Tutti i post diValerio Roberto Cavallucci

Valerio Roberto Cavallucci

Responsabile delle sezioni di approfondimento: Responsabilità sociale; Legalità; Innovazione sociale; Sostenibilità ambientale; Partenariato Pubblico Privato.

valeria fedeli

Pubblicato il 21 gennaio, 2018Da Valerio Roberto Cavallucci

Contrastare il fallimento formativo e la povertà educativa

“E’ tempo per una grande politica nazionale tesa a battere il fallimento formativo in Italia”. Si apre con questa impegnativa affermazione il documento finale della Cabina di Regia sulla dispersione scolastica e la povertà educativa istituita dalla Ministra Valeria Fedeli e guidata da Marco Rossi Doria, ex Sottosegretario all’Istruzione ed esperto del tema. Il Rapporto – “Una politica nazionale di contrasto del fallimento formativo e della povertà educativa” – segue numerose indagini, anche istituzionali, che si sono susseguite nel tempo, la più recente delle quali è stata licenziata nel 2014 dalla VII CommissioneLeggi tutto
hotel rigopiano

Pubblicato il 18 gennaio, 2018Da Valerio Roberto Cavallucci

18 gennaio 2017. È il giorno della tragedia di Rigopiano

18 gennaio 2017. È il giorno della tragedia. Un’enorme valanga travolge l’Hotel Rigopiano. 29 vittime. È trascorso un anno. Oggi le montagne abruzzesi, a differenza di quel giorno, sono illuminate da uno splendido sole. Soltanto le cime coperte da un leggero strato di neve. È il giorno delle commemorazioni. Da abruzzese non posso e non voglio sottrarmi a questo obbligo morale. Tuttavia, nel ricordare le persone scomparse e nel rinnovare la solidarietà alle loro famiglie, vorrei proporre un altro punto di vista. Non vorrei scrivere delle vite spezzate, dei drammiLeggi tutto
enjoy

Pubblicato il 17 gennaio, 2018Da Valerio Roberto Cavallucci

Enjoy. L’arte incontra il divertimento

Nel Chiostro del Bramante a Roma, a cavallo tra il 2016 e il 2017, l’arte ha incontrato l’amore (leggi l’articolo); oggi con Enjoy, l’arte incontra il divertimento (fino al 25 febbraio). Una mostra di arte contemporanea, come la prima curata da Danilo Eccher, dove il visitatore potrà conoscere linguaggi e poetiche “di alcuni tra i più importanti e provocatori protagonisti dell’arte contemporanea”: Alexander Calder, Mat Collishaw, Jean Tinguely, Leandro Erlich, Tony Oursler, Ernesto Neto, Piero Fogliati, Michael Lin, Gino De Dominicis, Erwin Wurm, Hans Op de Beeck, Studio 65, MartinLeggi tutto
deneuve

Pubblicato il 16 gennaio, 2018Da Valerio Roberto Cavallucci

Lo stupro è un crimine, rimorchiare non è un delitto

In una recente serie di articoli dedicati al contrasto alla violenza di genere abbiamo preso impegno a “continuare a parlare di violenza sulle donne, sempre, senza stancarci mai”. Oggi torniamo a farlo proponendo il testo integrale dell’appello pubblicato martedì 9 gennaio su Le Monde dall’attrice Cathèrine Deneuve e altre cento donne, nella traduzione proposta da Il Foglio. Perché farlo? Non è stato citato a sufficienza dai media italiani? Anzi, molti si sono espressi, la maggior parte manifestando sdegno e contrarietà. Per costoro le firmatarie dell’appello riporterebbero indietro le lancette dell’orologio,Leggi tutto
Venezuela-economia-770x513

Pubblicato il 16 gennaio, 2018Da Valerio Roberto Cavallucci

Cosa succede in Venezuela?

