accessibilità Tag

papa francesco disabili

Pubblicato il 27 aprile, 2017Da Redazione

Papa Francesco sostiene la spiaggia per i disabili a Focene

Papa Francesco ci ha abituato a slanci di estrema generosità sin dall’inizio del suo pontificato. I suoi inviti alla solidarietà, infatti, non restano semplici parole rivolte ai cattolici, ma al contrario si trasformano puntualmente in buone azioni per dare l’esempio ai fedeli. Come non ricordare, ad esempio, i locali messi a disposizione dal Papa sotto al colonnato di San Pietro dedicati ai senza tetto che possono approfittare di docce e barbiere. Ed ecco che in questi giorni alle porte della stagione estiva, il Papa ha pensato anche a un’altra categoriaLeggi tutto
musei accessibili
La buona prassi torinese in materia di musei e disabilità approda su tutto il territorio nazionale. Saranno, infatti, cento i musei italiani a importare nelle proprie realtà il nuovo modello di accoglienza “made in Torino” dedicato ai visitatori con disabilità o con specifiche necessità. Si tratta del progetto “Operatori museali e disabilità” di Fondazione CRT e Fondazione Paideia Onlus: un’iniziativa unica in Italia, nata a Torino nel 2012 per diffondere e promuovere modelli organizzativi e gestionali capaci di rendere i musei italiani pienamente accessibili a tutti. Il progetto, che haLeggi tutto
donare civiltà
Una carrozzina con due occhioni tristi che si trova di fronte a sé diverse auto parcheggiate male e si pone la domanda “E io da dove passo adesso?”. Questa è l’immagine di “Donare civiltà”, la campagna comunicativa per l’accessibilità di strade e marciapiedi lanciata dal Comune di Zola Predosa (BO) in collaborazione con l’UILDM – Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare e le Associazioni Casa Aperta e Tuttinsieme. L’idea nasce dalla consigliera comunale Norma Bai che, come accade alla maggior parte dei cittadini, ha trovato la strada chiusa e iLeggi tutto
il-2017-e-lanno-nazionale-dei-borghi
Il 2017 sarà l’Anno nazionale dei borghi italiani, così come ha deciso il Ministero dei beni culturali, ben consapevole del patrimonio storico, culturale, artistico e paesaggistico del nostro Paese. Un progetto di valorizzazione che intende partire proprio dai borghi, perle di un’antichità da riscoprire, a vantaggio della popolazione locale così come di quella proveniente da altri luoghi. Il nuovo Piano strategico per il turismo non solo metterà al centro i borghi, esaltandone l’unicità, la storia e la bellezza, ma lo farà puntando su criteri di innovazione, sostenibilità e accessibilità. Un’otticaLeggi tutto
pedonata
Trentadue giovani provenienti da Italia, Romania, Polonia e Croazia, insieme per affrontare il tema dello sport, della disabilità e dell’abbattimento delle barriere architettoniche fisiche e culturali. E’ stato questo il focus dello “Sport&ArtAbility”, l’ultimo scambio Erasmus+ ospitato a Belluno, ideato e organizzato dal Centro studi del Csv. Accolti da Laura De Riz, giovane pedavenese esperta in europrogettazione e responsabile di progetto, e dal formatore Stefano Dal Farra, mediatore culturale, i partecipanti si sono confrontati sulle strategie per superare la disabilità fisica (motoria e sensoriale) attraverso l’arte e lo sport. PersoneLeggi tutto
La città più accessibile d’Europa è Chester

Pubblicato il 1 dicembre, 2016Da Redazione

La città più accessibile d’Europa è Chester

La città di Chester, in Gran Bretagna, è la vincitrice dell’Access City Award 2016, il premio che viene assegnato alle città dell’Unione Europea con più di 50 mila abitanti che promuovono maggiori attività e progetti accessibili per i disabili. Questo è quanto annunciato dalla Commissione europea in occasione della Giornata europea delle persone con disabilità del 29 novembre. Si tratta di un riconoscimento importante per il capoluogo britannico che è stata scelta tra 43 città di 21 paesi UE grazie alle sue misure inclusive per le persone con disabilità inLeggi tutto

Pubblicato il 25 ottobre, 2016Da Maria Pia Rana

Premio Turismi Accessibili – Bando nazionale 2016 – 2017

Scadenza: 05/04/2017. Promosso su tutto il territorio nazionale, il Premio “Turismi Accessibili” è alla sua II^ edizione, patrocinata questa volta, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il premio è organizzato dalla onlus Diritti Diretti che, dal 2008, progetta, insegna e comunica il turismo accessibile, formula ideata dall’abruzzese Simona Petaccia (giornalista e presidente Diritti Diretti) per far conoscere le buone pratiche sull’accessibilità raccontate da giornalisti, pubblicitari e comunicatori attraverso articoli, servizi radio-televisivi, spot pubblicitari, video e campagne di comunicazione su chi ha prodotto sviluppo socio-economico unendo l’accessibilità ai concetti di appeal, innovazione, bellezza e/oLeggi tutto
cremona
Le città italiane più vivibili e accessibili per le persone con disabilità risultano essere Cremona, Ferrara, Siracusa e Torino. A rilevarlo è l’indagine italiana sulla vivibilità e l’accessibilità delle provincie d’Italia realizzata dall’ANMIL – Associazione italiana mutilati e invalidi del lavoro che ha stilato la “pagella” con voti da 1 a 10 grazie al supporto delle sedi associative e dei volontari. Complessivamente sono state esaminate più di 100 provincie italiane da osservatori, tra cui anche persone con disabilità motoria e referenti territoriali, che hanno monitorato la presenza di barriere architettonicheLeggi tutto
bruxelles-pour-tous
Facilitare la mobilità dei viaggiatori diversamente abili che desiderano trascorre una vacanza a Bruxelles dando informazioni sull’accessibilità di alberghi, ristoranti, spazi commerciali, centri sportivi e luoghi di divertimento. È lo scopo della guida “Bruxelles pour tous 2016” (Bruxelles per tutti), realizzata dall’Association AMT Concept che ormai da 10 anni promuove l’informazione sull’accessibilità e sui servizi per le persone a mobilità ridotta sia tramite la guida, la prima edizione è uscita nel 2003, che sul sito www.bruxellespourtous.be Come dichiara il ministro per le Politiche per la disabilità di Bruxelles, Céline Fremault:Leggi tutto
parco giochi inclusivo inaugurato a bolzano
Nella città di Bolzano, in uno spazio ricavato dentro il Parco Petrarca è stato inaugurato il nuovo parco giochi inclusivo con giochi e attrezzature accessibili dedicato anche ai bambini disabili. Tale lodevole iniziativa nasce due anni fa dall’idea di Christine Janssen, fisioterapista presso il Servizio di Neurologia e riabilitazione dell’età evolutiva dell’Ospedale di Bolzano, e dal bisogno di alcuni genitori dei pazienti da lei seguiti di avere un luogo in cui poter far giocare liberamente ma in sicurezza i propri figli all’aria aperta insieme a tutti gli altri bambini. LaLeggi tutto