Portale di economia civile e Terzo Settore

Orientamento al lavoro: Cos’è e a cosa serve – seconda parte

101

La ricerca del lavoro è un vero e proprio lavoro.

Lo sportello gratuito di orientamento al lavoro della Cittadella dell’infanzia di Pescara, ti offre servizi gratuiti per supportarti nella ricerca attiva del lavoro. La consulenza orientativa, o un percorso di orientamento, possono aiutarti ad acquisire strumenti e metodi necessari per rendere la ricerca più efficiente ed efficace, a risparmiare tempo, e ad avere effettivamente dei risultati. Ma cosa vuol dire orientamento al lavoro?

In questo video vi proponiamo la seconda parte dell’intervista a Damiano De Cristofaro, Coach ICF (international Coaching Federation), formatore, titolare di People & Development Coaching, e cofondatore di Orientarget, che risponde alle seguenti domande per chiarire cos’è l’orientamento al lavoro e a cosa serve: “Quali sono gli errori più comuni nella ricerca del lavoro?” “Cos’è e in che cosa consiste l’orientamento al lavoro?” “Perché l’orientamento può essere così utile a chi cerca il lavoro?”.

Se ti sei perso i video precedenti, di seguito trovi i link:

Orientamento al lavoro: Cos’è e a cosa serve – prima parte – YouTube

I SERVIZI DELLO SPORTELLO DI ORIENTAMENTO AL LAVORO DELLA CITTADELLA DELL’INFANZIA”  “CERCARE LAVORO: DA RICERCA PASSIVA A RICERCA ATTIVA

Se sei interessato ai nostri servizi di orientamento, o semplicemente vuoi maggiori informazioni, scrivici a [email protected] Segui la nostra pagina facebook “cittadelladellinfanziapescara” per vedere nuovi contenuti, e condividi il più possibile, potresti aiutare altri che hanno difficoltà a trovare un lavoro e che non sanno come e da chi farsi aiutare.

Marco Di Sebastiano (Responsabile Sportello Orientamento al Lavoro – Cittadella dell’infanzia Pescara).

L’iniziativa rientra tra le attività promosse dall’associazione Lì Aps per la Cittadella dell’Infanzia di Pescara, un progetto selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo nazionale per il contrasto alla povertà educativa minorile.

A margine dell’assalto alla CGIL
Al via il progetto di inclusione sociale “Fabbricatrici di sogni”

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...