approfondimento Tag

Leggere_Steve-McCurry_YEMEN

Pubblicato il 5 gennaio, 2018Da Valerio Roberto Cavallucci

A Roma, “Leggere”, mostra fotografica di Steve McCurry

Voi amici di Felicità Pubblica, ne sono certo, siete appassionati di lettura. Leggete romanzi, saggi, biografie, riviste, giornali, ogni sorta di racconto della storia e dell’attualità. Leggete online, su supporti digitali, ma qualcuno continuerà ad avere tra le mani carta stampata. Allora non potete perdere la mostra del grande fotografo americano Steve McCurry dal titolo “Leggere”, a Roma nel quartiere Trastevere presso lo spazio espositivo WeGIL, in Largo Ascianghi 5, programmata dall’8 dicembre al 7 gennaio, ma per fortuna prorogata fino al 28. Siamo abituati a visitare raccolte di fotografieLeggi tutto
badante

Pubblicato il 14 dicembre, 2017Da Valerio Roberto Cavallucci

Dal vicequestore Schiavone alla badante Mirta

Tardo pomeriggio nella piccola biblioteca della mia città. Su un cubo di legno, in esposizione, una selezione di testi. Antonio Manzini, Orfani bianchi, Chiarelettere 2016. In prima pagina l’autografo dell’autore, in ricordo di una visita estiva. Quarta di copertina: “Volevo misurarmi con un personaggio femminile. Una donna unica con vita difficile che, per trovare un angolo di serenità, è pronta a sacrifici immensi (…)”. Come? Il narratore delle gesta del vicequestore Rocco Schiavone, “poliziotto fuori dagli schemi, poco attento al potere e alle forme”, alle prese con una storia diLeggi tutto
biotestamento

Pubblicato il 11 dicembre, 2017Da Valerio Roberto Cavallucci

Testamento biologico: #fatepresto

Sembra cosa fatta. Le forze politiche hanno raggiunto l’accordo per portare in approvazione definitiva la legge sul biotestamento. Forse le importanti dichiarazioni di papa Francesco contro l’accanimento terapeutico (leggi l’editoriale) avranno aiutato alcuni parlamentari cattolici a rompere gli indugi. Forse sarà stato il pressing di Pisapia e delle associazioni impegnate sul tema del fine vita. Forse un pizzico di cinismo che consiglia alle maggiori forze politiche di presentarsi alla scadenza elettorale con un risultato “spendibile” e con una omissione in meno.  Fatto sta che il risultato sembra a portata diLeggi tutto
fundraising

Pubblicato il 5 dicembre, 2017Da Raffaele Picilli

Il fundraising è fatto anche di piccole cose

Questa volta vorrei raccontare una vicenda personale, una piccola cosa che però è di grande aiuto nel momento del bisogno. Gino fa il giornalaio in una media città del Sud Italia e ha il suo negozio pieno di quotidiani, riviste, libri e gadget. Gino è un signore sempre sorridente e disponibile che mai una volta, nel vedermi, avrà pensato che volessi comprare qualcosa da lui… Cosa c’entra Gino con il fundraising? Tantissimo e ora ve lo spiego. A molti sarà capitato di dover scambiare documenti con i propri clienti, conLeggi tutto
Salute globale

Pubblicato il 1 dicembre, 2017Da Valerio Roberto Cavallucci

Uniti verso la Salute Globale. Così sia! (terza parte)

Non credo di aver mai incontrato un documento così ricco di impegni solenni. “Noi, Ministri della Salute del G7 … ci impegnamo … riconosciamo … ribadiamo … continueremo …”. Non è artificio retorico per catturare l’attenzione, è quanto emerge dalla semplice lettura del comunicato dei Ministri della Salute del G7 tenutosi a Milano il 5-6 novembre 2017, dall’evocativo titolo “Uniti verso la Salute Globale: strategie condivise per sfide comuni”. Ha già commentato l’evento la nostra Patrizia Abello l’8 novembre scorso (leggi l’articolo) ma ho ritenuto utile presentare ai lettori ilLeggi tutto
Salute globale

