Portale di economia civile e Terzo Settore

Sei uno spettacolo nonno: il libro scritto anche con i simboli

20

Lettori alla Pari (progetto della casa editrice Edizioni la meridiana) è la prima fiera italiana dedicata interamente al libro accessibile, si svolge a Terlizzi (BA) con l’obiettivo di promuovere il diritto di tutti e tutte alla lettura ed è un’occasione per divulgare opere, incontrare autori e lettori, avviare dibattiti, laboratori e tavole rotonde sul diritto all’accessibilità.

Il progetto nasce dalla consapevolezza che ogni persona possa e debba approcciarsi alla lettura di un testo in modi differenti, a seconda della propria abilità fisica e mentale.

All’interno della fiera, lo scorso settembre, è stato presentato il libro “Sei uno spettacolo nonno”, volume Inbook, ovvero redatto anche con i simboli per permetterne la fruizione anche a chi ha difficoltà di lettura. Il libro è edito dalla casa editrice Storie cucite e nasce dalla collaborazione tra l’impresa sociale L’Archè e le associazioni Baobab e Piccole mani.

Il racconto (poi divenuto libro) nasce all’interno di un laboratorio per ragazzi e ragazze ospiti in un centro di accoglienza e parla di cura, soffermandosi sul rapporto tra un giovane e suo nonno che si trovano nella particolare situazione di doversi accudire l’un l’altro. Dallo scambio delle loro esperienze riusciranno entrambi a superare le proprie difficoltà.

Storie cucite è una casa editrice per l’infanzia che pubblica albi illustrati e narrativa per bambini dai 5 ai 10 anni, nasce nel 2016 a Milano e cura tre collane: Diritto e Rovescio, dedicata alla narrativa per ragazzi, i Logogrifi, libri di giochi linguistici e ZigZag, dedicata appunto all’accessibilità. Nei libri si affrontano tematiche delicate e complesse come le paure, la morte, il bullismo, che vengono trattate anche grazie alla consulenza di uno psicologo e di un pedagogista.

I libri in simboli Inbook hanno un mercato editoriale molto particolare esistente quasi unicamente in Italia e non si rivolgono solo a bambini con difficoltà di lettura ma sono un’utile introduzione alla lettura della lingua italiana e possono essere usati da bambini molto piccoli o da persone con deficit cognitivi.

Ebook o libro cartaceo?
Il silicio e una nuova forza della natura

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...