Portale di economia civile e Terzo Settore

Sport e legalità: protocollo tra Libera e Coni

17

Promuovere percorsi di cooperazione finalizzati alla promozione dell’etica dello sport e della cultura della legalità. Con questo obiettivo, nei giorni scorsi, Il CONI e Libera – Associazione nomi e numeri contro le mafie – hanno sottoscritto a Roma un protocollo d’intesa. L’accordo è stato siglato dal presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, Giovanni Malagò, e dal presidente di Libera, don Luigi Ciotti.

La partnership, di durata annuale, prevede una collaborazione sinergica nello sviluppo di progetti educativi condivisi e contempla la partecipazione di testimonial sportivi agli appuntamenti nazionali di Libera, tra cui il Raduno estivo dei giovani e la Giornata della memoria, il 21 marzo, in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, anche grazie a un lavoro formativo con i giovani delle scuole e delle università italiane.

L’Associazione Libera è già attivamente impegnata, in ambito sportivo, in alcuni progetti come “Libera la Natura”, viaggio itinerante di sport e formazione che in questi anni ha visto più di 15 mila studenti delle scuole secondarie di primo grado di tutta Italia protagonisti di una staffetta simbolica con i beni confiscati alle mafie, “Diritti in rete”, mini campionato di calcio a 5 riservato a giovani impegnati in percorsi di riparazione, e “Libera il gol”, torneo di calcio a 5 che si disputa a Scampia, dedicato alla memoria di Antonio Landieri, vittima della camorra.

Perché gli uomini hanno difficoltà a trovare gli oggetti?
Buon compleanno Slow Food!

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...