News

La scimmia abbracciona
Stella è una scimmia affettuosa: quando incontra un altro animale corre subito ad abbracciarlo provocando pasticci. L’ideatore di questa storia, dal titolo La scimmia abbracciona, è Michele Rebecchi, un giovane ragazzo di Piacenza affetto da una lieve forma di autismo, che ammette: «La scimmia sono io qualche tempo fa: nel corso della mia vita mi è capitato di commettere degli errori, uno di questi era quello di abbracciare incondizionatamente le persone. Ora ho capito che non tutti vogliono essere abbracciati. E’ una cosa strana per me ma devo rispettarla». MicheleLeggi tutto
Amnesty
La maggior parte di noi probabilmente ignora il lato oscuro che si nasconde dietro il regolare utilizzo che facciamo di smarphone, tablet e vari dispositivi diventati ormai elementi caratteristici delle nostre vite. Un lato oscuro che Amnesty International ha deciso di portare alla luce, attraverso il suo rapporto “Time to Recharge” in cui viene analizzato quanto le maggiori compagnie che lavorano nel settore della tecnologia e della mobilità – Samsung, Dell, Apple, Microsoft, Bmw, Renault, Tesla per citarne alcune – rispettino i parametri della sostenibilità e, soprattutto, dei diritti umani.Leggi tutto
ecosistema rischio 2017

Pubblicato il 24 novembre, 2017Da Antonella Luccitti

Ecosistema Rischio 2017: 7,5 milioni di italiani in pericolo

“Che l’Italia sia un Paese soggetto ai diversi rischi sismico, vulcanico e idrogeologico ce lo ricordano i numerosi eventi che nel corso degli ultimi decenni hanno causato vittime, distruzione e dolore. Ischia, Amatrice, L’Aquila, passando per Livorno, Genova, Messina, sono solo gli ultimi esempi che sono rimasti impressi nella nostra memoria”. Inizia con queste parole in nuovo dossier Ecosistema Rischio 2017, l’indagine di Legambiente sulle attività nelle amministrazioni comunali per la riduzione del rischio idrogeologico. La ricerca, realizzata sulla base delle risposte fornite da 1.462 amministrazioni al questionario inviato aiLeggi tutto
coopi

Pubblicato il 24 novembre, 2017Da Antonella Luccitti

Aiuta un guerriero: la campagna di COOPI per i bambini

In occasione della Giornata mondiale dell’infanzia abbiamo ricordato, attraverso un rapporto di Unicef, le precarie condizioni di vita di milioni di bambini in diversi Paesi del mondo, soprattutto in quelli colpiti dai conflitti (leggi l’articolo). Bambini che rischiano la vita ogni giorno, ma che anche quando sopravvivono, non hanno la possibilità di andare a scuola e quindi di costruirsi un futuro dignitoso. Numeri di Unicef e Unhcr alla mano, sono ben 37 milioni i piccoli di età compresa tra 6 e 10 anni che non siedono sui banchi di scuola.Leggi tutto
Un rifugio per ogni zampa

Pubblicato il 24 novembre, 2017Da Milena D'Aquila

Un rifugio per ogni zampa. Maruggio: il paese che ama gli animali

A Maruggio (Taranto) quest’inverno fido non temerà il freddo. Perché? Perché il Comune pugliese ha deciso di dire addio ai canili – luoghi spesso tutt’altro che ospitali per i nostri amici a quattro zampe – e di adottare una soluzione alternativa che, siamo certi, i randagi del paesino avranno apprezzato: il progetto si chiama Un rifugio per ogni zampa e prevede l’istallazione di cucce di legno per i cani senza padrone. L’idea, patrocinata dall’amministrazione comunale e dall’organizzazione animalista Zampettando, è stata portata avanti grazie al finanziamento di Tierfreunde Italien Ev,Leggi tutto
boschi annibali

Pubblicato il 23 novembre, 2017Da Redazione

Violenza di genere: digitate il 1522 per chiedere aiuto!

Secondo l’Oms (l’Organizzazione mondiale per la sanità), una donna su tre è colpita da una qualche forma di violenza nel corso della sua vita e in Italia oltre sei milioni di donne hanno subito forme di violenza. Sono sufficienti questi numeri per capire la gravita del problema e la necessità di parlarne sempre di più affinché le donne trovino il coraggio per denunciare e farsi aiutare. Spesso, infatti, per le più disparate ragioni, le vittime tendono a nascondere il proprio dramma all’interno delle mura domestiche e costringono se stesse aLeggi tutto
eroi civili

Pubblicato il 23 novembre, 2017Da Lucrezia Buccella

Mattarella premia 30 eroi civili. Ecco i loro nomi

Il capo di Stato, Sergio Mattarella, ha conferito trenta onorificenze al merito civile, a coloro che si sono distinti nell’impegno per la solidarietà, l’inclusione sociale, la cultura e il soccorso. I protagonisti di queste storie di eroismo di vita quotidiana sono stati scelti come esempi di coraggio e altruismo. Trenta italiani e italiane che da oggi porteranno l’onorificenza al merito della Repubblica Italiana, scelti per il loro impegno nell’aiutare gli altri e ad affrontare sacrifici, migliorando la vita di molte persone poco fortunate. Ecco chi sono i nuovi eroi civili:Leggi tutto
Cheope

Pubblicato il 23 novembre, 2017Da Milena Pennese

Piramide di Cheope: nella camera segreta forse un trono meteoritico

Non smette di destare stupore e aprire a nuovi e affascinanti scenari il mistero legato alla cavità nella piramide di Cheope, recentemente scoperta dagli archeologi. Si pensa, infatti, che al suo interno potrebbe essere contenuto il trono di ferro del faraone, vale a dire il corredo funerario in ferro arrivato sulla Terra direttamente dal cielo, dai meteoriti. Questa è almeno l’ipotesi dell’archeostronomo Giulio Magli del Politecnico di Milano che, dopo un attento studio, ha pubblicato un interessante articolo sul sito ArXiv in cui spiega che ci sarebbero tutti i presuppostiLeggi tutto
olio di caffè

Pubblicato il 23 novembre, 2017Da Milena Pennese

Bus alimentati con olio di caffè, a Londra è realtà

Da qualche giorno nelle vie di Londra viaggiano autobus con una caratteristica molto particolare, sono alimentati con un tipo di carburante che contiene olio di caffè. Si tratta di un’iniziativa di grande innovazione che è il risultato della collaborazione tra Shell e Bio-bean, un’azienda britannica specializzata proprio nella produzione di combustibile e carburante ottenuto dei residui del caffè. Stiamo dunque parlando di un biocarburante, il B20 per la precisione, contenente olio minerale e il 20% di olio di caffè che rappresenta una soluzione in più per contribuire alla diminuzione delleLeggi tutto
Cop23

Pubblicato il 22 novembre, 2017Da Patrizia Abello

Conferenza Cop23 a Bonn, ecco la sintesi

Si è conclusa a Bonn la Conferenza mondiale delle Nazioni Unite sul clima più semplicemente definita Cop23. La presidenza di quest’anno era affidata alle Isole Fiji che però non erano in grado di ospitare un evento di questa portata: c’erano infatti i rappresentanti di oltre 190 Paesi i cui diplomatici si sono alternati nelle discussioni.  Va fatto notare che, se è vero che una Cop costa al Paese ospitante circa 200 milioni di dollari ed è dispendiosa in termini di tempo, è altrettanto vero che la presidenza svolge un ruoloLeggi tutto