Cosa succede in Venezuela? Difficile avere un’idea precisa per chi non si occupa professionalmente di politica estera. È evidente la condizione estremamente difficile della popolazione sudamericana. Ma le opinioni sulle cause e sulle dimensioni del problema divergono. In Italia e, più in generale, in Occidente prevale la ricostruzione dell’opposizione che parla di una condizione drammatica di povertà e privazione, accompagnata da restrizioni delle libertà politiche, individuali e collettive. Al contempo non si possono ignorare le notizie che provengono dal governo venezuelano, rilanciate da associazioni ed esperti che simpatizzano con ilLeggi tutto
Leggere_Steve-McCurry_YEMEN

Pubblicato il 5 gennaio, 2018Da Valerio Roberto Cavallucci

A Roma, “Leggere”, mostra fotografica di Steve McCurry

Voi amici di Felicità Pubblica, ne sono certo, siete appassionati di lettura. Leggete romanzi, saggi, biografie, riviste, giornali, ogni sorta di racconto della storia e dell’attualità. Leggete online, su supporti digitali, ma qualcuno continuerà ad avere tra le mani carta stampata. Allora non potete perdere la mostra del grande fotografo americano Steve McCurry dal titolo “Leggere”, a Roma nel quartiere Trastevere presso lo spazio espositivo WeGIL, in Largo Ascianghi 5, programmata dall’8 dicembre al 7 gennaio, ma per fortuna prorogata fino al 28. Siamo abituati a visitare raccolte di fotografieLeggi tutto
presepe

Pubblicato il 22 dicembre, 2017Da Valerio Roberto Cavallucci

Per Natale cercate un presepe senza trucchi

“Siamo vicini al Natale, ci saranno luci, ci saranno feste, alberi luminosi, anche presepi… tutto truccato”. Sono parole di papa Francesco. Sì, anche i presepi sono truccati o, almeno, non raccontano tutta la verità. Allora, alla ricerca di cose vere, vi proponiamo di leggere con noi qualche riga de Il Vangelo secondo Gesù di José Saramago.  Non troverete parole ricercate, né espressioni edificanti, solo una storia di donne e uomini che parla dell’umanità e dello strano incontro con un inatteso “Dio con noi”. Buon Natale! Giunsero alla grotta verso l’oraLeggi tutto
robot e droni assassini

Pubblicato il 19 dicembre, 2017Da Valerio Roberto Cavallucci

Robot e droni assassini

Il tema fino a qualche tempo fa sembrava confinato ai film di fantascienza. Oggi ha acquisito drammatica concretezza. Mi riferisco ai “killer robot”, congegni tecnologici programmati per selezionare e attaccare i bersagli senza l’intervento di un operatore umano. Dal 2013 numerose organizzazioni non governative internazionali sostengono la campagna, denominata “Stop killer robots” per la messa al bando preventiva di sviluppo, produzione e uso delle armi totalmente autonome. Ma le procedure per giungere a una risoluzione delle Nazioni Unite sono lunghe e trovano forti resistenze. Nei giorni scorsi i rappresentanti di 86 Paesi e diLeggi tutto
badante

Pubblicato il 14 dicembre, 2017Da Valerio Roberto Cavallucci

Dal vicequestore Schiavone alla badante Mirta

Tardo pomeriggio nella piccola biblioteca della mia città. Su un cubo di legno, in esposizione, una selezione di testi. Antonio Manzini, Orfani bianchi, Chiarelettere 2016. In prima pagina l’autografo dell’autore, in ricordo di una visita estiva. Quarta di copertina: “Volevo misurarmi con un personaggio femminile. Una donna unica con vita difficile che, per trovare un angolo di serenità, è pronta a sacrifici immensi (…)”. Come? Il narratore delle gesta del vicequestore Rocco Schiavone, “poliziotto fuori dagli schemi, poco attento al potere e alle forme”, alle prese con una storia diLeggi tutto
freccia gerusalemme

Pubblicato il 13 dicembre, 2017Da Valerio Roberto Cavallucci

Gerusalemme non può essere la capitale della divisione e dell’odio

Gerusalemme è la capitale dello Stato di Israele? Certo, secondo la legge fondamentale israeliana, ma non per le Nazioni Unite e per molti Stati che hanno collocato a Tel Aviv le loro ambasciate. Forse Gerusalemme non sarà la capitale di Israele per le risoluzioni internazionali ma, di certo, lo è per la storia e, quindi, nessuno può ragionevolmente contraddire Netanyahu quando afferma che “Gerusalemme è sempre stata capitale di Israele”. E Gerusalemme è la capitale della Palestina? Certamente no, perché non esiste uno Stato palestinese. Ma sarebbe giusto lo fosse?Leggi tutto