agroalimentare Tag

Pubblicato il 17 ottobre, 2017Da Maria Pia Rana

Legacoop: la cooperazione riparte nel Centro Italia colpito dal sisma

“Il modello cooperativo per natura si radica nel territorio e promuove collaborazione tra i membri della comunità, creando così non solo opportunità di lavoro e migliori condizioni economiche, ma favorendo processi di coesione sociale e sviluppo sostenibile. Obiettivi particolarmente urgenti qui, per fare argine ai processi di spopolamento che il terremoto rischia di accelerare, in territori per altro con un patrimonio artistico, culturale e paesaggistico unico”. Questo è quanto ha dichiarato il presidente di Legacoop Mauro Lusetti lanciando il bando “Centro Italia Reload – rigenerare comunità nelle terre del Rinascimento Italiano” riservato aLeggi tutto
fico

Pubblicato il 15 settembre, 2016Da Redazione

Pronto il progetto FICO, tradizione e innovazione insieme

È pronto il progetto che Oscar Farinetti – fondatore di Eataly – aveva preannunciato durante il recente Expo a Milano. Si chiamerà FICO (Fabbrica Italiana Contadina) e promette di diventare un punto di riferimento per lo scambio, la conoscenza e la divulgazione del settore agroalimentare, oltre a rappresentare il punto d’incontro per gli amanti del cibo e i segreti della tradizione enogastronomica italiana. Un progetto ambizioso che, tra gli altri obiettivi, intende dare impulso al turismo nel nostro Paese.Leggi tutto
progetto Civic
Dopo due anni di lavoro di analisi sulle criticità all’interno delle filiere dei rifiuti, dell’agroalimentare e del commercio illegale delle specie in via d’estinzione più colpite da fenomeni di illegalità sono stati presentati i risultati e le linee guida del progetto Civic (Common Intervention on Vulnerabilities in Chains) finanziato dalla DG Home Affairs della Commissione Europea e realizzato dal Corpo forestale dello Stato, dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli e da Legambiente Onlus. Il progetto Civic era stato avviato nel 2014 con lo scopo di raccogliere informazioni su queste treLeggi tutto

Pubblicato il 6 luglio, 2016Da Maria Pia Rana

Bando BioUPPER – Startup Accelerator

Scadenza: 30/09/2016. Nelle strategie europee, le Scienze della Vita (o biotecnologie) sono gli elementi di base per lo sviluppo di un’economia sostenibile che guarda al futuro creando nuove opportunità per la società nel settore sanitario, agroalimentare, chimico, farmaceutico e di tutela dell’ambiente. E finanziare nuove idee nelle scienze della vita per convertirle in iniziative imprenditoriali è l’obiettivo della prima piattaforma italiana di training e accelerazione BioUpper che anche quest’anno vede impegnati Fondazione Cariplo e la casa farmaceutica Novartis nella promozione della II^ edizione del bando supportati dalla collaborazione di PoliHub e la validazione scientifica dell’Istituto clinico Humanitas. SCHEDA OBIETTIVILeggi tutto
Ecomafia 2016

Pubblicato il 6 luglio, 2016Da Redazione

Ecco la fotografia della criminalità ambientale in Italia

Nel nostro Paese si riduce il business delle ecomafie che l’anno scorso ha fatturato 19,1 miliardi, circa tre miliardi in meno rispetto all’anno precedente che era di 22 miliardi. Si riducono le infrazioni nel ciclo del cemento e dei rifiuti, ma aumentano gli illeciti nella filiera agro-alimentare, i reati contro gli animali e specialmente gli incendi, con una crescita che tocca il 49%. Incendi che hanno distrutto oltre 37.000 ettari e più del 56% si è concentrato nelle quattro regioni a tradizionale insediamento mafioso. A rilevarlo sono i dati delLeggi tutto
Woop food
Da oggi giovani agricoltori, produttori agricoli, aziende alimentari a conduzione familiare o cooperative potranno cercare piccoli finanziamenti dagli utenti della rete per i loro progetti legati alla sostenibilità, alla biodiversità e alle tradizioni. Tutto questo grazie a WOOP food, la prima piattaforma per il crowdfunding dell’agroalimentare sostenibile, che è stata presentata in occasione della seconda edizione di Seeds&Chips, l’evento internazionale dedicato all’innovazione nella filiera agroalimentare.Leggi tutto
agromafie

Pubblicato il 18 febbraio, 2016Da Redazione

Agromafie: un business che supera i 16 miliardi di euro

Associazione per delinquere di stampo mafioso e camorristico, concorso in associazione mafiosa, truffa, estorsione, porto illegale di armi da fuoco, riciclaggio, impiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita, contraffazione di marchi rappresentano le tipologie di illeciti rilevate con più frequenza da parte delle organizzazioni criminali nel settore agroalimentare, con il business delle agromafie che ha superato i 16 miliardi di euro nel 2015. Questo è quanto emerge dal  4° Rapporto sui crimini agroalimentari in Italia elaborato da Eurispes, Coldiretti e Osservatorio sulla criminalità nell’agricoltura e sul sistema agroalimentare,Leggi tutto
logo-lares

Pubblicato il 12 febbraio, 2016Da Redazione

Legalità: Progetto di sviluppo locale La RES

E’ stato presentato a Roma il Progetto di sviluppo locale La RES – Rete di economia sociale, promosso dal Comitato don Peppe Diana e sostenuto dalla Fondazione Con il Sud, nell’ambito del quale alcune cooperative sociali della provincia di Caserta hanno realizzato una rete d’imprese (Contratto di Rete “Rete di imprese per lo sviluppo locale”) che, guidate dal Consorzio NCO, hanno l’obiettivo di rendere produttivi i beni confiscati alla camorra nella provincia di Caserta.Leggi tutto
Bando “Power2Innovate”

Pubblicato il 28 agosto, 2015Da Maria Pia Rana

Bando di selezione “Power2Innovate”

Cogipower, azienda leader nell’efficienza energetica e ambientale, in collaborazione con The European House – Ambrosetti, si pone l’obiettivo di diffondere la cultura della imprenditorialità e della cooperazione tra gli stakeholder istituzionali. L’iniziativa Power2Innovate, infatti, è un progetto di innovazione tecnologica e sociale partita a luglio 2015 e che scadrà il 31 ottobre 2015. L’attenzione sarà concentrata su tre temi: energia, agro-alimentare e ICT con idee imprenditoriali che abbiano un forte impatto sociale e contribuiscano allo sviluppo e al benessere civile ed economico delle regioni del Sud Italia. Leggi tutto