bambini Tag

colazione

Pubblicato il 31 luglio, 2018Da Lucrezia Buccella

Colazione a scuola grazie a Kellogg e Croce Rossa Italiana

Il progetto di Kellogg e Croce Rossa Italiana è riuscito a offrire 26 mila colazioni gratuite ai bambini in tre istituti scolastici. L’iniziativa aiuta a diffondere l’importanza del primo pasto della giornata ma soprattutto permette ai bambini che arrivano a scuola a digiuno, di poter mangiare e avere energie per affrontare un giorno di scuola. Il progetto si chiama Breakfast Club e ha l’obiettivo di donare la colazione ai bambini che, magari anche per questioni economiche, arrivano a scuola a digiuno. Nell’anno scolastico 2017-2018 sono stati coinvolti tre istituti scolasticiLeggi tutto
vercellli
È nata dall’idea della caposala Michela Braghin – del reparto Pediatria all’ospedale Sant’Andrea di Vercelli – l’iniziativa di donare pupazzi di peluche ai piccoli degenti, ormai nota come #facciamogirareinostripeluche che ha conquistato il cuore dei cittadini di ogni parte d’Italia. Da qualche giorno, infatti, al momento del ricovero in ospedale, ogni bimbo può trovare sul letto un pupazzo di peluche con un biglietto che recita: «Ciao, ti farò compagnia in questi giorni ma se vuoi puoi portarmi a casa con te». Non solo, poiché dopo i prelievi di sangue oLeggi tutto
guerra
Inizia oggi a Roma la mostra organizzata da Associazione nazionale vittime civili di guerra (Anvcg) che è intitolata  “Il Grande Bombardamento di Roma 19 luglio 1943 – S. Lorenzo”. In collaborazione con il Centro per la promozione del libro, si terrà presso il grande complesso della Basilica di San Lorenzo fuori le mura che venne gravemente danneggiato dai bombardamenti degli americani dal 19 al 24 luglio 1943. In realtà l’obiettivo doveva essere la distruzione dello scalo ferroviario della Tiburtina – un nodo strategico di grande importanza per i collegamenti traLeggi tutto
Sud Sudan
Sette anni fa nasceva il Sud Sudan, il Paese più giovane del mondo; le condizioni di vita però rimangono drammatiche. Come prima cosa l’Unicef denuncia, in occasione dell’anniversario del 9 luglio, che in questi anni sono stati utilizzati da gruppi armati ben 19.000 bambini. Rivela infatti la Ong: «Sebbene dall’inizio dell’anno siano stati rilasciati 800 bambini da gruppi armati, si stima che 19mila bambini continuino a essere utilizzati come combattenti, cuochi e messaggeri e a subire abusi sessuali, rispetto ai 500 bambini utilizzati quando è scoppiato il conflitto nel 2013». SonoLeggi tutto
Nafets N.

Pubblicato il 8 luglio, 2018Da Redazione

Foto di Nafets N.

maglietta rossa

Pubblicato il 5 luglio, 2018Da Milena Pennese

Libera: sabato 7 luglio indossiamo tutti una maglietta rossa

L’associazione Libera lancia un appello per sabato 7 luglio: «Indossa una maglietta rossa per  #fermarelemorragia  di umanità». Il colore rosso si associa, per esempio, al quello del semaforo che intima di fermarsi, è un segnale di stop; in questo caso rossa è la maglietta di molti bambini migranti che tentano la traversata del mare, bimbi miseramente annegati i cui corpi spesso vengono restituiti dalle acque dopo i naufragi. E di nuovo il rosso diventa un segnale di stop: è un invito a fermarci e riflettere sulla sorte di questi piccini.Leggi tutto
marinella sclocco
Anche la Regione Abruzzo ha il suo Garante per l’infanzia. Il Consiglio regionale ha infatti dato il proprio via libera alla legge che introduce questa figura essenziale per la tutela dei minorenni e che, in questo periodo, assume un ruolo ancora più importante nell’ambito dell’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati. Ne avevamo parlato nei mesi scorsi con l’Autorità Garante nazionale per l’infanzia e l’adolescenza Filomena Albano che, in una nostra intervista, aveva evidenziato come l’Abruzzo fosse quasi l’unica Regione, insieme alla Toscana e alla Valle d’Aosta – in cui il problema eraLeggi tutto
supermercato

Pubblicato il 29 giugno, 2018Da Milena Pennese

A Toronto il primo supermercato in cui “paghi quello che puoi”

A Toronto – in Canada – è nato il supermercato che tutti vorrebbero, in particolare coloro che sono costretti a fare i conti con difficoltà economiche. Molto semplicemente, si entra e si riempie il carrello con la merce di cui si ha bisogno. Infine si arriva alla cassa e si paga in base a quanto si possiede. Se non si dispone di un conto in banca o di denaro la spesa è gratis. Unico nel suo genere, è questo il supermercato del “paga quello che puoi”, nato seguendo un’etica delLeggi tutto
Francesco Mannelli

Pubblicato il 29 giugno, 2018Da Milena Pennese

Francesco Mannelli, da medico primario a volontario in Eritrea

Esistono mestieri che più che scelte sono autentiche vocazioni, e questo è sicuramente il caso di Francesco Mannelli, ex primario all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze ora in pensione. Dopo una vita trascorsa tra le corsie di quella che è un’eccellenza italiana nella cura dei pazienti più piccoli, ha infatti deciso di non accantonare i suoi strumenti di lavoro e tantomeno le proprie conoscenze e la grande solidarietà. È partito per l’Eritrea, dove oggi cura i bambini malati e gravemente malnutriti. Francesco Mannelli è stato responsabile del pronto soccorso dell’ospedale pediatricoLeggi tutto
insonnia
L’insonnia non è un problema diffuso solo fra gli adulti, purtroppo si tratta infatti di un problema che riguarda anche i bambini, soprattutto se non vengono presi opportuni accorgimenti e seguite precise regole di comportamento. A questo scopo, la Società italiana di pediatria, nel corso di un congresso, ha volto rilasciare un decalogo al quale attenersi per favorire il sonno notturno dei più piccoli. 1 La prima regola fondamentale è coricarsi allo stesso orario tutte le sere. Ancora meglio se l’orario del sonno risulta essere uguale per tutta la famiglia.Leggi tutto