depressione Tag

individualismo

Pubblicato il 2 dicembre, 2017Da Milena D'Aquila

L’individualismo non salverà il mondo

Per Zygmunt Bauman «La nostra è l’epoca del puro individualismo» eppure, a quanto pare, non solo chi fa per sé, citando un detto arcinoto, fa per tre ma vive anche meglio! Già perché secondo quanto emerge dallo studio condotto da Masahiko Haruno, docente presso l’Università Tamagawa di Tokyo, sembrano essere molto più a rischio depressivo coloro che hanno un orientamento pro-sociale, che si fanno in quattro per aiutare il prossimo o che, semplicemente, mostrano un atteggiamento emotivo ed empatico, rispetto a chi, viceversa, degli altri se ne infischia e segueLeggi tutto
giornata-mondiale-della-salute-mentale

Pubblicato il 10 ottobre, 2017Da Redazione

Giornata mondiale della salute mentale

10 ottobre 2017 – Oggi è il giorno dedicato alla promozione, all’informazione, alla sensibilizzazione, alla prevenzione dei disturbi della salute mentale. La Giornata mondiale ha anche lo scopo di rimuovere tutti i pregiudizi che costringono le persone colpite dalle numerose forme di malattie mentali a vivere ai margini della vita sociale, economica e politica delle rispettive comunità. Intorno al tema dei disturbi mentali, orbitano spesso molta indifferenza e diffidenza, figlie di una diffusa ignoranza sull’argomento. Ma le malattie mentali, come ricorda l’Oms, hanno diritto alla stessa attenzione di tutte leLeggi tutto
demenze

Pubblicato il 21 luglio, 2017Da Redazione

Demenze: i nove punti per prevenirle

Come sappiamo, non esiste una cura risolutiva per le demenze benché sul piano della ricerca molti progressi sono stati fatti e certamente altri ce ne saranno. In attesa di ricevere ulteriori riscontri dalla scienza, però, è altrettanto fondamentale il ruolo che può svolgere la prevenzione e, già a partire dalla più tenera infanzia, è possibile fare molto. Una commissione internazionale composta da esperti attentamente selezionati dalla rivista scientifica britannica Lancet, ha identificato nove importanti fattori di prevenzione che, insieme, sarebbero in grado di prevenire la malattia in oltre un casoLeggi tutto
Depressione parliamone
Il 7 aprile del 1948  venne fondata l’Organizzazione Mondiale della Sanità e da allora, in questo giorno, si celebra la Giornata Mondiale della Salute. Il tema del 2017 sarà la depressione. Lo slogan coniato per questa campagna è: Depressione, parliamone. I numeri dell’OMS sono purtroppo molto chiari al riguardo: al mondo soffrono di depressione ben 322 milioni di persone, vale a dire il 4,4% della popolazione mondiale, con un’incidenza più elevata tra le donne (5,1%) rispetto agli uomini (3.6%), Sottolinea quindi l’OMS che la malattia è in costante crescita, dalLeggi tutto
Depressione parliamone
7 aprile 2017 – Oggi, come il 7 aprile di ogni anno, ricorre la Giornata mondiale della salute, istituita nel 1950 dall’Oms, l’agenzia specializzata dell’Onu per la salute. Quest’anno la Giornata è dedicata alla depressione, malattia i cui dati sono sempre più allarmanti, al punto che si stima che entro il 2020 diventerà la seconda patologia più diffusa al mondo dopo il cancro. Tuttavia, mentre per quanto riguarda la prevenzione e la cura dei tumori è stato fatto molto per sensibilizzare le coscienze e invitare le popolazioni a sottoporsi aiLeggi tutto
Insonnia mai sottovalutare
Godere di un buon sonno è un fatto legato principalmente alla salute, né più né meno come mangiare e bere. Un bisogno fondamentale che, se non adeguatamente soddisfatto, può generare problemi fino ad arrivare a conseguenze serie per il nostro organismo. In occasione di oggi, che è la Giornata mondiale del sonno, istituita nel 2008 dalla World association of sleep medicine, cogliamo l’occasione per parlare di un argomento troppo sottovalutato. Eppure, mediamente, ogni essere umano trascorre un terzo della sua vita a dormire, un’attività indispensabile per il nostro cervello cheLeggi tutto
La depressione rappresenta la malattia del secolo

Pubblicato il 27 febbraio, 2017Da Redazione

Depressione: cresce il numero delle persone che ne soffre

La depressione rappresenta la malattia del secolo: nel mondo è allarme per la rapida diffusione di questa patologia che in dieci anni è cresciuta di circa il 20%. Secondo i dati diffusi dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) risultano essere ben 322 milioni le persone, pari al 4,4% della popolazione mondiale, che sono affette da depressione e le donne sono le più colpite, circa l’1,5% in più degli uomini. Nel dettaglio, dal 2005 al 2015 tale patologia ha visto una crescita del 18,4% dei casi, ma soltanto la metà delle personeLeggi tutto
sit-with-us
Il bullismo è un fenomeno che riguarda i giovani di tutto il mondo e che nel corso del tempo sta acquisendo proporzioni sempre più preoccupanti. I ragazzi e le ragazze vittime delle prepotenze dei loro coetanei, spesso subiscono passivamente aggressioni protratte per lunghi periodi di tempo fino a dare origine a svariati problemi psicologici in grado di evolversi in vere e proprie malattie. Fra tutte la depressione. Gli smartphone, ormai a disposizione di tutti i ragazzi, sono un’arma a doppio taglio: se da un lato rappresentano uno strumento in piùLeggi tutto
Taiwan Van Gogh
Incidenti stradali, hiv e depressione sono le prime cause di morte fra gli adolescenti
Sono gli incidenti stradali la prima causa di morte degli adolescenti nel mondo. Seguono i decessi per causa di hiv e depressione, con un numero crescente di suicidi registrati. È stata la rivista Lancet a renderlo noto con la pubblicazione di un rapporto dedicato ai più giovani, studio condotto da 4 università con la coordinazione dell’Institute for Health Metrics and Evaluation (IHME) dell’Università di Seattle.Leggi tutto