crowdfunding Tag

tonnarella camogli

Pubblicato il 18 aprile, 2018Da Patrizia Abello

Rinasce la tonnarella di Camogli

Nella notte tra il 25 e il 26 aprile dello scorso anno, una grossa nave pirata aveva distrutto la tonnarella di Camogli (Genova) che manteneva un sistema di pesca antico e tutelato dai presidi Slow Food (ne avevamo scritto in questo articolo). Avevamo anche spiegato come immediatamente Eataly si fosse lanciato in una campagna di crowdfunding, anche sulla piattaforma Produzioni dal Basso, per permettere alla tonnarella di riprendere la sua attività. Non solo: cogliendo l’appello di Slow Food, Eataly ha coinvolto i suoi chef di Torino, Milano, Roma e Genova dandoLeggi tutto
pet therapy

Pubblicato il 8 aprile, 2018Da Roberta De Nardis

Pet Therapy: su Eppela un progetto per l’ospedale di Pisa

Si è sentito molto parlare negli ultimi anni di pet therapy negli ospedali, ma cos’è la pet therapy? La pet therapy, letteralmente, significa terapia dell’animale d’affezione, detta anche zooterapia; in pratica, è una collaborazione terapeutica che si affianca alle cure normali e agli interventi socio-sanitari in corso, quindi, possiamo dire, che è un intervento usato per aiutare, rinforzare, arricchire e affiancare le tradizionali terapie usate su pazienti di qualsiasi età e qualsiasi patologia, anche psichiatrica e psicologica. Gli IAA (interventi assistiti animali), le TAA (terapia assistita animali) e EAA (educazioneLeggi tutto
stazioni

Pubblicato il 5 aprile, 2018Da Milena Pennese

Stazioni ferroviarie dismesse: accordo tra Banca Etica e FSI

Banca Etica ha firmato un protocollo di intesa con FS Italiane per agevolare i finanziamenti per la riqualificazione di circa 450 stazioni ferroviarie abbandonate, oltre alle linee ferroviarie dismesse. Noi stessi avevamo scritto dei percorsi ferroviari abbandonati, per esempio in questo articolo, dal momento che da diverso tempo nel nostro Paese si parla di riqualificazione di binari abbandonati e di stazioni ormai in disuso: infatti molti progetti sono già stati avviati e, attualmente, sono circa 1700 le stazioni ferroviarie obsolete e abbandonate sul territorio concesse in comodato d’uso gratuito adLeggi tutto
riparco bene comune
Il progetto di crowdfunding “Un campo per Magenta”, promosso dall’associazione “Ri-parco comune” attraverso la piattaforma SportSupporter ha lo scopo di raccogliere i fondi necessari a coprire le spese per rifare il manto del campo. Si tratta di un’iniziativa che sta per giungere al termine, ma c’è ancora qualche giorno a disposizione per contribuire alla buona riuscita del progetto. Ri-parco è un’associazione di Magenta, dunque nel milanese, fondata grazie alla volontà dei lavoratori della fabbrica smantellata Novaceta. Gli ex dipendenti, in seguito al fallimento della fabbrica, hanno portato avanti la lottaLeggi tutto
quaderni di scuola
Si chiamerà Exercise Books Archive e sarà il primo archivio digitale di quaderni di scuola di bambini provenienti da ogni parte del mondo. Il progetto è stato promosso dall’Associazione Quaderni Aperti e potrà essere sostenuto attraverso una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Produzioni dal Basso. Immaginate di avere sul vostro tavolo decine, centinaia di quaderni di scuola di bambini diversi e di prenderli ad uno ad uno per sfogliarli: vi appariranno mondi diversi colorati o bui, certamente disincantati come solo i bambini sanno “fotografare” ma anche pieni di stupore, diLeggi tutto
lupo

