archeologia Tag

Ashmolean Museum
6 giugno 1683 – Viene inaugurato il museo universitario più antico e importante del mondo, l’Ashmolean Museum, a Oxford (Inghilterra). Già in passato molto ricco di opere di grande importanza, nel 2009 è stato ristrutturato e ampliato, raddoppiando gli spazi espositivi che contengono collezioni di varietà incredibile. Dalle opere di Michelangelo a quelle di Leonardo Da Vinci, Raffaello, Paolo Uccello, Rubens, Dyck, Rembrandt, Tiziano – con l’ultimo incredibile acquisto “Amor vincit omnia” – e ancora Pissarro, Turner, Cézanne, Picasso. L’area archeologica comprende reperti dell’Antico Egitto, dell’Impero Babilonese, dell’Antica Roma comeLeggi tutto
Cicloturismo

Pubblicato il 14 gennaio, 2017Da Redazione

Cicloturismo: il Governo promette il suo impegno

Buone notizie per il cicloturismo in Italia: il Governo inizierà presto a lavorare per il suo sviluppo, concentrando gli interventi su stanziamento di risorse, promozione e valorizzazione e manutenzione. Il Parlamento ha approvato una serie di interventi che verranno effettuati in tre diverse soluzioni e che in sostanza obbligano l’esecutivo a metterli in pratica. Tra le tante richieste, quella di maggior rilevanza è certamente «l’inserimento all’interno della rete nazionale delle ciclovie turistiche, i percorsi e i progetti di Bicitalia e EuroVelo monitorando lo stato di avanzamento dei lavori e delleLeggi tutto
mummia-luxor

Pubblicato il 14 novembre, 2016Da Redazione

Dall’antica Tebe riaffiora una mummia

Dagli scavi riaffiorano reperti di bellezza e valore inestimabili. Questa è la volta di una mummia, datata tra il 1075 e il 664 a.C, rinvenuta in ottime condizioni all’interno di un sarcofago, da una squadra di archeologi spagnoli che stava lavorando a Luxor, l’antica Tebe. Il corpo era coperto da lino e gesso e dimorava nel sottosuolo di un tempio dell’era di re Thutmose III. Molto presto cominceranno gli studi degli addetti ai lavori per circostanziare meglio l’importanza del ritrovamento ma da una prima analisi sembra che i resti appartenganoLeggi tutto
casa-conte-ugolino

Pubblicato il 8 settembre, 2016Da Redazione

A Pisa riaffiora la casa del conte Ugolino

I rinvenimenti archeologici non smettono mai di stupire. Nei giorni scorsi, a Pisa, è riaffiorata la casa del conte Ugolino della Gherardesca, in pieno centro storico, sotto il giardino dove ora si trova la sede del consorzio di bonifica Basso Valdarno che ha finanziato gli scavi. Ugolino era un personaggio che aveva importanti cariche nobiliari ed era una figura di spicco in tutta la città. Gli attriti con l’arcivescovo di Pisa lo condussero prigioniero di una torre, con alcuni figli e nipoti, dove morì per inedia. La sua figura fuLeggi tutto
Belize, scoperta tomba reale Maya

Pubblicato il 8 agosto, 2016Da Redazione

Belize: scoperta una tomba Maya della dinastia serpente

Nell’antico sito archeologico Maya, Xunantunich, che si trova nel Belize occidentale, a circa 80 miglia da Belize City, è stato scoperto un sepolcro reale che rappresenterebbe una delle più grandi tombe della civiltà Maya rinvenuta in più di un secolo di ricerche. Oltre il sepolcro sono stati ritrovati anche dei pannelli con geroglifici, che dimostrerebbero l’esistenza di una ‘dinastia del serpente’, che avrebbe invaso le popolazioni vicine almeno 1300 anni fa. A condurre le ricerche l’archeologo Jaime Awe, che ha guidato un gruppo della Northern Arizona University e del BelizeLeggi tutto
valle dei templi agrigento google

Pubblicato il 16 luglio, 2016Da Redazione

Un viaggio virtuale nella Valle dei Templi di Agrigento

Un viaggio virtuale tra le meraviglie della Valle dei Templi di Agrigento. È questa l’iniziativa messa in campo grazie alla collaborazione tra il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento e Google. L’iniziativa, presentata nei giorni scorsi nella sede del Mibact all’interno della tavola rotonda “ABCD Archeologia Beni Culturali e Digitale”, prevede l’inserimento sulla piattaforma del Google Cultural Institute del patrimonio storico e culturale del sito archeologico siciliano. Il progetto, realizzato grazie alle tecnologie avanzate sviluppate da Google, ha l’obiettivo di ampliare la possibilità di avvicinarsi eLeggi tutto
Campus itinerante in città

Pubblicato il 7 luglio, 2016Da Redazione

A Cagliari è partito il “Campus itinerante in città”

Visite guidate alle bellezze storiche e culturali di Cagliari presso i musei e i siti archeologici, escursioni nei parchi, al mare e al villaggio pescatori, giochi, laboratori di storia e archeologia, sulla natura e sul mare, sul teatro e i burattini e attività con le nuove tecnologie. Questo è il ricco programma del progetto estivo “Campus itinerante in città” diretto a tutti i bimbi dai 5 agli 11 anni. Il progetto che si svolgerà fino al 5 agosto nella città sarda è stato realizzato dall’Associazione Culturale Edukarel Onlus che operaLeggi tutto
Petra

Pubblicato il 13 giugno, 2016Da Redazione

In Giordania le sabbie custodiscono un antichissimo tesoro

La Giordania ha ancora molto da regalarci in termini di scoperte provenienti dal passato. Nel sito archeologico di Petra, ricco di bellezze dell’antichità, è stato rinvenuto un edificio monumentale risalente a 2.150 anni fa. Sepolto sotto la sabbia, gli archeologi hanno già notato attraverso delle foto satellitari una piattaforma, qualche colonnato e una scalinata. Dalle dichiarazioni rilasciate, sembra che si tratti di una struttura non somigliante a nulla che attualmente si trovi a Petra, il che aumenta la curiosità rispetto a questa storia. Christopher Tuttle, un archeologo americano che lavoraLeggi tutto
Sii allegro e goditi la vita