Portale di economia civile e Terzo Settore

Il bosco della memoria, come il Brasile onora le vittime di Covid

6

Tre ONG brasiliane hanno pensato di creare un progetto chiamato “il bosco della memoria” che consiste nel piantare 200 mila alberi in sei mesi in memoria delle vittime di Covid e combattere al tempo stesso la deforestazione.

Sono le stesse famiglie delle vittime a piantare gli alberi in modo che possano in un certo senso rendere omaggio ai propri cari attraverso questo rituale, dato che molti di doloro non hanno potuto nemmeno essere sepolti e giustamente commemorati a causa delle esigenze sanitarie. Nel piantare un albero si mette molta cura e questo può aiutare i parenti a ricordare i propri cari e dare un senso alle loro perdite.

Più di 208mila brasiliani sono morti dall’inizio della pandemia, rendendo il Paese il secondo nel mondo per numero di vittime. Nonostante ciò ancora è disponibile un vaccino in Brasile.

Il bosco della memoria sarà un modo per non dimenticare e dare vita al tempo stesso a nuovi alberi che doneranno ossigeno al nostro pianeta.

FQTS - Formazione Quadri per il Terzo Settore delle regioni del Sud Italia
Il servizio civile apre alla disabilità

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...