News

diritti umani

Pubblicato il 23 febbraio, 2018Da Milena Pennese

Amnesty su diritti umani: “società accecata da odio e paura”

Troppi i diritti umani calpestati nel mondo. A spiegarlo, nel suo nuovo rapporto, è Amnesty International che ricorda come una forte retorica fatta di odio e intolleranza abbia portato nel tempo a una costante discriminazione di gruppi umani. Centocinquantanove i Paesi del mondo presi in esame e il rapporto, nel suo complesso, è tanto un pugno nello stomaco quanto probabilmente la spinta per reagire. Si parla della persecuzione della minoranza Rohingya in Birmania di cui avevamo parlato qui, dei gravissimi fatti che hanno visto la Turchia fare notevoli passi indietroLeggi tutto
ExoMars

Pubblicato il 23 febbraio, 2018Da Milena D'Aquila

ExoMars: è italiana la trivella che perforerà Marte

A proposito di eccellenza made in Italy, segnaliamo con piacere il successo del test di qualifica spaziale superato, a seguito di un lavoro decennale, dalla trivella italiana preposta a cerare vita su Marte. L’iniziativa si inserisce all’interno della missione spaziale europea denominata ExoMars e prevista per l’estate 2020. La trivella, realizzata da Spazio Leonardo presso lo stabilimento di Nerviano (Mi) e considerata un vero e proprio gioiello tecnologico, è stata sottoposta per quattro mesi a meticolosi esami eseguiti dal Cisas (Centro di Ateneo di Studi e Attività Spaziali ‘Giuseppe Colombo’)Leggi tutto
Marocco

Pubblicato il 23 febbraio, 2018Da Milena Pennese

Marocco: approvata una legge contro la violenza sulle donne

Il 14 febbraio 2018 resterà una data storica per il Marocco: è stata infatti approvata una legge contro la violenza sulle donne, dopo un iter parlamentare e dibattiti intensi durati anni, in ambito politico ma soprattutto nella società civile. In effetti il primo testo di questa legge era stato presentato nel 2013 e, nel corso degli anni, ha subito diverse modifiche ma il ministro marocchino della Famiglia Bassima Hakkaoui ha accolto con soddisfazione il varo delle nuove regole, scrivendo  anche sul suo profilo Facebook «Grâce à Dieu!». Non a casoLeggi tutto
Trasporti

Pubblicato il 22 febbraio, 2018Da Milena D'Aquila

Lotta allo smog: gratis in Germania i mezzi di trasporto pubblico

A breve l’aria in Germania sarà più pulita e i cittadini saranno doppiamente felici: per la riduzione delle polveri sottili e per il loro portafoglio. Il governo tedesco, infatti, sta seriamente valutando la possibilità di offrire gratuitamente i mezzi di trasporto pubblici locali per incentivare i cittadini a lasciare l’auto sotto casa e, di conseguenza, contrastare l’inquinamento. «Siamo pronti» ha affermato Steffen Seibert, portavoce dell’esecutivo, «a sperimentare questa iniziativa in cinque città; possiamo contare sulla collaborazione fra il Bund e i Comuni affinché tutto ciò divenga possibile e abbiamo giàLeggi tutto
cesarei

Pubblicato il 22 febbraio, 2018Da Milena Pennese

Troppi parti cesarei, l’Oms divulga le nuove linee guida

Siamo di fronte a «un’eccessiva medicalizzazione» dei parti. I cesarei, soprattutto, sono troppi. Ad arrivare a questa conclusione è stata l’Oms (Organizzazione mondiale della sanità) che ha ricordato come uno tra gli avvenimenti più antichi e naturali della storia stia diventando sempre più una procedura medica. Tutto questo perché non si concede alla donna il tempo necessario per permetterle di dare alla luce il proprio figlio. Se prendiamo ad esempio il nostro Paese scopriamo che il ricorso al parto cesareo ha subito un incremento notevole nel tempo. Se infatti negliLeggi tutto
assegno bancario

Pubblicato il 22 febbraio, 2018Da Patrizia Abello

Assegno bancario: come compilarlo

Se pensate che sia banale compilare un assegno bancario del libretto in vostro possesso, sappiate che non è esattamente così. È necessario infatti apporre sull’assegno, sia sul fronte che su retro, la clausola NON TRASFERIBILE. Se si tratta di un libretto di assegni vecchio sul quale la clausola non è prestampata dalla banca, lo si può scrivere a mano e in stampatello maiuscolo. Può sembrare una cosa sciocca ma la Legge antiriciclaggio n. 231 del 2007 mette fuori legge gli assegni che non recano la corretta dicitura e viene comminataLeggi tutto
A.gen.do

Pubblicato il 21 febbraio, 2018Da Lucrezia Buccella

Fuori di zucca, la splendida iniziativa dell’associazione A.Gen.Do

“Fuori di zucca”, un negozio riaperto da poco a Vicenza, è un progetto dell’associazione A.Gen.Do, premiata come associazione dell’anno 2017 dal CSV provinciale. Quando i clienti entrano in questo negozio, situato sotto gli spalti dello stadio Menti di Vicenza, trovano frutta e verdura fresca e di stagione, prodotta localmente. Inoltre, la clientela sarà servita da due apprendiste commesse molto speciali, insieme ai loro educatori, che sono le prime di una lunga serie in quanto il negozio fa appunto parte di un progetto sociale dell’associazione A.Gen.Do Vicenza Onlus. Questa associazione fornisceLeggi tutto
Embrione

Pubblicato il 21 febbraio, 2018Da Milena D'Aquila

Questione trapianti? Creato l’embrione uomo-pecora

L’annuncio fa scalpore e arriva dritto dritto dall’altra parte dell’America: in occasione del meeting Association for the Advancement of Science di Austin, gli scienziati della California Davis hanno comunicato di aver creato un embrione ibrido uomo-pecora in cui una cellula su 10.000 è umana. Per ottenere l’ibrido gli scienziati hanno introdotto cellule staminali adulte e “riprogrammate” all’interno dell’embrione di una pecora. L’embrione è stato fatto crescere per 28 giorni di cui 21 nell’utero di un animale. Durante questo arco di tempo le cellule si sono riprodotte ma per ottenere unLeggi tutto
evviva la colazione
In tredici regioni italiane è partito il progetto “Evviva la colazione” creato da Kellogg in collaborazione con Fondazione Banco Alimentare Onlus che ha l’obiettivo di garantire un pasto fondamentale come la prima colazione a persone anziane in condizione di povertà. Questa iniziativa nasce da alcuni dati allarmanti: in Italia oltre 4,5 milioni di persone sono in stato di povertà assoluta e, di queste, oltre 500.000 sono persone anziane oltre i 65 anni di età. Non basta: il 12,7% degli over 65 indigenti, si trova in gravi condizioni di privazione, nonLeggi tutto
cane

Pubblicato il 20 febbraio, 2018Da Milena D'Aquila

Il cane può aiutarci a sconfiggere il cancro

Il cane, si sa, è il migliore amico dell’uomo e un giorno fido potrebbe rivelarsi fondamentale per aiutare il suo padrone a sconfiggere il cancro. Non stiamo parlando della preziosa zooterapia, nota ai più come pet-therapy e bastata sui benefici prodotti dall’interazione uomo-animale, ma di un aiuto basato sulla similarità del corredo genetico tra cane e uomo. Pare infatti che fido abbia in comune con noi il 90% del patrimonio genetico e, proprio in virtù di questo, studiosi provenienti da ben 20 centri di ricerca americani stanno concentrando il loroLeggi tutto