Portale di economia civile e Terzo Settore

Scoperti virus tra i ghiacchi del Tibet

32

Lo scioglimento dei ghiacci dovuto al riscaldamento globale oltre a causare danni climatici sta restituendo antichi organismi, come virus estinti da secoli, e questo potrebbe essere pericoloso per il nostro futuro.

Il permafrost da sempre restituisce animali conservati per crioconservazione, così come i vegetali, vecchi di milioni di anni. Questo aiuta a ricostruire il paleoambiente e scoprire quali forme di vita abitassero il Pianeta prima del nostro arrivo. Ma oltre a queste meraviglie il permafrost può restituire anche germi, pericolosi per il nostro habitat.

Sono stati infatti ritrovati antichi virus, risalenti a 15.000 anni fa, sull’altopiano del Tibet. Questi, con lo scioglimento dei ghiacci, vengono rilasciati nell’ambiente e ciò implica che potrebbero ricominciare a riprodursi e a tornare ad infettare gli ambienti.

Al momento i ricercatori della Ohio State University hanno raccolto i campioni di ghiaccio sterilizzandoli e li stanno analizzando. Finora sono stati isolati una dozzina di virus risalenti a 15.000 anni fa, alcuni dei quali mai studiati prima d’ora.

Non obbligatorio esibire documenti d’identità alle forze dell’ordine
Palla al Centro 2021, un Festival per rinascere

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...