America Latina Tag

pena di morte

Pubblicato il 17 aprile, 2018Da Milena Pennese

Pena di morte in calo, l’analisi di Amnesty

Forse non sono stati gli scritti del Beccaria, o magari in qualche caso sì, ad influire sulla diminuzione nel mondo al ricorso alla pena di morte. Fatto sta che, stando a un rapporto piuttosto dettagliato di Amnesty International, il numero delle esecuzioni relativo al 2017 risulta in sensibile calo. Per la precisione la pena capitale è stata applicata 993 volte in 23 Paesi del mondo, una diminuzione del 4% rispetto al 2016 e del 39% in confronto al 2015. Quest’ultimo fu un anno tragico, nerissimo, da non dimenticare per l’enormitàLeggi tutto
felicità

Pubblicato il 23 marzo, 2018Da Milena D'Aquila

World Happiness Report: i Paesi più felici del mondo

Chiedetemi di pensare alla felicità e il mio cervello, con associazioni mentali che per motivi di buonsenso intervallati da una spolveratina di sana pigrizia preferirei evitare di ricostruire razionalmente, formulerà una serie di immagini insolite in cui, giusto per orientare i lettori, Epicuro e Zenone, sulle note del brano più celebre firmato da Albano e Romina, banchettano allegramente davanti a un bel piatto di pasta confrontandosi in maniera pacata ma tenace sulle tecniche da attuare per pervenire a uno stato di costante benessere. In lontananza, Schopenhauer e Lopardi, a braccetto, seLeggi tutto
GIornata mondiale dei desaparecidos

Pubblicato il 30 agosto, 2017Da Redazione

Giornata mondiale dei desaparecidos

30 agosto 2017 – Il 30 agosto di ogni anno si celebra la Giornata mondiale dei desaparecidos, le moltitudini di scomparsi nel mondo per ragioni politiche, sociali, o molto più semplicemente, perché sospettate di essere autori di azioni antigovernative dalle polizie dei regimi militari, dittatoriali, corrotte. La Giornata, istituita dall’Onu il 21 dicembre 2010, non è una semplice commemorazione ma soprattutto un invito a conoscere e a dedicare spazio e riflessione a un fenomeno preoccupante, che non si arresta, dalle dimensioni eclatanti. Le prime sparizioni di esseri umani cominciano negliLeggi tutto
ambientalisti
Il 2016 è stato un anno terribile per gli ambientalisti di tutto il mondo secondo il rapporto annuale di Global Witness, la ong britannica per la difesa dei diritti umani. Sono stati uccise più di 200 persone che avevano ingaggiato una lotta contro i crimini ambientali, molti erano attivisti, circa 80 giornalisti e gli altri semplici indigeni che volevano difendere il proprio luogo natio. Duecento è un numero che fa paura nell’arco di un anno, se si pensa che l’incremento è stato costante di anno in anno, fino oggi adLeggi tutto
sfruttamento minorile
Ieri si è tenuta la Giornata mondiale contro il lavoro minorile, occasione che Unicef Italia ha colto per ricordare a tutta la società civile che lo sfruttamento minorile di bambini poveri, abbandonati a se stessi, senza tutele né diritti, rubati a una vita normale, esiste. Giacomo Guerrera, presidente Unicef Italia, ha dichiarato: «Nel mondo sono 150 milioni i bambini fra i 5 e i 14 anni coinvolti nel lavoro minorile, nei Paesi più poveri quasi un bambino su quattro. Sono 150 milioni di storie di infanzie negate». La maggiore concentrazioneLeggi tutto
nuove foreste
Un recente studio pubblicato sulla prestigiosa rivista Science rivela una notizia che, se confermata da studi successivi, sarebbe una vera e propria boccata d’ossigeno per quanto riguarda la presenza boschiva sul nostro Pianeta. Secondo lo studio, infatti, potrebbero esistere più foreste di quanto pensiamo e soprattutto nelle zone aride, dove puntualmente l’evaporazione supera, in quantità, le precipitazioni. Se attualmente le formazioni silvestri occupano circa il 30% della superficie delle terre emerse, le immagini indagate dagli studiosi fanno pensare alla presenza di almeno un 10% in più del dato certo. SembraLeggi tutto
La CEI finanzia 119 progetti per oltre 18 milioni di euro

Pubblicato il 8 febbraio, 2017Da Redazione

La CEI finanzia 119 progetti per oltre 18 milioni di euro

Centodiciannove progetti, sparsi in ogni parte del mondo, relativi all’educazione, alla sanità, all’agricoltura, all’artigianato e alla promozione sociale delle minoranze, beneficeranno di un finanziamento complessivo di oltre 18 milioni di euro. Un importante cifra stabilita dal Comitato della Conferenza Episcopale Italiana (CEI) per gli interventi caritativi a favore del Terzo mondo. Nello specifico, è possibile notare che la maggior parte dei progetti sono in Africa, ossia 53, e per svilupparli sono stati stanziati 9 milioni di euro. Sono stati poi messi a disposizione 2.947.597 euro per 34 progetti in AmericaLeggi tutto
movimiento-migrantes-mesoamericano-messico
Più volte abbiamo avuto modo di parlare del dramma costituito dai desaparecidos, gli scomparsi in America Latina a causa di governi corrotti, regimi autoritari che nel corso del tempo hanno sequestrato, torturato, ucciso, nascosto, migliaia di persone colpevoli semplicemente di denunciare gli abusi di potere o talvolta solo sospettati di comportamenti contro il potere stesso e per questo perseguitati. I familiari di coloro che sono stati coinvolti da questa tragedia, nella maggioranza dei casi, non hanno mai smesso di lottare, di chiedere di giustizia, di fare quanto in loro potereLeggi tutto
uncut-girls-club
Per contrastare l’utilizzo di pratiche barbare come ad esempio la mutilazione genitale femminile, molto diffusa nei Paesi africani e non solo, è fondamentale una correlazione di elementi che vanno dall’istruzione alla consapevolezza, passando per la libertà di scelta e la presenza sul territorio di organizzazioni e associazioni umanitarie in grado di favorire l’emancipazione femminile. In Etiopia abbiamo visto recentemente nascere una realtà molto interessante, l’Uncut girls club (il Club delle ragazze non mutilate) che conta al suo interno 50 membri che puntualmente si riuniscono in una scuola nel distretto diLeggi tutto
Costa Rica
Arrivare ad essere la prima area del Pianeta a zero emissioni di gas serra entro il 2050 è l’ambizioso traguardo che potrebbe raggiungere l’America Latina. A rilevarlo è un rapporto dell’Agenzia ambientale dell’Onu, l’UNEP, che è stato diffuso sul sito stesso dell’Agenzia.Leggi tutto