Portale di economia civile e Terzo Settore

A Bergamo gli Stati Generali del Volontariato 2021

19

104.000 volontari che operano all’interno di 4.768 organizzazioni, di cui 4.300 associazioni: sono questi i numeri del volontariato bergamasco che emergono dalle ultime rilevazioni ISTAT. Numeri importanti che fanno ben sperare ed è interessante notare che 19.500 volontari hanno meno di 30 anni.

Ed è proprio a Bergamo che hanno preso il via a gennaio 2021 gli “Stati Generali del Volontariato 2021 – Sempre connessi”. Bergamo, una delle città maggiormente colpite dalla pandemia di Covid 19 ma che proprio per questo si è attivata con nuove forme di solidarietà: molte persone che prima non avevano mai fatto volontariato sono scese in campo e altre hanno fatto cose inedite, con un dispiegamento di forze straordinario.

“Di fronte a tutto quello che è accaduto abbiamo avvertito la necessità di chiamare a raccolta i tanti volontariati che abitano il territorio bergamasco per aprire un dibattito, insieme agli stakeholder istituzionali e con le provocazioni di autorevoli testimoni, sul futuro del volontariato bergamasco” spiega Oscar Bianchi, presidente del Centro di Servizio per il Volontariato di Bergamo. Si apre una nuova fase ora, tra il volontariato che tutti conosciamo, con i suoi pregi e difetti, e il volontariato di domani, che dovrà essere capace di dare nuova linfa e nuova interpretazione al suo spirito originario.

Ed è proprio questo l’obiettivo degli Stati Generali: un dialogo virtuoso tra volontari, associazioni, istituzioni e la comunità tutta, per discutere delle questioni più urgenti emerse anche a seguito della pandemia, per capire come apportare il proprio contributo in termini di idee, esperienze, progettualità e visioni.

Quattro i temi proposti: accoglienza, povertà, salute, partecipazione. Il mese di gennaio è stato dedicato all’accoglienza, intesa come capacità di riconoscere la dignità dell’altro nelle sue specificità e fragilità, abilitarne le capacità e desideri, accompagnarne la crescita come individuo e come cittadino, e si è concluso con un incontro con lo scrittore Eraldo Affinati e l’urbanista Elena Granata.

Gli appuntamenti si concluderanno a maggio e ci saranno iniziative ogni mese aperte anche ad un pubblico proveniente da fuori provincia.

Tutto il programma è disponibile sul sito www.sgvb2021.org aggiornato di settimana in settimana anche con i materiali prodotti durante i lavori degli Stati Generali del Volontariato Bergamasco.

"Lezione di fotografia" a cura di Gianni Iovacchini
Stop alle armi ad Arabia Saudita ed Emirati Arabi

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...