cura Tag

lettura in ospedale
Gli amanti della lettura conoscono perfettamente tutti i benefici che la compagnia di un buon libro può portare: dal rilassamento all’evasione, passando per l’arricchimento culturale e grammaticale. Benefici che aumentano se, non solo ci si rifugia tra le pagine di un libro, ma si condividono sensazioni, emozioni, punti di vista parlandone con qualcuno che abbia letto lo stesso testo. E’ quello che hanno capito bene all’ospedale di Santa Maria Nuova a Reggio Emilia dove, nelle sale d’attesa di quattro reparti, pazienti e familiari si ritrovano insieme per ascoltare storie, condividereLeggi tutto
malaria

Pubblicato il 7 settembre, 2017Da Redazione

Che cos’è la malaria: facciamo chiarezza

Dopo il caso di malaria che ha coinvolto la piccola Sofia, la bambina trentina di 4 anni giunta all’Ospedale di Brescia in condizioni disperate, è doveroso riportare cosa dicono gli esperti a proposito di questa malattia, quali le modalità di trasmissione, i sintomi e la profilassi. Al di là del drammatico caso che ha coinvolto la piccola paziente trentina – e sul quale si sta indagando – è però necessario fare chiarezza per evitare il diffondersi di un panico inutile e infondato. Pertanto serve procedere a una corretta informazione sulleLeggi tutto
malattie genetiche metaboliche
Finalmente, grazie all’approvazione del Ddl che rende obbligatorio lo screening neonatale allargato – ossia la diagnosi precoce per le malattie metaboliche ereditarie in tutte le regioni italiane – si può effettivamente constatare come un diritto che in passato era limitato a pochi, oggi lo sia per tutti. Il test in questione non è invasivo e piuttosto semplice da eseguire, sicuramente in molti casi salvifico addirittura, perché consente di individuare precocemente circa 40 delle oltre 600 patologie che interessano il metabolismo di natura genetica. Proprio qualche giorno fa è infatti giuntaLeggi tutto
dentista sociale
“Dentista sociale – Onorari secondo lo stato del bisogno a operai, pensionati, contadini, studenti, artigiani e artisti” è la scritta che appare su un grande cartello situato in via San Giorgio, a Genova, che indica lo studio del dentista sociale Nicolas Dessypris, che cura i denti a prezzi contenuti alle persone più bisognose.Leggi tutto
A sottolineare che ammalarsi di cancro non significhi più una condanna a morte è stata l’Aiom (Associazione italiana oncologia medica) con il suo report 2016 “Lo stato dell’oncologia in Italia”.

Pubblicato il 13 maggio, 2016Da Redazione

Rapporto Aiom su tumori: 7 persone su 10 guariscono

Solo 40 anni fa chi si ammalava di cancro veniva definito affetto da un “male incurabile”. Sappiamo invece come la scienza abbia lavorato e raggiunto traguardi importanti nella prevenzione, nella diagnosi e nella cura delle patologie oncologiche. A sottolineare che ammalarsi di cancro non significhi più una condanna a morte è stata l’Aiom (Associazione italiana oncologia medica) con il suo report 2016 “Lo stato dell’oncologia in Italia”.Leggi tutto