crowdfunding Tag

crowdfunding

Pubblicato il 9 luglio, 2018Da Redazione

CrowdFundMe: il successo di una giovane piattaforma

Un 2018 da ricordare per la piattaforma di crowdfunding CrowdFundMe (qui il sito) che negli ultimi 6 mesi ha registrato dei numeri record. Crescono fatturato (+33% rispetto all’intero fatturato dell’anno 2017), capitale raccolto (5 milioni e 331mila euro, +63% sull’intero anno 2017) e volume di investimenti (2.211 anche questo valore supera di quasi il 20% il volume di investimenti raccolti nell’intero anno 2017) per la realtà dedicata principalmente all’equity crowdfunding. Ottimi anche i risultati ottenuti per numero di investitori (40% del totale nazionale del settore), campagne portate a termine conLeggi tutto
la ridiculosa

Pubblicato il 13 giugno, 2018Da Antonella Luccitti

“La Ridiculosa commedia” approda al Festival d’Avignon 2018

“Benvenuti a teatro dove tutto è finto ma niente è falso”. Proprio così, tutto è finto, come dice il grande Gigi Proietti, ma niente è falso: attraverso quelle maschere, il teatro e gli attori raccontano verità, a volte tristi a volte che fanno sorridere. Il teatro è, infatti, un luogo di espressione, che spesso denuncia oppure esalta e, in ogni attore, ci sono volti di milioni di persone, che raccontano milioni di storie. La commedia dell’arte, antica e nobile tradizione teatrale italiana, è stata selezionata con lo spettacolo “La ridiculosa commedia“, alLeggi tutto
e adesso

Pubblicato il 6 giugno, 2018Da Roberta De Nardis

“E Adesso”: un film per combattere le discriminazioni

Cos’è l’integrazione sociale? L’inclusione delle diverse identità in un unico contesto all’interno del quale non ci siano discriminazioni. Parole piene di buonsenso, ma che purtroppo non convincono ancora tantissime persone e che spesso fanno addirittura paura. Per questo motivo è nato il progetto di Martin P. Ndong Eyebe dal nome “E Adesso?” un film lungometraggio che possiamo trovare anche sulla piattaforma di crowdfunding Ulule. Questo film ha come protagonista Bamba, un giovane immigrato diplomato, con tante ambizioni che cerca di sopravvivere, facendo tutto quello che trova nell’attesa di una posizione stabile. LaLeggi tutto
radio vivaio
“Vi sono momenti nella vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo. Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre”. Queste belle parole di Oriana Fallaci rispecchiano molto il lavoro che, con amore e dedizione, stanno facendo i ragazzi della III^A della Scuola media statale per ciechi di via Vivaio a Milano, insieme alla loro insegnante Alice Accardi e ai formatori dell’impresa sociale Step4 (Laura e Giordano), di Ciessevi Milano (Mara e Matteo), dell’associazione Non riservato e diLeggi tutto
le strade di adam
Apriamo le braccia al mondo, anzi apriamo le strade alla disabilità! Anche una persona seduta sulla sedia a rotelle ha il diritto di “esplorare il mondo”. E’ questo il pensiero di Carlo Rossetti, che attualmente è il presidente onorario dell’Associazione Italiana Sindrome Atassiche A.I.S.A., e che nel 1991 ha lasciato l’attività lavorativa a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni fisiche derivanti proprio da questa patologia. Il suo impegno nel sociale, che oltre all’A.I.S.A. lo vede coinvolto in varie attività e associazioni, si è concretizzato nell’ultimo periodo nel progetto dal nome “LeLeggi tutto
frolla

Pubblicato il 16 maggio, 2018Da Patrizia Abello

“Frolla” il biscotto speciale fatto da ragazzi speciali

Jacopo Corona e Gianluca Di Lorenzo sono due amici, il primo pasticcere e l’altro operatore sociale, diventati soci del biscottificio artigianale “Frolla” di Osimo (Ancona). Un biscottificio speciale che dà lavoro a ragazzi disabili, nato dalle menti dei due ragazzi che hanno fatto del lavoro sociale una vera scelta di vita. Lo scopo di questo progetto è fornire a persone socialmente svantaggiate un percorso di inserimento lavorativo per arrivare all’integrazione vera e propria nella società dove, diciamolo pure a chiare lettere, l’emarginazione è reale e sempre difficile da combattere. “Frolla”,Leggi tutto
di chi è la terra

Pubblicato il 9 maggio, 2018Da Roberta De Nardis

“Di chi è la terra?”: un corto sull’accaparramento delle terre

“Credo che avere la terra e non rovinarla sia la più bella forma d’arte che si possa desiderare” (Andy Warhol). Sì! Perché la terra ci dona odori, sapori e colori che nient’altro potrà darci, un patrimonio che non ha valore, le grandi risorse naturali che ci offre continuamente, un’immensa miniera di cose inestimabili, che purtroppo vengono sfruttate in maniera sbagliata. A tal proposito, Daniela Giordano ha voluto creare il progetto dal nome “Di chi è la terra?”, uno short-film- musical sull’ambiente, la cui campagna di crowdfunding è disponibile sulla piattaforma Produzioni dalLeggi tutto
Il robot sociale per i bimbi in ospedale, premio Thomas

Pubblicato il 4 maggio, 2018Da Roberta De Nardis

Il robot sociale per i bimbi in ospedale

“La vita è come uno specchio ti sorride se la guardi sorridendo”.  Questa citazione di Jim Morrison deve farci pensare molto, perché la maggior parte di noi, non ha idea di quante persone ci sono su di un letto d’ospedale o su una sedia a rotelle immobilizzate per un qualsiasi handicap. Fortunatamente, esistono persone che fanno delle proprie speranze, aspettative di vita per chi più ne ha bisogno. Chi non ricorda il grande Stephan Hawking che affetto da atrofia muscolare nel 2013 inizia a comunicare attraverso un computer, trasformando ilLeggi tutto
tonnarella camogli

Pubblicato il 18 aprile, 2018Da Patrizia Abello

Rinasce la tonnarella di Camogli

Nella notte tra il 25 e il 26 aprile dello scorso anno, una grossa nave pirata aveva distrutto la tonnarella di Camogli (Genova) che manteneva un sistema di pesca antico e tutelato dai presidi Slow Food (ne avevamo scritto in questo articolo). Avevamo anche spiegato come immediatamente Eataly si fosse lanciato in una campagna di crowdfunding, anche sulla piattaforma Produzioni dal Basso, per permettere alla tonnarella di riprendere la sua attività. Non solo: cogliendo l’appello di Slow Food, Eataly ha coinvolto i suoi chef di Torino, Milano, Roma e Genova dandoLeggi tutto
pet therapy

Pubblicato il 8 aprile, 2018Da Roberta De Nardis

Pet Therapy: su Eppela un progetto per l’ospedale di Pisa

Si è sentito molto parlare negli ultimi anni di pet therapy negli ospedali, ma cos’è la pet therapy? La pet therapy, letteralmente, significa terapia dell’animale d’affezione, detta anche zooterapia; in pratica, è una collaborazione terapeutica che si affianca alle cure normali e agli interventi socio-sanitari in corso, quindi, possiamo dire, che è un intervento usato per aiutare, rinforzare, arricchire e affiancare le tradizionali terapie usate su pazienti di qualsiasi età e qualsiasi patologia, anche psichiatrica e psicologica. Gli IAA (interventi assistiti animali), le TAA (terapia assistita animali) e EAA (educazioneLeggi tutto