Domiciliarità e Residenzialità per l’invecchiamento attivo Tag

Rapporto Auser
Recentemente abbiamo dato notizia (leggi l’articolo) della ricerca Auser che sarebbe stata presentata a Roma, dal titolo “Domiciliarità e Residenzialità per l’invecchiamento attivo”. Si tratta di un documento dai contenuti molto importanti, con dati che scattano la fotografia di un’Italia che mostra segni di debolezza nei confronti dell’assistenza agli anziani. Un discorso che contempla servizi, risorse e carenza di posti letto nelle strutture di accoglienza, in relazione alla profonda fase di cambiamento demografico alla quale stiamo andando incontro. Anzitutto dalla ricerca emerge una prima schiacciante disparità tra Nord e SudLeggi tutto
Auser Anziani lo studio

Pubblicato il 29 gennaio, 2017Da Redazione

Anziani sempre più numerosi, Auser presenta la sua indagine

Nel nostro Paese sono circa 2,5 milioni gli anziani che, in caso di bisogno, preferiscono usufruire dell’assistenza necessaria direttamente nel proprio domicilio. Di contro, 278.000 ricorrono ai servizi delle varie strutture presenti sul territorio. A questo proposito Auser lancia l’allarme spiegando che questo modello mostra forti limiti di inadeguatezza; non a caso, l’Organizzazione ha studiato a fondo la situazione attraverso un’indagine, “Domiciliarità e Residenzialità per l’invecchiamento attivo”, che mostra le conseguenze di un forte cambiamento demografico in corso e mette al contempo in luce le modalità attraverso cui si prestaLeggi tutto