Arkhangelsk Pulp & Paper Mill Tag

Foresta Dvinsky
I produttori di carta e le aziende ad essa correlate stanno mettendo a repentaglio la sopravvivenza di una delle foreste vergini più importanti d’Europa, la Taiga russa. Così Greenpeace lancia l’accusa e, insieme, il campanello d’allarme attraverso il suo report “Eve on the Taiga”. Con un’estensione di ben 16 milioni di chilometri quadrati, la Taiga russa fa parte dell’ecosistema della Grande Foresta del Nord ed è attualmente quel poco di incontaminato che resta sul nostro Pianeta. Greenpeace non usa mezzi termini nel suo rapporto e, a proposito della regione russaLeggi tutto