Pubblicato il 28 novembre, 2017Da Valerio Roberto Cavallucci

Uniti verso la Salute Globale. Così sia! (seconda parte)

Non credo di aver mai incontrato un documento così ricco di impegni solenni. “Noi, Ministri della Salute del G7 … ci impegnamo … riconosciamo … ribadiamo … continueremo …”. Non è artificio retorico per catturare l’attenzione, è quanto emerge dalla semplice lettura del comunicato dei Ministri della Salute del G7 tenutosi a Milano il 5-6 novembre 2017, dall’evocativo titolo “Uniti verso la Salute Globale: strategie condivise per sfide comuni”. Ha già commentato l’evento la nostra Patrizia Abello l’8 novembre scorso (leggi l’articolo) ma ho ritenuto utile presentare ai lettori ilLeggi tutto
violenza di genere

Pubblicato il 25 novembre, 2017Da Valerio Roberto Cavallucci

Educazione al rispetto, una risposta alla violenza di genere

Questa volta tocca a un uomo il compito di chiudere il breve ciclo di approfondimenti dedicato alla violenza di genere. Prendo le mosse dall’incipit dell’articolo di Maria Pia Rana che, riferendosi agli uomini violenti, affonda le unghie nella condizione maschile dei nostri giorni: “uomini incapaci di vivere relazioni, incapaci di gestire conflitti e solitudini, incapaci di far fronte alla paura dell’abbandono”. L’aggettivo “incapace” risuona, sinistro, per ben tre volte, come il canto del gallo per l’apostolo Pietro, anche lui incapace di essere fedele. L’uomo è incapace di vivere relazioni, diLeggi tutto
Salute globale

Pubblicato il 13 novembre, 2017Da Valerio Roberto Cavallucci

Uniti verso la Salute Globale. Così sia! (prima parte)

Non credo di aver mai incontrato un documento così ricco di impegni solenni. “Noi, Ministri della Salute del G7 … ci impegnamo … riconosciamo … ribadiamo … continueremo …”. Non è artificio retorico per catturare l’attenzione, è quanto emerge dalla semplice lettura del comunicato dei Ministri della Salute del G7 tenutosi a Milano il 5-6 novembre 2017, dall’evocativo titolo “Uniti verso la Salute Globale: strategie condivise per sfide comuni”. Ha già commentato l’evento la nostra Patrizia Abello l’8 novembre scorso (leggi l’articolo) ma ho ritenuto utile presentare ai lettori ilLeggi tutto
referendum

Pubblicato il 27 ottobre, 2017Da Valerio Roberto Cavallucci

Lombardia e Veneto interrogano il Paese

Il risultato dei referendum in Veneto e in Lombardia è netto e consegna chiari messaggi a chi voglia intendere. Solo per comune memoria ricordiamo che in Veneto ha votato il 57,2% degli elettori con il 98,1% di sì. In questo caso, per la validità della consultazione, era necessario superare il quorum del cinquanta più uno degli aventi titolo. In Lombardia, senza quorum, ha votato il 38,25% degli elettori. 95,29 la percentuale a favore di una maggiore autonomia. In tempi di bassa affluenza alle urne si tratta di risultati davvero ragguardevoli.Leggi tutto
Dall’inizio della nostra avventura con Felicità Pubblica abbiamo avuto modo di conoscere tante esperienze interessanti, che ci hanno entusiasmato, commosso, reso felici o per le quali abbiamo fatto il tifo con tutte le nostre forze. Quella che abbiamo scelto di raccontarvi nell’approfondimento di crowdfunding di questa settimana è proprio una di queste, che ci sentiamo di sostenere invitando voi lettori a fare altrettanto, anche solo condividendo l’articolo. Si tratta di una campagna, dal titolo “Ultima opera al Parco dei Murales”, pubblicata nelle scorse settimane sulla piattaforma Meridonare per iniziativa dell’associazioneLeggi tutto