Portale di economia civile e Terzo Settore

Il buio, l’attesa, la luce 13

Testi, canzoni, notizie nel tempo di Natale

5

Per Claudia Provenzano Miryam è una giovane donna inquieta che ha incontrato l’amore e Yosef un compagno anziano, saldo e paziente

Non è il seme che importa …

E la pancia cresce, la gente mormora.
Di tutto pensano e a tutto credono tranne che io sia stata ingravidata dal vecchio Yosef.
A noi non importa.
Yosef ha preso la sua decisione, quella di assumere una posizione moderata, di non ostentare la menzogna né di mostrare la verità. Non affermerà mai che lui è il padre di questo figlio che porto in grembo, ma nemmeno negherà mai. Ci sono tanti modi per essere padre.
Non è il seme che importa, ma la terra nel quale cresce.
Ha deciso di alludere alla storia dell’angelo, dice che ha un valore simbolico.
A me sta bene.
La gente creda quel che vuole.

Claudia Provenzano, La storia di Miryam, Armando Curcio Editore 2016

Il Covid-19 ci fa mangiare meglio?
Mercurio in fondo al mare: nuovi spiacevoli scoperte

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...