione ItalianaLeggi tutto
INCENSe

Pubblicato il 27 gennaio, 2016Da Valerio Roberto Cavallucci

28 nuove startup nelle tecnologie green

INCENSe (Internet Cleantech Enablers Spark) è un progetto cofinanziato da fondi comunitari dedicato alle startup attive nelle tecnologie verdi, per promuovere in particolare l’innovazione e la crescita dell’occupazione tecnologica nel settore energetico, attraverso lo sviluppo dei prodotti e dei servizi legati alle tecnologie green. L’iniziativa è stata promossa da Enel insieme alla spagnola Endesa, Accelerace e FundingBox Accelerator ed è dedicata esclusivamente alle tecnologie a basso impatto ambientale. Si tratta di uno tra i sedici incubatori d’impresa sostenuti dalla commissione Ue attraverso il programma Fiware. Come tutti sanno Enel è unaLeggi tutto
28 startup vincitrici del secondo bando incense
Sono state premiate a Roma le 28 startup vincitrici del secondo bando Incense (Internet Cleantech Enablers Spark) l’incubatore d’impresa finanziato dalla Commissione europea e coordinato da Enel con la partecipazione di Endesa, Accelerace e Funding Box, con lo scopo di favorire l’innovazione e la crescita dell’occupazione tecnologica nel settore europeo dell’energia pulita e delle tecnologie verdi. Il programma ha visto candidate più di 250 startup europee e israeliane.Leggi tutto
Educate a child

Pubblicato il 14 dicembre, 2015Da Milena Pennese

Bambini siriani a scuola grazie al progetto “Educate a child”

Dopo l’appello lanciato da Ban Ki Moon, segretario generale delle Nazioni Unite, che spronava chiunque ne avesse la possibilità a intervenire in aiuto dei rifugiati siriani, Unhcr ed Enel hanno prontamente risposto sostenendo il progetto “Educate a child”. Si tratta di un programma nato per garantire l’istruzione primaria a tutti i bambini, rifugiati o sfollati, nel triennio che va dal 2015 al 2018.Leggi tutto

Pubblicato il 29 settembre, 2015Da Milena Pennese

Enel Green Power inaugura il primo impianto di storage rinnovabili

Un altro passo avanti per l’energia pulita, a Catania il primo impianto solare termodinamico.Leggi tutto