arte Tag

18app
Il ministro della Cultura Alberto Bonisoli ha recentemente fugato ogni dubbio riguardo alla proroga del bonus cultura 18app di 500 euro di cui si è discusso nei giorni scorsi in Senato. Anzi, il ministro ha sostenuto che non solo il progetto è confermato ma «non riguarderà più solo i diciottenni». In un primo momento il ministro si era schierato contro 18app (così viene chiamato il decreto diventato attuativo nel marzo 2018), ma si è dovuto ricredere ed è stato lui stesso a elencare i successi ottenuti: il 65% dei soldiLeggi tutto
Ashmolean Museum
6 giugno 1683 – Viene inaugurato il museo universitario più antico e importante del mondo, l’Ashmolean Museum, a Oxford (Inghilterra). Già in passato molto ricco di opere di grande importanza, nel 2009 è stato ristrutturato e ampliato, raddoppiando gli spazi espositivi che contengono collezioni di varietà incredibile. Dalle opere di Michelangelo a quelle di Leonardo Da Vinci, Raffaello, Paolo Uccello, Rubens, Dyck, Rembrandt, Tiziano – con l’ultimo incredibile acquisto “Amor vincit omnia” – e ancora Pissarro, Turner, Cézanne, Picasso. L’area archeologica comprende reperti dell’Antico Egitto, dell’Impero Babilonese, dell’Antica Roma comeLeggi tutto
il gatto venuto dal cielo

Pubblicato il 5 maggio, 2018Da Patrizia Abello

Il gatto venuto dal cielo di Hiraide Takashi

Il libro Il gatto venuto dal cielo di Hiraide Takashi (edito in Italia da Einaudi) ha vinto il prestigioso premio letterario nipponico Kiyama Shohei ed è stato un best seller in Francia. È la storia di Chibi, piccola gatta bianca con macchie più scure sul manto, che riesce intrepidamente ad entrare nella casa di una coppia che da poco ha affittato una dependance di una grande casa circondata da un enorme giardino molto curato. Il piccolo felino comincia così ad attraversare l’abitazione dei due per raggiungere quel luogo incantato inLeggi tutto
accademia di brera
Premiare il talento di un giovane artista iscritto all’Accademia di Belle Arti di Brera. E’ questo il senso dell’iniziativa LaScalArt Youth Artist Contest promossa dalla Scala Società tra Avvocati e la sua Toogood Society, con il sostegno dell’associazione “Cento Amici del Libro” e della Campi 1898 Tipografia in Monotype, e con il patrocinio dell’Accademia. Una giuria di artisti, tipografi, docenti e appassionati di arte assegnerà il premio LaScalArt a un giovane artista under 30 – in corso di iscrizione o diplomato al dipartimento Arti Visive dell’Accademia di Belle Arti diLeggi tutto
MovingCulture
FlixBus, operatore autobus leader in Europa, e l’Associazione Italiana Giovani per l’Unesco hanno dato il via al progetto MovingCulture a favore della valorizzazione dei siti Unesco del Paese, dando spazio anche a un orientamento sostenibile alla mobilità. Tra i principali motivi dell’avvio del progetto vi è, sicuramente, la volontà di promuovere l’eredità culturale italiana mediante un tipo di turismo sostenibile visto che MovingCulture collega all’operato dell’Associazione, attiva nella valorizzazione del patrimonio all’interno delle comunità locali, quello di FlixBus che si occupa dell’avvicinamento delle comunità attraverso una rete che si espandeLeggi tutto
Muore Salvador Dalì, il genio del surrealismo

Pubblicato il 23 gennaio, 2018Da Redazione

Muore Salvador Dalí, il genio del surrealismo

23 gennaio 1989 – A Figueres, in Catalogna, muore Salvador Dalí, pittore e scultore tra i più importanti del secolo nonché esponente principale del surrealismo, movimento pittorico che si afferma come evoluzione del dadaismo. Considerato da molti un eccentrico, un visionario, in realtà è dotato di un magnifico talento e di un’immaginazione rara. Sterminata è la sua produzione di opere e, tra i dipinti più famosi, ricordiamo “La persistenza della memoria” custodito presso il Museum of Modern Art di New York, “Ragazza alla finestra” in perenne mostra al Museo NacionalLeggi tutto
Fabbrica Alta di Schio

Pubblicato il 22 gennaio, 2018Da Antonella Luccitti

La Fabbrica Alta di Schio cerca artisti da tutto il mondo

Aaa cercasi artisti da tutto il mondo per far tornare a vivere la Fabbrica Alta di Schio, in provincia di Vicenza. Questo gigante, realizzato nel 1862 su progetto dell’architetto belga Auguste Vivroux,  un tempo era un opificio e rappresenta uno dei simboli dell’industrializzazione italiana. Ma oggi lo stabilimento, che per anni è stato abbandonato, è pronto a tornare a vivere grazie all’innovativo progetto “Deus Ex Fabrica”. Sta giungendo alla sua fase conclusiva, infatti, il percorso di rigenerazione culturale e urbana “FabricAltra”, promosso dal Comune di Schio insieme alla Fondazione Teatro CivicoLeggi tutto
Mostre 2018

Pubblicato il 21 gennaio, 2018Da Milena D'Aquila

Appuntamento con l’arte: rassegna delle maggiori mostre del 2018

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato un articolo sulle novità editoriali che il 2018 ha in serbo per tutti gli appassionati di libri (per chi l’avesse perso eccolo qui), oggi rimaniamo sempre nell’ambito della cultura segnalando le mostre da non perdere previste per i prossimi 12 mesi. Partiamo con la Capitale: Roma quest’anno ha davvero tanti appuntamenti con l’arte.  Proseguono, fino ad aprile, “Il Tesoro di Antichità” che celebra ai Musei Capitolini gli anniversari della nascita e della morte di Johann Joachim Winckelmann e, fino a marzo, “Colosseo. Un’icona”: la rassegnaLeggi tutto
enjoy

Pubblicato il 17 gennaio, 2018Da Valerio Roberto Cavallucci

Enjoy. L’arte incontra il divertimento

Nel Chiostro del Bramante a Roma, a cavallo tra il 2016 e il 2017, l’arte ha incontrato l’amore (leggi l’articolo); oggi con Enjoy, l’arte incontra il divertimento (fino al 25 febbraio). Una mostra di arte contemporanea, come la prima curata da Danilo Eccher, dove il visitatore potrà conoscere linguaggi e poetiche “di alcuni tra i più importanti e provocatori protagonisti dell’arte contemporanea”: Alexander Calder, Mat Collishaw, Jean Tinguely, Leandro Erlich, Tony Oursler, Ernesto Neto, Piero Fogliati, Michael Lin, Gino De Dominicis, Erwin Wurm, Hans Op de Beeck, Studio 65, MartinLeggi tutto
Arte e sisma
Tornano a vivere, grazie a un progetto Codacons altamente tecnologico, le opere d’arte di Abruzzo, Marche, Lazio e Umbria intaccate dai recenti eventi sismici che hanno colpito il centro Italia. L’8 gennaio scorso è stata presentata a Roma, presso lo stadio di Domiziano, una mostra itinerante che, attraverso l’ausilio delle foto autostereoscopiche, ha portato in formato reale le opere d’arte intaccate dai numerosi terremoti del Centro Italia. Il progetto, approvato dal MiBACT, è pensato proprio per mostrare quanto di buono è stato realizzato e, soprattutto, per mettere in luce quantoLeggi tutto