Pubblicato il 17 marzo, 2018Da Lorenzo Lobolo

Alla scoperta dei lupi dell’alta Valle del Fiume Taro

E’ stato da poco realizzato un progetto chiamato “Io non ho paura del lupo” (qui il sito) allo scopo di scoprire e raccontare le storie dei lupi che popolano l’alta Valle del Fiume Taro, un territorio ampio dell’Appennino Settentrionale, nella provincia di Parma. Si tratta di un’iniziativa di citizen science dedicata al lupo, che potrà essere supportata attraverso la campagna di crowdfunding sulla piattaforma Produzioni dal Basso. Il sostegno a tale progetto può essere dato attraverso la campagna che ha come obiettivo 65.000 euro di fondi raccolti e mira a ottenere dati come la stima dellaLeggi tutto
casa dei diritti sociali

Pubblicato il 13 marzo, 2018Da Patrizia Abello

Casa dei Diritti Sociali, non solo scuola di italiano per migranti

FOCUS-Casa dei Diritti Sociali è nata nel 1985 a Roma come progetto di educazione e inclusione per i migranti del territorio romano e limitrofo. Oltre 30 anni di esperienza sul campo hanno fatto in modo che questa realtà sia diventata un vero punto di riferimento per le comunità di migranti desiderose di integrazione, tanto da riuscire a contare oltre mille nuovi studenti ogni anno. Non solo l’insegnamento della lingua italiana: quella di Casa dei Diritti Sociali è una scuola in cui poter parlare e socializzare, è scambio culturale e anche,Leggi tutto
poopooless

Pubblicato il 18 febbraio, 2018Da Patrizia Abello

PooPooless, un aiuto per i nostri amici a quattro zampe

Un imprenditore di Pescara, Ugo Miscia, titolare dell’azienda Media Wellness,  ha messo a punto una piccola ma efficace invenzione per i nostri cani.  L’attrezzo, poiché di questo si tratta, si chiama PooPooless (in italiano “meno pupù”) ed è una specie di toilette portatile: un sacchetto di plastica biodegradabile inserito in un manico telescopico adattabile ad ogni altezza, sia dell’umano che del compagno canino, con cui sarà possibile raccogliere le deiezioni canine senza nemmeno doversi chinare e senza sporcare a terra. Forse il cane dovrà abituarsi a sentire la vicinanza del compagno umanoLeggi tutto
fondazione cumse

Pubblicato il 16 febbraio, 2018Da Patrizia Abello

Fondazione Cumse Onlus per gli orfani di Mbalmayo

La Fondazione Cumse Onlus di Cinisello Balsamo (Milano) opera in Africa dal 2001, particolarmente in Camerun, Congo, Mali, Ciad e Senegal, attraverso progetti idrici, agro-pastorali e socio sanitari, con numerosi volontari. Pertanto conosce bene il territorio e sa che l’orfanotrofio di Mbalmayo, in Camerun, necessita di vari interventi di ristrutturazione. Va detto che definire quelle mura “orfanotrofio” è sicuramente esagerato, nonostante ospiti circa 30 bambini dai 2 ai 15 anni: l’edificio infatti è formato da un bagno e una camera, non c’è cucina e il tetto permette alla pioggia diLeggi tutto
il ciliegio di rinaldo

Pubblicato il 25 gennaio, 2018Da Lucrezia Buccella

L’amicizia tra Emanuele e Rinaldo diventa un film

“Il ciliegio di Rinaldo” è un film-documentario che ha per protagoniste le campagne di Rosignano e il Comune di Casale Monferrato. Il film racconta di Rinaldo Luparia, un contadino che ha visto questo mondo scomparire, un anziano signore ormai malato, insieme a un altro protagonista, Emanuele Rendo che fin da ragazzo ha avuto Rinaldo come punto di riferimento e lo ammira. Emanuele oggi sale in cima all’albero e lo pota, lavoro che prima svolgeva Rinaldo. Il film documenta la storia e la vita nei campi, le testimonianze dell’anziano contadino, le sueLeggi tutto