app Tag

veasyt live
Rapporti più semplici con la pubblica amministrazione per i cittadini sordi o stranieri residenti nel Comune di Mira, in provincia di Venezia. A partire da oggi, 1° giugno, per lo sarà possibile comunicare con l’Ente attraverso un servizio di video-interpretariato chiamato Veasyt Live! che consentirà ai sordi di utilizzare la lingua dei segni e agli stranieri di poter usufruire di un interprete. Il tutto attraverso una videochiamata via app che permetterà agli utenti di avere in linea un interprete in meno di tre minuti dalla richiesta. Il servizio è disponibileLeggi tutto
Olly

Pubblicato il 1 marzo, 2018Da Milena Pennese

Benvenuta Olly, l’originale app contro il bullismo

Si chiama Olly (clicca qui) ed è un’app nata per contrastare un problema dalle proporzioni devastanti come il bullismo. È stata concepita da due fratelli milanesi, Tommaso e Filippo – rispettivamente di soli 10 e 12 anni – e destinata agli studenti delle scuole medie e superiori. Due sono le regole fondamentali: le domande da porre all’applicazione hanno solo connotati positivi e le risposte restano anonime. Si tratta di un’applicazione realizzata volutamente in maniera molto semplice e lineare, per cui grafica, istruzioni e introduzione sono immediate. Potremmo definire Olly unLeggi tutto
plogging

Pubblicato il 25 febbraio, 2018Da Patrizia Abello

Plogging: una corsa per ripulire l’ambiente

Il suo nome è plogging, arriva dalla Svezia e si sta sviluppando molto velocemente in tutta Europa: stiamo parlando di un tipo di jogging particolare e molto semplice, dal momento che si tratta di raccogliere – e mettere in un sacchetto di plastica – i rifiuti trovati per strada mentre si fa esercizio fisico. Poiché in svedese il verbo raccogliere si traduce plocka upp, il nome che è derivato per questo nuovo tipo di sport è plogging, che ha trovato consensi unanimi venendo usato da tutti. Non parrà strano cheLeggi tutto
migradvisor immigrato smartphone

Pubblicato il 15 febbraio, 2018Da Patrizia Abello

Migradvisor, un’app della Caritas per i migranti

Nel corso di una conferenza stampa la Caritas italiana ha presentato a Roma Migradvisor, un’applicazione per smartphone dedicata ai migranti. Si tratta di un’app consultabile in inglese, francese, arabo e italiano ed è capace di indicare in pochi secondi, grazie alla geolocalizzazione, il servizio utile più vicino: una stazione di polizia, un ufficio postale, un consolato o un’ambasciata o anche un centro di ascolto della Caritas diocesana, comunicandone via e numero di telefono. Nella conferenza stampa è stato sottolineato come possa essere importante il telefono cellulare per chi lascia ilLeggi tutto
smartphone

Pubblicato il 1 febbraio, 2018Da Lorenzo Lobolo

“Hold”: l’app che premia per chi utilizza meno lo smartphone

“Hold” in inglese vuol dire letteralmente trattenersi, resistere. E’ stato proprio questo verbo ad essere scelto come nome di una nuova applicazione per smartphone, che molti hanno già definito paradossale. L’app, infatti, è un vero e proprio atto di resistenza, come suggerisce il nominativo. Nonostante sia nella memoria dei cellulari, spinge soprattutto i più giovani a non usarli, facendoli trattenere dalla voglia di sbirciare le proprie notifiche su Instagram, Facebook e Twitter. E’ una novità di stampo norvegese e nella fredda nazione già il 40% dei giovani la utilizza. ChiLeggi tutto
WhatsApp Business

Pubblicato il 28 gennaio, 2018Da Milena D'Aquila

WhatsApp Business: l’ultima novità di Mark Zuckerberg

Aziende e attività udite udite: WhatsApp entra in ufficio. La chat messaggistica più famosa al mondo con oltre 1,3 miliardi di utenti si sdoppia. Grazie a WhatsApp Business potrete finalmente rispondere ai clienti separando la messaggistica personale da quella lavorativa. La nuova trovata, proprietà anch’essa di Facebook, è disponibile dal 20 gennaio scorso per gli utenti Android di Italia, Regno Unito, Usa, Indonesia e Messico ma è questione di poco tempo: l’app sarà presto lanciata anche su iPhone e in altri Paesi. Ecco, in pillole, cosa permetterà di fare laLeggi tutto
shareradio.it

Pubblicato il 23 dicembre, 2017Da Milena D'Aquila

Shareradio: la webradio anti-solitudine

Cinque, sei e sette: non sono né passi di danza né un’operazione di calcolo ma i numeri di una realtà tutta milanese che sta contagiando un’intera città. Sono infatti cinque le redazioni operative, sei i centri di aggregazione giovanile e sette le strutture dedicate alla salute mentale o al supporto della disabilità impegnate in Shareradio: la webradio nata nel 2009 come strumento di coesione sociale per la metropoli lombarda. Pensata sin dal suo esordio con finalità aggregative, Shareradio racconta ogni giorno la Milano meno conosciuta: quella di periferia che nonLeggi tutto
PengEUn

Pubblicato il 28 novembre, 2017Da Milena D'Aquila

PengEUn: l’app che trova il lavoro e il Paese che fanno per te

Di app, piattaforme social e siti che promettono di trovare lavoro ne è pieno il web, ma PengEUn è un’applicazione diversa perché in grado di individuare la professione più adatta alle tue ambizioni lavorative consigliandoti, allo stesso tempo, in quale Paese dell’UE trovare tutto quello che ti occorre per vivere al meglio. Quest’ultimo suggerimento è il risultato dell’intreccio di dati e criteri ben precisi che tengono conto di fattori quali il salario, la qualità di vita, il livello di uguaglianza di genere, la flessibilità lavorativa, la sicurezza sul posto diLeggi tutto
YouPol
È stata lanciata ieri YouPol, un’app che permetterà al comune cittadino di aiutare concretamente le forze dell’ordine attraverso l’invio – anche anonimo – di segnalazioni che hanno a che fare con episodi di bullismo o spaccio di droga. YouPol, tranquillamente scaricabile sul nostro smartphone o altro dispositivo mobile, è stata presentata ieri in una scuola superiore della periferia romana dal ministro dell’Interno Marco Minniti accompagnato dal capo della Polizia Franco Gabrielli. Al momento è possibile utilizzare l’applicazione a Milano, Roma e Catania ma a partire da febbraio sarà estesa aLeggi tutto
taskabile

Pubblicato il 9 novembre, 2017Da Redazione

TaskAbile, l’App per disabili che ne promuove l’autonomia

TaskAbile (clicca qui), disponibile sui dispositivi Android, è la nuova App che permette alle persone con disabilità intellettiva di muoversi in autonomia. Questo recentissimo strumento consente di imparare nuovi movimenti basilari da utilizzare nella vita di tutti i giorni, attraverso immagini personalizzate e personalizzabili stimolando l’autonomia personale e permettendo di scegliere categorie, anch’esse personalizzabili. L’interfaccia, facilmente comprensibile, rende quest’App semplice e utile allo stesso tempo. TaskAbile permette all’utente di creare delle categorie nella sezione “Comunicazione e scelte facilitate”, da utilizzare durante la routine quotidiana, gestire le proprie attività grazie allaLeggi tutto