ambiente Tag

ernesto balducci

Pubblicato il 6 agosto, 2017Da Redazione

Nasce padre Ernesto Balducci, sostenitore della pace

6 agosto 1922 – A Santa Fiora (Grosseto) nasce Ernesto Balducci, presbitero, editore, scrittore e intellettuale italiano. Proveniente da una famiglia di minatori che vive ai margini in povertà, padre Balducci cresce culturalmente e politicamente al fianco di Giorgio La Pira e nel 1950 fonda “Il cenacolo”, un’associazione che unisce l’assistenza di tipo caritativo a una forte attenzione ai problemi politici e sociali nonché ai temi teologici e spirituali Le sue prese di posizione nette, ad esempio a sostegno dell’obiezione di coscienza, e a volte anche contro la Chiesa, gli valgonoLeggi tutto
cambiamenti climatici
D’inquinamento e cambiamenti climatici si muore. E si morirà sempre più se concretamente non verranno attuate tutte quelle misure per fermare il surriscaldamento globale. Ieri è stato l’overshoot day (leggi l’articolo) e probabilmente quello che in prima istanza gli scienziati e la Terra stessa cercano di farci comprendere è che il Pianeta è profondamente malato, depauperato delle sue risorse, stremato, consumato. La Terra è di fatto un essere vivente e, come tale, può ammalarsi. Infatti le è successo proprio questo. Un recente studio, che in qualche modo completa il drammaticoLeggi tutto
Sioux
La giustizia si schiera dalla parte dei popoli indigeni. I Sioux americani hanno infatti vinto quella che si preannuncia la prima di una lunga battaglia contro l’Army Corps of Engineers che secondo il giudice James Boasberg dell’US District Court di Washington DC «non ha considerato adeguatamente gli impatti di una fuoriuscita di petrolio sui diritti di pesca, i diritti di caccia o la giustizia ambientale». L’intento era quello di costruire un oleodotto – il Dakota Access Pipeline – passando per il lunghissimo fiume Missouri, proprio a due passi dalla riservaLeggi tutto
Scadenza: 29 settembre 2017. Per Educazione alla cittadinanza globale si intende l’insieme di attività di informazione, sensibilizzazione, formazione ed educazione che affrontano diversi temi quali la pace e la democrazia, la tutela dei diritti umani, l’ambiente, le diversità, la giustizia economica e sociale e che sono volte a rafforzare nei bambini, nei ragazzi e negli adulti la dimensione globale della loro cittadinanza. Quindi l’educazione alla diversità, al multiculturalismo va inteso non come il giustapporsi di diverse culture, ma come un percorso di vivere comune, in cui si identifichino tutte le diversità sianoLeggi tutto
Dal 2018, attraverso il regolamento europeo 2283/2015 sui nuovi alimenti (o novel food), partirà il commercio di insetti commestibili anche in Italia. Molti a questo punto avranno già provato un moto di disgusto, tuttavia è doveroso spiegare che questo tipo di decisione rientra in un preciso piano di sviluppo sostenibile che una squadra di sociologi dell’università Iulm ha poi deciso di indagare rivolgendo domande dirette agli italiani. Cominciamo col dire che mangiare insetti commestibili è una pratica sostenibile. Parliamo di animali a sangue freddo con una buona efficienza di conversioneLeggi tutto
cibo
Sarà la scienza a salvarci dalla carenza di cibo nel mondo, ripensando i criteri di produzione ed educando a un’alimentazione sana e sostenibile. Almeno questo è quanto afferma in un recente rapporto l’IFST (Istituto per il cibo, la scienza e la tecnologia di Londra) che spiega come siano state particolarmente dannose le scelte incentrate sul mero guadagno economico a scapito delle gravi conseguenze sulla salute dell’ambiente e delle persone. Scienza e tecnologia dovranno dunque correre ai ripari urgentemente, abbattendo tutti gli ostacoli che impediscono le coltivazioni sicure, eque, e sostenibili.Leggi tutto
plastica

Pubblicato il 19 luglio, 2017Da Redazione

Una plastica “bio” grazie alle virtù del limone

Ottime notizie per quanto riguarda una valida alternativa biologica alla plastica arrivano dalla Spagna. Infatti un team di ricercatori dell’Istituto di ricerca chimica della Catalogna è riuscito a creare una plastica “bio” sostituendo una sostanza dannosa, il bisfenolo A, con il limone. Ci sono riusciti lavorando sui policarbonati, utilizzati ormai ovunque dalle ali degli aeroplani alle custodie di smartphone, materiali che però sono costantemente sotto la lente di ingrandimento a causa della presunta tossicità del bisfenolo A (BPA) che è una delle molecole principali nella produzione dei policarbonati. I ricercatori,Leggi tutto
c40

Pubblicato il 7 luglio, 2017Da Valerio Roberto Cavallucci

I sindaci ai leader del G20. Siete pronti a salvare il nostro pianeta?

Non credo siano in molti a conoscere il C40. Si tratta di un network costituito dalla più grandi e innovative città del mondo, impegnate in primo luogo nel contrasto ai cambiamenti climatici. L’organizzazione è attualmente presieduta da Anne Hidalgo, sindaco di Parigi. Per l’Italia partecipano Milano, Roma e Venezia. Da un paio di settimane il C40 ha lanciato una sfida per testimoniare l’assunzione di responsabilità di queste grandi comunità internazionali per la salvaguardia del globo: “G20 Leaders, Are you ready to save our planet?” Lo strumento per sensibilizzare i leaderLeggi tutto
valore economico grande barriera corallina
La Grande barriera corallina, luogo incantevole e patrimonio dell’umanità, ha un valore e un’importanza non solo in fatto di ambiente, ecosistema marino e biodiversità – per quanto messa a dura prova dal fenomeno dello sbiancamento che si sta verificando nelle acque australiane (leggi l’articolo) – ma è una vera e propria risorsa economica, capace di garantire più posti di lavoro ai cittadini rispetto, ad esempio, alle grandi compagnie petrolifere. Così è scritto nel rapporto che il 26 giugno la società di consulenza Deloitte ha diffuso. Si tratta di un documentoLeggi tutto
aria condizionata

Pubblicato il 25 giugno, 2017Da Redazione

Aria condizionata sì, ma seguendo questi 10 consigli

L’estate è arrivata e con essa anche l’afa che non ci fa lavorare bene di giorno e dormire di notte. In molti trovano nell’aria condizionata una soluzione ai propri problemi, senza tuttavia pensare troppo alle conseguenze. Se non bastasse il fatto che il climatizzatore non è proprio un toccasana per la nostra salute, e che ci espone a sbalzi termici troppo alti quando all’esterno la temperatura è particolarmente elevata, a risentire delle nostre scelte in tema di aria condizionata è anche l’ambiente. Oltre ovviamente  alle nostre tasche. Qualche giorno faLeggi tutto