Portale di economia civile e Terzo Settore

Ecco cosa si suonava 17 mila anni fa

3

In Francia, nella caverna di Marsoulas, diversi anni fa, precisamente nel 1931, durante gli scavi di questo importante complesso archeologico, fu ritrovata una conchiglia che veniva utilizzata come strumento musicale. Inizialmente scambiata per un oggetto decorativo o un vaso, oggi è stata affermata la sua vera funzione. Nello stesso sito sono state portate alla luce anche pitture rupestri attribuibili a 20 mila anni fa.

La conchiglia è stata messa da parte per tutti questi anni, fino ad oggi quando un team di ricercatori ha deciso di studiarla e comprenderne il funzionamento.

Lo studio, pubblicato su Science Advances, indica che la conchiglia è stata ristrutturata e suonata nuovamente dopo circa 17mila anni. Il reperto non è autoctono, ma importato dall’Africa e non è nemmeno originale nella forma, infatti è stato modificato artigianalmente per essere trasformato in uno strumento musicale.

Questo ha un bocchino di 3.5 cm che ha inoltre restituito tracce di materiale organico, ed è stato allargato nella parte finale per permettere al suono di fuoriuscire. Il musicologo che ha provato a suonarlo è riuscito ad ottenere 3 note differenti.

Chi fu l'inventore delle mascherine?
Respect...on line

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...