Portale di economia civile e Terzo Settore

CSVnet e Miur insieme per il volontariato

13

È stato siglato un protocollo d’intesa triennale tra il MIUR (Ministero dell’Istruzione) e CSVnet, il Centro di Servizi per il Volontariato.

Si tratta di un importante accordo che riconosce un ruolo chiave alla rete dei CSV nel coinvolgimento di giovani e giovanissimi nella costruzione di una società che riesca ad essere inclusiva e accogliente. Durante i mesi di lavoro per raggiungere questo protocollo è stato pubblicato “A lezione di volontariato”, il primo censimento di progetti realizzati dalla rete CSV in tutta Italia: si tratta di ben 219 iniziative di volontariato nelle scuole; sono stati coinvolti quasi 1.800 istituti primari e secondari (di primo e secondo grado), con oltre 118.000 studenti, più di 4.700 insegnanti e 3.429 istituzioni non profit.

Ecco che, in base al protocollo firmato, verrà istituito un tavolo di co-progettazione di azioni e di campagne promozionali da promuovere attraverso i CSV e le scuole del nostro Paese per favorire lo scambio di buone prassi. Di pari passo il Miur si occuperà di diffondere il protocollo negli istituti scolastici per coinvolgerli nelle diverse iniziative. Lo stesso farà CSVnet con i Csv, le organizzazioni di volontariato e gli Ets di tutti i territori, monitorando le attività che saranno promosse dai centri di servizio insieme alle scuole per individuare esperienze significative e modelli efficaci di azione e collaborazione.

Ma non basta, dal momento che verrà istituito un comitato paritetico, coordinato dal Ministero, che vedrà al suo interno tre componenti nominati da CSVnet, il cui compito sarà soprattutto definire nuovi modi per portare avanti i progetti alla luce dell’emergenza sanitaria che presenta lo scenario attuale, integrando smart working in remoto con corsi e stage in presenza (con le dovute cautele), in modo da poter offrire ai ragazzi una ricca varietà di proposte e soprattutto di esperienze possibili.

Ha affermato il presidente di CSVnet StefanoTabò: “La scuola è il luogo ideale per la formazione civica di ragazze e ragazzi e l’incontro con il volontariato può essere decisivo lungo questo percorso.  Il protocollo con il ministero, oltre a rappresentare un’importante riconoscimento istituzionale all’esperienza maturata in questi anni dai Csv, porterà nei nostri auspici a un incremento dei progetti di promozione con gli studenti e rafforzerà ancora di più il nostro impegno al fianco delle associazioni e di tutto il corpo docente delle scuole italiane”.

I bambini tornano a giocare nel parco con Bimbinsalute
La Cittadella a distanza: presentazione Maestri del Lavoro - seconda parte

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...