Portale di economia civile e Terzo Settore

Giorno della Memoria: eventi online per non dimenticare

22

“Non ho mai perdonato. Non ho mai dimenticato”. Queste le parole della senatrice Liliana Segre in merito all’orrore vissuto in prima persona nei campi di concentramento. Del resto, come si fa a dimenticare milioni di vittime uccise senza ragione dalla furia nazista? Ma soprattutto come si fa a negare che un simile abominio sia successo davvero? Eppure, stando a una ricerca Eurispes dell’ottobre del 2020, in circa 15 anni la percentuale di italiani che non crede all’orrore della Shoah è passata dal 2,7% al 15,6%. Fortunatamente, però, c’è ci continua a portare avanti iniziative volte a non dimenticare una delle pagine di storia più drammatiche del secolo scorso.

La pandemia, infatti, non ha fermato la celebrazione del Giorno della Memoria, una data istituita nel 2000 e che cade il 27 gennaio, giornata della liberazione, nel 1945, del campo di concentramento di Auschwitz. Sono tante le iniziative online in programma questa settimana e raccolte con cura dal Corriere.it, di cui ne riproponiamo alcune.

Si comincia da Rimini, scelta come Città italiana della Memoria 2021, che propone una settimana di eventi in ricordo della Shoah che spazia dalla storia al disegno, dal teatro alla musica, dalla fotografia alla radio. Tra gli eventi di maggior rilievo, la mostra online 1938-1945. La persecuzione degli ebrei in Italia. Documenti per una storia, a cura della Fondazione Centro di Documentazione Ebraica contemporanea Cdec di Milano (cdec.it). Altro evento da non mancare, Shemà, lettura in dieci lingue diverse della poesia di Primo Levi che apre Se questo è un uomo. Un evento che è diventato un video girato sulla spiaggia libera del porto di Rimini, in programma oggi alle 18, su memoria.comune.rimini.it.

Dalla riviera romagnola si passa in Piemonte con il ciclo di appuntamenti dedicati a Primo Levi tra incontri, lezioni, letture e riflessioni, raccolti sotto il titolo Io so cosa vuol dire non tornare e proposti dal Circolo dei Lettori di Torino, sul sito circololettori.it e sui canali Facebook e YouTube, in programma fino al 26 febbraio.

Ci spostiamo virtualmente in Lombardia dove, questa mattina alle 8, si potrà partecipare a un tour online sulla pagina Facebook del Memoriale della Shoa situato sotto ai binari della Stazione centrale di Milano, mentre alle 16 è in programma una diretta Instagram: 30 guide risponderanno alle domande sul tristemente famoso Binario 21 da dove partirono, tra il 1943 e il 1945, almeno 20 convogli che deportarono migliaia di ebrei italiani e oppositori politici nei campi di sterminio nazisti. Info e calendario completo degli eventi su: memorialeshoah.it.

Sempre da Milano arrivano gli appuntamenti promossi per un’intera settimana sul sito e sulla pagina Facebook della Centrale dell’Acqua. Tra le iniziative,  una mostra dedicata al Primo Levi scultore e una performance dei due primi  ballerini del Teatro alla Scala Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta, protagonisti dell’omaggio intitolato Figure. L’incanto del movimento. Danza per Primo Levi e in programma oggi alle 17. (Info e calendario completo degli eventi su: centraleacquamilano.it).

Per gli amanti del teatro, questa mattina alle 11 Corrado Augias e Moni Ovadia saranno protagonisti di una riflessione a due voci sulla memoria collettiva. Unanuova produzione del Teatro Comunale di Ferrara, intitolata A cosa serve la memoria, che debutta in streaming, in prima nazionale, sul canale Youtube del teatro. (info: teatrocomunaleferrara.it).

Dal teatro alla musica: un concerto online con musiche di Ennio Morricone è la proposta del Conservatorio di Milano che dà appuntamento oggi alle 21.30, sulla sua pagina Facebook e su quella dell’Associazione Figli della Shoah. (Info: consmilano.it).

Parma, alle ore 18, il Complesso della Pilotta si accenderà con un suggestivo intervento di videomapping sui muri dell’edificio, dal lato sul Lungoparma, in cui si racconteranno le storie delle pietre d’inciampo della città.

Domenica 31 gennaio la Comunità di Sant’Egidio, in collaborazione con la Comunità Ebraica di Milano e il Memoriale della Shoah di Milano, propone l’incontro online Memoria della deportazione dalla stazione di Milano con la testimonianza della senatrice Segre. L’appuntamento in diretta streaming è in programma dalle ore 11.30 sulla pagina Facebook della Comunità di Sant’Egidio e su Youtube.

Nasce Art.Live! - l'arte al tempo del Covid
Tutorial su come utilizzare la piattaforma Zoom

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...